Franco Migli Bonucci - “Assemblaggi”

Franco Migli Bonucci - “Assemblaggi”

Titolo

Franco Migli Bonucci - “Assemblaggi”

Inaugura

Sabato, 14 Dicembre, 2013 - 18:30

A cura di

Studio di Architettura Poli-Bulichelli

Artisti partecipanti

Franco Migli Bonucci

Presso

Studio di Architettura Poli-Bulichelli
Vicolo San Leopoldo 9/11, Cecina

Comunicato Stampa

Maestro del ritmo plastico, del mistero della percezione di senso dell’immagine e delle forme.

Gli “Assemblaggi” di Franco Migli Bonucci, basilari nella materia, preziosi e potenti nella sintesi finale, divengono nuova mostra, alle porte del Natale, fra para-pittura e scultura, dai grandi formati ai piccoli gioielli della serie “Artefatto”, in una personale del temerario artista marinese, in corso da sabato 14 dicembre 2013, a Cecina (LI), presso lo Studio di Architettura Poli-Bulichelli, in Vicolo San Leopoldo 9/11, ed in corso per un mese.

Non mancheranno, nell’ampio allestimento, le maschere post-picassiane i cui contorni sono prestati da sellini di bicicletta, i capelli cadenti dalle pesanti catene, una delle cifre stilistiche di Bonucci, ironici ed eloquenti, sublimazioni e re-invenzioni di un oggetto d’uso che l’artista conosce bene e la cui valenza di circolarità ha suggestionato molti dei lavori anche recenti.

Ma c’è anche una venere blu, un busto di donna dai molti “ripiani”: sintesi del corpo, ma anche, alla maniera di Dalì, delle narrazioni ermetiche dell’anima, custodite nel corpo stesso.

E fra legni, cartoni e metalli, i ready-made divengono “artefatti”, concerto semantico di saper fare e saper esprimere, di intuizione e azione, e regalano anche straordinarie cavallette, volatili, monili, totem, sospesi fra il primitivo ed il futuribile, trasversali al tempo.

Automatismi in concatenazione dove si assottigliano le distanze fra materia urbana e suggestioni arcaiche, fra quotidianità d’uso e ragioni pulsanti dall’inconscio collettivo.

Nella mostra si ritrova anche il Franco Bonucci pittore, in grandi monocromi informali che invitano alla trascendenza, dalle tinte luminescenti: campi materici in cui perdersi in un’altra dialettica, quella che interfaccia la luce delle stelle alle tenebre del petrolio.

Orario di apertura mostra: 9-13 e 15.30-17. Info: 328 1998030.

mostre, arte, eventi, artistici, gallerie, contemporanea

Come Arrivare?

Chi c'è on line?

Ci sono attualmente 0 utenti e 609 visitatori collegati.

Informazioni su ''

Accesso utente

CAPTCHA
Inserisci il codice che vedi qui sotto. Serve per evitare la spam e dimostrare che sei un umano e non un computer.

lobodilattice newsletter

Iscrivendoti accetti le nostre Privacy Policy ( link in fondo alla pagina)