Franco Nuti - Bestiario

Franco Nuti - Bestiario

Titolo

Franco Nuti - Bestiario

Inaugura

Sabato, 14 Settembre, 2013 - 19:00

A cura di

Pasquale Izzo

Artisti partecipanti

Franco Nuti

Presso

Mia artecontemporanea
via Firenze 29, Airola (BN)

Comunicato Stampa

La Galleria d’arte Mia, sita in via Firenze 29, Airola (BN), sabato 14 Settembre 2013, alle ore 19,00, inaugurerà la vernissage dell’artista romano Franco Nuti dal titolo “BESTIARIO”. L’esposizione sarà divisa fra la sede di via Firenze e la chiesa di San Lorenzo di Piazza del Borgo.

L’opera di Nuti si sviluppa indubbiamente su quattro piani di significato: letterale, allegorico,morale e anagogico. Rilevante il medievalismo che trapela dalla scelta espressiva dell’artista, la sua voglia di affrancarsi ad uno stereotipo per adattarlo alla propria concezione dello stesso, per concedergli una progressione, per restituirgli una forma nella modernità. Come scrive Delillo in Cosmopolis: «Gli piacevano i quadri che i suoi ospiti non sapevano come guardare. I quadri bianchi riuscivano incomprensibili a molti, strisce di colore mucoidale applicate con la spatola. L’opera era ancora più pericolosa per il fatto di non essere nuova. Non c’è più pericolo nel nuovo». Si potrebbe incollare le parole di Delillo sotto i lavori di Nuti, tanto sono azzeccate. Oppure, per fare un esempio cinematografico forse più vicino al lettore, utilizzare la celebre contradictio di Benigni nel film La tigre e la neve come epigrafe dell’esposizione: «Non cercate la novità. La novità è la cosa più vecchia che ci sia». La voce di Nuti è la voce del tempo che cambia pur restando sempre uguale; la voce della moda che ripropone le solite cose – Jeans a sigaretta, a zampa di elefante, salopette – instillandole nuova identità. Nonostante questo, non bisogna assolutamente credere che Nuti si abbandoni ad un semplice «restauro». Nuti non fa da esecutore, firma una sua melodia. Ora scatta con un allegro, ora riposa sulle morbide note di un adagio: il suo stile è inconfondibile… il suo “tocco” appartiene a lui solo.

Franco Nuti è nato a Roma, dove vive e lavora. Consegue la Laurea in Scenografia presso l'Accademia di Belle Arti di Roma. Per molti anni docente di Disegno presso l'Istituto "G. Eastman"; dal 1997 opera nell'Azienda U.S.L. Roma/A, svolgendo un programma riabilitativo incentrato sull'uso del colore; dal 2010 è cultore della materia presso l'Università La Sapienza; nel 2011 la collaborazione avviata da alcuni anni con lo storico e critico d'arte Barbara Tosi, docente presso l'Accademia di Belle Arti di Roma, dà luogo alla nascita del Biennio di Specialistica in Arte Per La Terapia presso la stessa Accademia. La pittura di Nuti è sostanzialmente pittura di memoria che investe i sensi e coniuga segno, gesto, colore; si sviluppa nelle forme della Pittura-Scultura, della installazione e performance.

Mia arte contemporanea, via Firenze 29, 82011 - Airola - Benevento – Italy. Info 3922570428 - info@mia-arte.com - www.mia-arte.com

Come Arrivare?

Chi c'è on line?

Ci sono attualmente 3 utenti e 590 visitatori collegati.

Informazioni su ''

Accesso utente

CAPTCHA
Inserisci il codice che vedi qui sotto. Serve per evitare la spam e dimostrare che sei un umano e non un computer.

lobodilattice newsletter

Iscrivendoti accetti le nostre Privacy Policy ( link in fondo alla pagina)