FUTURE IS SOLD OUT Esposizione Personale di Michele Guidarini

FUTURE IS SOLD OUT Esposizione Personale di Michele Guidarini

Titolo

FUTURE IS SOLD OUT Esposizione Personale di Michele Guidarini

Inaugura

Giovedì, 23 Aprile, 2015 - 18:30

A cura di

Lorenzo Gatti

Artisti partecipanti

Michele Guidarini

Presso

KALPANY artspace Milano
Via Piranesi, 12 Milano

Comunicato Stampa

 

Michele Guidarini (1981) presenta finalmente, dopo alcune precedenti collaborazioni con Kalpany, la sua prima personale presso l'Artspace di Milano. Oltre a una raccolta antologica di lavori degli ultimi anni, la mostra presenterà delle opere appositamente realizzate per l'occasione: in questo modo lo spettatore sarà proiettato nell'universo creativo più recente dell'artista che vuole proporre una riflessione sulla sua visione del futuro. Scrive infatti Guidarini a tal proposito: "Il futuro è venduto, fottuto. Viviamo nel limbo in attesa del niente: ci adattiamo ad un futuro di pillole, un futuro anestetizzato".

 

Artista eclettico e di grande forza espressiva, Guidarini affonda le radici della sua ispirazione in un territorio ricco di suggestioni, a metà strada tra il misticismo barocco e l’immaginario tipico della musica punk. Ha studiato grafica pubblicitaria per poi diplomarsi all’Accademia di Belle Arti di Firenze. Proprio lo studio della pittura gli ha fatto capire l’uso raffinato del pennello non gli apparteneva. La tecnica che utilizza è, oggi, un mixed-media di penne, pennini, pennarelli su carta e materiali di riciclo vari, spray e collage, passando per il tatuaggio su cotenna di maiale. Guidarini gioca con le forme e le icone, esprime nelle sue opere un’ironia che spesso stride tra amore e morte, tristezza ed euforia, colore e bianco e nero, dramma e comicità. Gioca con i simboli religiosi e politici che hanno segnato la nostra storia e che influenzano il presente e il nostro futuro.

 

All'interno del programma espositivo di Kalpany la mostra "Future is Sold Out" di Guidarini, riprende un percorso inaugurato già nel 2010 con la personale di THS (Germania) "For All Is Vanity" e continuato poi con la mostra "Burn Your House Down" di Thomas Raimondi (Italia) del 2013. Un percorso dedicato a presentare alcune tra le proposte internazionali più interessanti e riconducibili a una generazione di artisti emergenti che si rapportano all’arte con un’attitudine a tratti rabbiosa, spesso addirittura aggressiva, tra dramma e comicità e assimilabili per estetica al mondo del post-punk.

 

Opere in mostra in collaborazione con: Pasquale de Sensi / Artista e Eleonora Pegorini / Fotografa

Video in mostra in collaborazione con: Q2 Visual / Video Artists

Musica di: Leprotto / Dj e ProducerWEB: micheleguidarini.tumblr.com

FB: facebook.com/micheleguidariniart

 

INSTAGRAM: @ihatemicheleguidarini

 

 

ABOUT KALPANY

 

KALPANY in cingalese significa Fantasia: dopo un viaggio in Sri-Lanka, Domenico Galeotti, da sempre appassionato d'arte contemporanea, sceglie questo nome per aprire a Milano uno spazio dedicato all'arte e alla creatività contemporanea d’ultima generazione.

 

Il primo Artspace, inaugurato nel Marzo 2008, trova la sua dimora in Via Tortona dove, in breve tempo, diventa un punto di riferimento per tutta la zona grazie alla l’originalità della sua programmazione e degli allestimenti che attirano un pubblico eterogeneo d’appassionati d’arte, d’intenditori ma anche di tanti neofiti incuriositi dalle diverse proposte d’eventi. Nell'Ottobre 2011, KALPANY si trasferisce in una location più grande, situata in via Piranesi presso gli spazi di Frigoriferi Milanesi, un progetto innovativo che ha creato un polo culturale trasversale dedicato all’arte e alla cultura contemporanea

 

Dal 2008 ad oggi KALPANY ha prodotto oltre 40 eventi tra mostre, esposizioni e presentazioni, coinvolgendo più di 250 artisti d’ambito nazionale e internazionale. KALPANY, che si affida a un team affiatato di specialisti nel campo dell'arte e della comunicazione, è una realtà aperta, pronta a creare collaborazioni e sinergie. 

 

KALPANY per oltre cinque anni ha inoltre curato e gestito, in esclusiva per l’Italia, tutte le manifestazioni e le iniziative targate ROJO®, un network globale che conta oltre 1.000 artisti di nuova generazione tra i più interessanti del panorama internazionale.  www.rojoprojects.co

 

Frigoriferi Milanesi

 

Dopo un’importante ristrutturazione nel 2003, Frigoriferi Milanesi sono diventati sede di varie realtà che, con caratteristiche diverse, operano a favore dell’arte e della cultura. Oggi Frigoriferi Milanesi organizzano mostre, incontri, presentazioni, proiezioni e concerti, dando spazio alla curiosità e alla sete di cultura della città.

 

Tra le numerose realtà e associazioni presente ricordiamo: Associazione per Filippo de Pisis, Archivio Ugo Mulas, FARE, IDN Media Relations, Greenpeace Italia, Kalpany Artspace,  Casa Editrice Marcos y Marcos, Nous , Open Care - Servizi per l’Arte, Philo, Pizza Digital, Slow Food, Soup Studio Designer Associati, Studio Airò-Dugnani-Perrone, Orchestra Carish, Mentelocale, R’nDLab, K-City, AIM e Studio Viapiranesi.

Come Arrivare?

Chi c'è on line?

Ci sono attualmente 1 utente e 829 visitatori collegati.

Informazioni su ''

Accesso utente

CAPTCHA
Inserisci il codice che vedi qui sotto. Serve per evitare la spam e dimostrare che sei un umano e non un computer.

lobodilattice newsletter

Iscrivendoti accetti le nostre Privacy Policy ( link in fondo alla pagina)