immagini di storie fantastiche

immagini di storie fantastiche

Titolo

immagini di storie fantastiche

Inaugura

Martedì, 11 Giugno, 2013 - 18:30

A cura di

Valeria Modica

Artisti partecipanti

Gianmaria Anderle, Aurora Beozzo, Maria Amalia Cangiano

Presso

MaMo galleria
Via Plinio,46 Milano

Comunicato Stampa

Gianmaria Anderle nasce a Milano il 25 Maggio 1987, Dopo l'Accademia di Brera di Milano, continua i suoi studi sulla pittura di matrice realistica. Partecipa ad alcune esposizioni e concorsi artistici nel nord Italia, con il patrocinio dell'Accademia di Brera. Dopo aver vissuto per un periodo in trentino,Gianmaria ritorna a Milano, e continua la sua ricerca pittorica sperimentando linguaggi e stili diversi, dando comunque la priorità' all'istintività' e alla ricercatezza cromatica della pittura; alternando quest'attività a quadri su commissione, concorsi artistici ed esposizioni personali e collettive. Le opere presentate alla MaMo galleria sono essenzialmente delle ricerche legate al disegno a biro su carta i soggetti sono come mondi, luoghi ed animali creati come in una metamorfosi dove forte è l'influenza della pittura surrealista , un segno ed un racconto legato al mondo del sogno.
Aurora Beozzo vive e opera a Trento si laurea presso L'Accademia di Belle Arti di Verona,da sempre nutre un grande interesse per l'arte in particolare per la pittura e la fotografia. La sua pittura è caratterizzata da soggetti femminili che vengono inquadrati come in un particolare che riguarda il viso o il corpo.Nel quadro Debora,la bocca che soffia sulla bolla di sapone è vissuta come particolare evocativo che rappresenta un momento giocoso della sua infanzia, metafora di un pensiero profondo legato al gesto del soffio,soffiare è per Aurora dar vita a tutta una serie di emozioni legate alla creazione,come per un maestro vasaio che soffia sul suo vaso di vetro ardente, l'artista soffia per creare immagini fantastiche legate al nostro mondo interiore.
Maria Amalia Cangiano. vive e opera a Milano da tanti anni attiva nel mondo dell'arte contemporanea,ha esposto in numerose mostre in Italia e all'estero. Forza e dolcezza insieme caratterizzano il lavoro paziente di Amalia grandi collage polimaterici creati con piccoli personaggi o animali,danzano attorno ad una spirale la danza diventa un rituale che seduce ipnotizza travolge lo spettatore in un mondo magico,legato al mondo dell' infanzia della fiaba e del folckrore,dove l'artista rappresenta particolari usi, danze,costumi,che appartengono al nostro immaginario,qui vengono catalogate minuziosamente e poeticamente per essere riconsegnate alla nostra memoria ed ai nostri ricordi.

mostre, arte, eventi, artistici, gallerie, contemporanea

Come Arrivare?

Chi c'è on line?

Ci sono attualmente 0 utenti e 816 visitatori collegati.

Informazioni su ''

Accesso utente

CAPTCHA
Inserisci il codice che vedi qui sotto. Serve per evitare la spam e dimostrare che sei un umano e non un computer.

lobodilattice newsletter

Iscrivendoti accetti le nostre Privacy Policy ( link in fondo alla pagina)