Gli occhi nel ritratto: incontro e cenni di postproduzione

Gli occhi nel ritratto: incontro e cenni di postproduzione

Titolo

Gli occhi nel ritratto: incontro e cenni di postproduzione

Presso

WSP Photography
via costanzo cloro 58, roma

Comunicato Stampa

Giovedì 3 marzo, dalle 19:30, WSP Photography è lieta di invitarvi ad una serata dedicata ad uno degli elementi più importanti nella fotografia di ritratto.

Si dice che gli occhi siano lo specchio dell’anima di una persona. È importante saper gestire gli occhi della persona che state fotografando, il modo in cui essi sono rappresentati in una fotografia può contribuire significativamente a valorizzare sia il soggetto, sia l’immagine stessa.

Ad esempio, la fotografia di Steve McCurry, “Afghan Girl”, apparsa sulla copertina diNational Geographic Magazine, del giugno 1984, è stata classificata “la fotografia più riconosciuta” nella storia della rivista. Ciò è dovuto principalmente ai penetranti occhi verde mare della ragazza che, guardano dritto nell’obiettivo, creano un ritratto molto suggestivo e accattivante, difficile da dimenticare.

Non solo in fase di ripresa, ma anche in post-produzione, l’attenzione dedicata agli occhi deve essere massima.

In questo incontro, Daniele Zedda, docente dei corsi di postproduzione e ritratto, in partenza dal 9 marzo presso WSP Photography, vi illustrerà, argomentando, qualche piccolo trucco per enfatizzare questa importante caratteristica di una persona in modo semplice e naturale.

 

Daniele Zedda è un giovane fotografo e visual artist freelance specializzato in produzione e post-produzione fotografica e video. Guidato dall’amore per l’insegnamento, da anni, tiene corsi di fotografia digitale, post-produzione ed elaborazione di grafica bidimensionale presso Università e scuole specializzate. Potete visionare i suoi lavori sul suo sito:http://www.danielezedda.com

Per partecipare è vivamente consigliata la prenotazione inviando una mail a: info@collettivowsp.org
Non è richiesta nessuna particolare competenza né è necessario portare un computer.

La partecipazione è gratuita con tessera associativa ENAL 2016.
Per chi fosse sprovvisto, è possibile tesserarsi il giorno stesso dell’evento. Costo della tessera: 3 euro.

 

 

mostre, arte, eventi, artistici, gallerie, contemporanea

Come Arrivare?

Chi c'è on line?

Ci sono attualmente 0 utenti e 608 visitatori collegati.

Informazioni su ''

Accesso utente

CAPTCHA
Inserisci il codice che vedi qui sotto. Serve per evitare la spam e dimostrare che sei un umano e non un computer.

lobodilattice newsletter

Iscrivendoti accetti le nostre Privacy Policy ( link in fondo alla pagina)