Inaugurazione "meSon" di Mery Rigo

Inaugurazione "meSon" di Mery Rigo

Titolo

Inaugurazione "meSon" di Mery Rigo

Inaugura

Mercoledì, 30 Ottobre, 2013 - 18:30

Artisti partecipanti

MERY RIGO

Presso

Internocortile
via Villa Glori 6, Torino

Comunicato Stampa

Mercoledì 30 ottobre 2013 dalle ore 18.30 Internocortile inaugura MESON personale dell’artista torinese Mery Rigo che espone olii su tavola realizzati fra il 2006 ed oggi.

 

Il lavoro di Mery nasce dall’esigenza di sottolineare il valore della parte rispetto al tutto, così come teorizzato dalla corrente artistica dell’Estrattismo, in cui l’artista fraziona l’oggetto creandone tanti frammenti che poi ricompone in una sorta di enorme puzzle: Mery frammenta un luogo e, catturandone l’essenza più intima e semplice, ne ricompone l’identità.

Nel 2012 esporta il progetto Estrattismo in Una Casa, in Svizzera nel cantone francese, a Fully. "Attraverso il progetto ESTRATTISMO in una CASA- spiega la pittrice Mery Rigo- vorrei sottolineare come all'interno di una casa sia possibile trovare innumerevoli opere d'arte, ogni oggetto può diventare opera d'arte se visto con una luce diversa o attraverso l'Estrattismo. Estrarre il dettaglio per vedere l'oggetto permette di valorizzare il quotidiano in ogni attimo".

Il progetto torna in Italia e si arricchisce di contenuti nuovi: da casa il progetto si trasforma qui in MESON, evidenziando il dialogo
tra l’individuo e l’ambiente, tra il sè e la riflessione del sè attraverso l’oggetto. “L’ambiente circostante, diventa lo specchio di noi stessi.”

La corrente dell’Estrattismo prende origine il più delle volte dalla contaminazione fra pittura e fotografia. Tema dominante della sperimentazione - tra tecnica e contenuto - è l’urgenza di catturare l’immagine all’interno di un riquadro, scandagliandone il profondo attraverso forme geometriche. Una riflessione visiva e poetica sulla contemporaneità e sul condizionamento dell’uomo odierno che guarda continuamente attraverso finestre diverse: il vetro dell’auto, lo schermo del computer, la televisione, il videotelefono, e così via; dalla contemplazione del particolare si arriva all’essenza.

 

 

MESON

Dal 30 ottobre al 16 novembre 2013 con orari: da martedì a venerdì 11-13 e 15.30-19; sabato 11-13. In altri orari: su appuntamento.
Inaugurazione mercoledì 30 ottobre dalle ore 18.30.
Silvia Tardy

Internocortile

Via Villa Glori 6 (zona p.zza Zara), 10133 Torino/
T. 0116618841/M. 347 4167555 / silvia.tardy@gmail.com

 

Biografia

Mery Rigo è nata a Moncalieri, in provincia di Torino, nel 1971.

Giovanissima, inizia a interessarsi alla pittura e alla fotografia, discipline portate avanti con interesse parallelo, e dalla cui sperimentazione incrociata scaturirà il futuro della sua ricerca.

Dopo la maturità classica svolge per un periodo di tempo l’attività di fotografa, dirigendo un laboratorio fotografico e lavorando nel campo della fotografia industriale.

Professione, che nel 2001 decide di abbandonare per dedicarsi esclusivamente alla pittura.

Nello stesso anno inizia la sua attività espositiva vincendo il I° Premio Matteo Olivero di Saluzzo. Matura intanto uno stile personale che trova radici forti nell’Iperrealismo, dal quale tuttavia si svincola per scelte poetiche e formali.

Nel binomio obiettivo-tavolozza, percepito dapprima come inconciliabile, individua e sperimenta percorsi alternativi di contaminazione : la scelta del soggetto pittorico visto con occhio fotografico mirato a scrutare, attraverso macro-immagini dipinte, oggetti ed elementi naturali.

Su queste premesse, tra il 2004 e il 2005, elabora il Manifesto dell’ Estrattismo, attraverso cui sente di percepire linguaggi comuni a molti artisti.

Con la mostra-manifesto “Estrattismo”, nel 2005, presso la galleria Alberto Vattiata di Torino, lancia un appello ad altri artisti accomunati dallo stesso pensiero, e aperti allo sviluppo, ciascuno con il proprio linguaggio personale, verso nuove possibilità espressive.

Nel 2006 ha riunito il nucleo di artisti che hanno aderito e firmato il primo manifesto del gruppo in occasione della mostra “Cutters, ArtEstratta in movimento”, tenutasi presso l’associazione “La città e L’Arte” di Moncalieri.

Dal 2007 collabora con il Gruppo Estrattista, con il quale espone ed è impegnata in numerosi progetti per la diffusione dell’ESTRATTISMO all’estero.

Ha ricevuto importati riconoscimenti, tra i quali, nel 2005, il 1° Premio Targa oro sezione pittura al Premio Arte Mondadori di Milano.

Nel 2012 ha esposto a Fully in Svizzera presso la Galleria Mosaico Artistico.

Vive e lavora a Baldissero Torinese, in provincia di Torino.

 

mostre, arte, eventi, artistici, gallerie, contemporanea

Come Arrivare?

Chi c'è on line?

Ci sono attualmente 1 utente e 447 visitatori collegati.

Informazioni su ''

Accesso utente

CAPTCHA
Inserisci il codice che vedi qui sotto. Serve per evitare la spam e dimostrare che sei un umano e non un computer.

lobodilattice newsletter

Iscrivendoti accetti le nostre Privacy Policy ( link in fondo alla pagina)