giochi d’artista omaggio a Calder

giochi d’artista omaggio a Calder

Titolo

giochi d’artista omaggio a Calder

Inaugura

Domenica, 5 Giugno, 2016 - 18:00

A cura di

Giorgio Bonomi

Artisti partecipanti

Elena Aromando, Elysia Athanatos, Silvia Beltrami, Carlo Bettoni, Dario Biancheri, Tonina Cecchetti, Giacomo Filippini, Giuliana Geronazzo, Annamaria Gheza, Rosalba Giugliano, Fukushi Ito, Enrico Minato, Elena Vitale

Presso

meeTTTing point
vico cian 18, Terzorio (IM)

Comunicato Stampa

domenica 5 giugno h.18 Terzorio meeTTTing point in Vico Cian 18

 

  • “giochi d’artista omaggio a Calder” a cura di Giorgio Bonomi

espongono: Elena Aromando, Elysia Athanatos, Silvia Beltrami, Carlo Bettoni, Dario Biancheri, Tonina Cecchetti, Giacomo Filippini, Giuliana Geronazzo, Annamaria Gheza, Rosalba Giugliano, Fukushi Ito, Enrico Minato, Elena Vitale

 

  • presentazione video “progetto t3rra”

 

__________

 

Nell’ambito delle manifestazioni di Arte e gioco, si inaugura il 5 giugno alle ore 18, a Terzorio (IM) nella sede del meeTTTing point, Giochi d’artista, omaggio a Calder, a cura di Giorgio Bonomi, un’esposizione che vuole mostrare uno degli infiniti aspetti che la pratica artistica può assumere: dalla tragedia alla commedia, dalla conoscenza al divertimento, dal pensiero allo scherzo ed altro ancora; non a caso la mostra si tiene nel nome di Calder, cioè di quel grande artista americano nel cui lavoro larga parte è riservata al ludico.

Qui gli artisti invitati (Elena Aromando, Elysia Athanatos, Silvia Beltrami, Carlo Bettoni, Dario Biancheri, Tonina Cecchetti, Giacomo Filippini, Giuliana Geronazzo, Annamaria Gheza, Rosalba Giugliano, Fukushi Ito, Enrico Minato, Elena Vitale), ognuno con il suo stile e la sua poetica, offrono un esempio di come l’arte possa essere elemento intelligente di gioco. Infatti l’arte è sempre – per chi la fa e per chi l’osserva – una pratica di conoscenza e di emozione; ma anche il gioco, se tralasciamo gli sciocchi trastulli, è stimolo, a ben vedere, di sapere e di piacere. Si pensi al gioco degli scacchi che richiede doti notevoli o agli effetti che i giochi hanno sulla crescita, fisica ed intellettuale, dei bambini.

Quindi si è allestita una mostra che si spera possa divertire il visitatore ma che allo stesso tempo lo coinvolga in una riflessione che vada al di là della sensazione immediata, arrivando alla sua memoria e all’arricchimento delle sue facoltà intellettive e sentimentali.

Ci sono opere pittoriche, fotografiche, scultoree, performative, insomma una piccola rassegna delle varie possibilità tecnico-espressive dell’arte contemporanea.

 

Info: meeTTTing point

alessandra 3475499044

ttt.terzorio@gmail.com 

 

mostre, arte, eventi, artistici, gallerie, contemporanea

Come Arrivare?

Chi c'è on line?

Ci sono attualmente 1 utente e 941 visitatori collegati.

Informazioni su ''

Accesso utente

CAPTCHA
Inserisci il codice che vedi qui sotto. Serve per evitare la spam e dimostrare che sei un umano e non un computer.

lobodilattice newsletter

Iscrivendoti accetti le nostre Privacy Policy ( link in fondo alla pagina)