HALA YELLA addio/adiós un progetto di Elena Bellantoni

HALA YELLA addio/adiós un progetto di Elena Bellantoni

Titolo

HALA YELLA addio/adiós un progetto di Elena Bellantoni

Inaugura

Sabato, 15 Ottobre, 2016 - 18:00

A cura di

Alexandra Russi

Artisti partecipanti

Elena Bellantoni

Presso

viamoronisedici/spazioarte
via G.B. Moroni 16/A, Bergamo

Comunicato Stampa

HALA YELLA addio/adiós

un progetto di Elena Bellantoni

a cura di Alexandra Russi

 

viamoronisedici/spazioarte

Via G.B. Moroni 16/A, Bergamo

 

15/10/2016 – 19/11/2016

opening sabato 15/10, dalle 18.00

ingresso libero

 

In occasione della Dodicesima Giornata del Contemporaneo, viamoronisedici/spazioarte ospita HALA YELLA addio/adiós, un progetto di Elena Bellantoni, la prima personale a Bergamo di Elena Bellantoni, a cura di Alexandra Russi.  

La Giornata del Contemporaneo è il grande evento che, dal 2005, AMACI – Associazione dei Musei d’Arte Contemporana Italiani dedica all’arte contemporanea e al suo pubblico.

Il progetto HALA YELLA adiós/addio è il risultato di un “dispositivo di volontà”: tre intensi mesi di residenza e di ricerca in “culo al mondo”, nella regione antartica di Capo Horn, hanno permesso a Elena Bellantoni di farsi attraversare dall’esperienza dell’incontro con l’alterità. L'Altro è l’abuela Cristina Calderon, dichiarata patrimonio umanitario dell’UNESCO nel 2016, e l’ultima della stirpe Yaghan.

La parola è filtrata dalle immagini, in un difficile atto di traduzione che sfiora il paradosso tra l’impossibile e la necessità che diventi possibile.

Durante l’opening e fino al 19 novembre sarà proposto un momento di condivisione attraverso immagini o parole che culminerà poi nella sua restituzione durante il finissage. L’intento è quello di creare un archivio intimo fatto di racconti, storie e momenti.

Elena Bellantoni (Vibo Valentia, 1975) vive e lavora tra Berlino e l’Italia. Dopo essersi laureata in Arte Contemporanea all'Università La Sapienza di Roma, studia a Parigi e Londra, dove nel  2007 ottiene un MA in Visual Art al WCA University of Arts London; approfondisce poi il teatro-danza e le arti performative con workshop e corsi di alta formazione in Italia ed all’estero. Nel 2007 costituisce Platform Translation Group e nel 2008 è cofondatrice di 91MqartprojectspaceBerlin.

viamoronisedici/spazioarte è supportato dall’Associazione Culturale viamoroni 16. Lo spazio è aperto dal giovedi al sabato, dalle ore 16:00 alle 19:00, o su appuntamento.

mostre, arte, eventi, artistici, gallerie, contemporanea

Come Arrivare?

Chi c'è on line?

Ci sono attualmente 1 utente e 522 visitatori collegati.

Informazioni su ''

Accesso utente

CAPTCHA
Inserisci il codice che vedi qui sotto. Serve per evitare la spam e dimostrare che sei un umano e non un computer.

lobodilattice newsletter

Iscrivendoti accetti le nostre Privacy Policy ( link in fondo alla pagina)