"Il tempo" cronologia individuale

"Il tempo" cronologia individuale

Titolo

"Il tempo" cronologia individuale

Inaugura

Giovedì, 6 Giugno, 2013 - 18:30

A cura di

Gabriele Guglielmino

Artisti partecipanti

Domenico Marranchino,Luca Miscioscia,Sara Vellani,Eleonora Andronaco,Silvana Spennati,Antonino Attinà,Victoria Jeamana,Alexandru Cristian Munteanu,Camelia Zauner,Franco Vertovez,Danio Migliore,Marina Scognamiglio,Fabrizio Capsoni,Valerio Passera,Adriana Inverni,Giovanna Lonigo,Bruno Suraci,Michele Carlet,Cristina Pedica,Riccardo Fini,D.M. Mamy,Alice Procopio,Raffaella Regina,Angela Maria Capozzi,Onelio Francioso.

Presso

Galleria Combines XL
Via Montevideo 9, milano

Comunicato Stampa

Artisti partecipanti:
Victoria Jeamana, Eleonora Andronaco, Sara Vellani, Luca Miscioscia,Marina Scognamiglio,Antonino Attinà,Domenico Marranchino, Fabrizio Capsoni, Angela Maria Capozzi, Michele Carlet, Cristina Pedica, D.M Mamy, Riccardo Fini, Onelio Francioso, Franco Vertovez, Adriana Inverni, Giovanna Lonigo, Danio Migliore, Valerio Passera, Alice Procopio, Raffaella Regina, Alexandru Cristian Munteanu, Silvana Spennati, Bruno Suraci, Camelia Zauner
Web: www.in-flusso.it

La mostra Il tempo , allestita negli spazi della galleria Combines, nasce dalla volontà di esprimere, attraverso la forza di una collettiva, molteplici punti di vista rispetto ad un tema universale che è l’origine della stessa storia cosmica.
In questo caso una “personale” sarebbe stata senz’altro limitata enormemente dal pensiero esclusivo di un solo artista, in quanto la speculazione delle leggi che regolano la vita intesa come origine del Tutto, non può essere argomento di un singolo ma richiede necessariamente la partecipazione di molteplici menti creative che, nel momento dell’illuminazione, traducono sulla materia un’intuizione destinata a restare per sempre.
Il contributo di queste specifiche intuizioni, particelle di senso di un tempo-infinito, potrà risultare veramente prezioso se lo spettatore saprà accostarsi alle opere con la giusta disposizione spirituale, motivato non dalla ricerca di una risposta ma dal desiderio di condivisione di una domanda eterna “che cosa è il tempo?”.
Il movimento In-flusso, sta compiendo i suoi primi passi, faticosi come è sempre l’impervio cammino dell’arte, non per definire uno stile unico a cui le avanguardie dei primi del Novecento ci hanno abituati, ma per esplorare un nuovo modo di sentire la vita contemporanea, sempre più difficile da affrontare con le coordinate spazio-temporali adottate dai mitici anni 60 in poi.
I tempi sono cambiati ed oggi, è proprio il caso di dire, è il “tempo” di una nuova età che necessita di un grande ritorno dell’arte come prima espressione della natura divina dell’uomo.
In-flusso si propone, senza celare l’ambizione, di spianare una strada a chi non la possiede perché i poteri forti hanno ostacolato notevolmente la creatività per troppo tempo, rendendo il mondo privo di un’energia creativa e produttiva di cose belle che nascono più facilmente quando sono lontane dalle ineluttabili leggi del mercato.
Questa mostra è un’occasione per sperimentare visivamente la concezione del tempo offerta dagli artisti presenti lasciando ad ogni fruitore la libertà di completarla con la propria intuizione.
Si riporta di seguito, per ciascun artista, una nota critica che non ha la pretesa di essere esaustiva ma che si propone di accompagnare lo spettatore alla rivelazione del proprio tempo interiore.

A cura di Gabriele Guglielmino

mostre, arte, eventi, artistici, gallerie, contemporanea

Come Arrivare?

Chi c'è on line?

Ci sono attualmente 0 utenti e 492 visitatori collegati.

Informazioni su ''

Accesso utente

CAPTCHA
Inserisci il codice che vedi qui sotto. Serve per evitare la spam e dimostrare che sei un umano e non un computer.

lobodilattice newsletter

Iscrivendoti accetti le nostre Privacy Policy ( link in fondo alla pagina)