Incontro con la 56a Biennale d'Arte di Venezia

Incontro con la 56a Biennale d'Arte di Venezia

Titolo

Incontro con la 56a Biennale d'Arte di Venezia

Inaugura

Sabato, 28 Novembre, 2015 - 18:00

A cura di

Carini Luciano

Artisti partecipanti

Salvatore Alessi, Monica Anselmi, Claudio Bandini, Stefania Berta, Luigi Bianchini, Isabella D'Ortona, Ivano Gonzo, Pier Domenico Magri, Gabriele Marchesi, Rita Vtaloni

Presso

Galleria d'arte contemporanea Studio C
via Campesio 39 Piacenza

Comunicato Stampa

Alla Galleria d'Arte Contemporanea “Studio C” di via G. Campesio 39 si inaugura oggi, alle ore 18, la Rassegna Nazionale dal titolo “Incontro con la 56a Biennale d'Arte di Venezia”. Scopo della mostra è principalmente quello di offrire a critici, artisti ed appassionati un momento di riflessione sull'attuale stato dell'arte, sulle varie forme espressive oggi sentite e praticate ma anche quello, certamente non meno importante, di riuscire ad individuare una strada e una giusta proiezione per il futuro.

Viviamo oggi tempi complessi, caratterizzati da una grande metamorfosi all’interno di quel mondo che, in senso alquanto generico, viene definito “Arti visive”. Le nuove tecnologie e i nuovi linguaggi hanno scoperto tecniche innovative, diversificate forme di espressione e più articolati canoni estetici sì da sovvertire le tradizionali ed apparenti indistruttibili categorie artistiche (pittura, scultura, olio, tempera, tecnica mista ecc). Possiamo così senza dubbio affermare che ai nostri giorni è stata letteralmente abolita ogni forma gerarchica all’interno delle arti e che non esiste più differenza alcuna tra le varie tecniche adottate, né supremazia dell’una sulle altre perché tutto si è straordinariamente fuso e coeso. C’è insomma, negli artisti contemporanei, l’esigenza sempre più sentita di rivolgersi agli spettatori stimolando in loro non solo la percezione visiva, ma anche quella tattile e tutto quel complesso di emozioni e sensazioni che in senso lato potremmo definire plurisensorialità. Ne deriva che oggi non è più possibile avere visibilità nazionale e tanto meno internazionale praticando un linguaggio esclusivamente locale e/o territoriale. Questa mostra intende pertanto proporre all’attenzione della critica più attenta e qualificata un gruppo di artisti (alcuni provenienti dalla 56° Biennale d’Arte di Venezia, altri da eventi collaterali ad essa collegati ed altri ancora selezionati direttamente dal curatore per il loro interesse artistico) che, per la qualità della loro espressione e per le novità del loro linguaggio, hanno ormai superato gli angusti confini dei luoghi e delle regioni e sono pertanto in grado di sostenere il confronto internazionale.

Questi i nomi degli artisti invitati e le città di provenienza:

Salvatore Alessi (Caltanisetta), Monica Anselmi (Pavia), Claudio Bandini (Forlì), Stefania Berta (Verbania), Luigi Bianchini (Pavia), Isabella D’Ortona (Piacenza), Ivano Gonzo (Vicenza), Pier Domenico Magri (Milano), Gabriele Marchesi (Pavia), Rita Vitaloni (Savona).

La rassegna, che sarà introdotta dal critico d’arte Luciano Carini, terminerà il 20 dicembre.

 

.

 

.

mostre, arte, eventi, artistici, gallerie, contemporanea

Come Arrivare?

Chi c'è on line?

Ci sono attualmente 1 utente e 1417 visitatori collegati.

Informazioni su ''

Accesso utente

CAPTCHA
Inserisci il codice che vedi qui sotto. Serve per evitare la spam e dimostrare che sei un umano e non un computer.

lobodilattice newsletter

Iscrivendoti accetti le nostre Privacy Policy ( link in fondo alla pagina)