La giostra di Ismaele. Gianluca Cavallo

La giostra di Ismaele. Gianluca Cavallo

Titolo

La giostra di Ismaele. Gianluca Cavallo

Presso

FONDAZIONE LA VERDE LA MALFA - PARCO DELL'ARTE
Via Sottotenente Pietro Nicolosi, 29 – 95037 – S. G.La Punta - Catania

Comunicato Stampa

In occasione della Decima Giornata del Contemporaneo promossa da AMACI, la Fondazione La Verde La Malfa - Parco dell’Arte di San Giovanni La Punta, (Catania) propone un doppio appuntamento con l’arte contemporanea: la personale di Gianluca Cavallo, “La giostra di Ismaele”, a cura dell’architetto Giuseppe Ingaglio e un concerto di musica dotta contemporanea, “Musiche del XX secolo”, dedicato al compositore austriaco Alban Berg a cura della professoressa Graziella Seminara.

 

Sabato 11 ottobre 2014 alle ore 18.00, presso la sede della Fondazione, infatti, sarà presentata “La Giostra di Ismaele”, mostra visitabile fino all’11 gennaio 2015, organizzata in collaborazione con CreativeRoom Art Gallery di Roma, spazio espositivo dedicato alla promozione di giovani artisti nazionali e internazionali, fondato nel 2008 da Lorenzo Cantarella che sarà presente all’inaugurazione insieme all’artista.

 

Il curatore Giuseppe Ingaglio, a proposito del giovane artista, Gianluca Cavallo (classe 1976), nato a Cava de’ Tirreni e che oggi vive e lavora a Roma, scrive: “Lo sguardo silente di Ismaele, voce narrante del celebre racconto di Melville, scivola sulle pagine e sopravvive al rovinoso disastro del Pequod, fissando nell’immensità dei marosi uomini, cose e situazioni. È il silenzio il protagonista del percorso artistico di Gianluca Cavallo: forme, colori, sguardi s’inseguono e si susseguono senza produrre suoni, rumori o frastuoni. (…) I protagonisti, talvolta percepibili oltre veli di nebbie mal celanti, altre volte sintetizzati da volti, articolati da volumi geometrici e plasticamente organizzati, si muovono silenti, posizionandosi sulla scena secondo un ordine predeterminato dall’artista. (…) Non è più il singolo soggetto che caratterizza l’attenzione di Gianluca Cavallo, ma la composizione delle ombre segniche, non una sintesi di un gruppo ovvero un insieme, come se provenissero da un accumulo.”

 

Echi letterari, musicali e sacri si nascondono dietro il titolo e la ricerca dell’artista di cui sarà esposta anche l’opera pittorica composta da sei tele - Il Teatro del bailo, 2013 - con cui Gianluca Cavallo ha partecipato alla 55esima edizione della Biennale d’Arte di Venezia.

 

A seguire, alle ore 19.00 presso la sala “Elena La Verde”, avrà inizio “Musiche del XX secolo”, concerto dedicato a una selezione di opere del compositore austriaco Alban Berg a cura di Graziella Seminara. Nello specifico, saranno eseguite la Sonata op. 1per pianoforte da Graziella Concas e “Vier Stucke, op. 5” per clarinetto e pianoforte da Carmelo Dell'Acqua (clarinetto) e Riccardo Insolia (pianoforte).

 

Interdisciplinarietà, sinergia, scambio, arte contemporanea, edutaintment sono le parole d’ordine della Fondazione La Verde La Malfa – Parco dell’Arte e del Presidente Alfredo La Malfa che dal 2012, sulle orme della precedenza direzione, continua a fare della fondazione un luogo di scambio e d’incontro tra l’arte contemporanea e la società. 

La Fondazione anche questa volta, dopo l’appena conclusa collaborazione con la Galleria Michela Rizzo di Venezia, ha deciso di percorrere la via della cooperazione e del confronto con giovani realtà espositive come quella romana e con professionisti del mondo delle arti visive e della musica contemporanea.

 

 

mostre, arte, eventi, artistici, gallerie, contemporanea

Come Arrivare?

Chi c'è on line?

Ci sono attualmente 0 utenti e 496 visitatori collegati.

Informazioni su ''

Accesso utente

CAPTCHA
Inserisci il codice che vedi qui sotto. Serve per evitare la spam e dimostrare che sei un umano e non un computer.

lobodilattice newsletter

Iscrivendoti accetti le nostre Privacy Policy ( link in fondo alla pagina)