Di fragilità e potenza

Di fragilità e potenza

Titolo

Di fragilità e potenza

Inaugura

Sabato, 5 Ottobre, 2013 - 16:00

A cura di

Niccolò Bonechi, Franziska Nori

Artisti partecipanti

Federico Gori

Presso

Vannucci Piante
Via della Dogaia - 51039 Quarrata (Loc. Piuvica) Pistoia-(Italy)

Comunicato Stampa

A seguito dell'esposizione a Palazzo Strozzi a cura del Centro di Cultura Contemporanea Strozzina, che si è aperta durante la Notte Bianca di Firenze del 30 aprile scorso, l'installazione Di fragilità e potenza di Federico Gori viene presentata il 5 ottobre prossimo, Giornata del Contemporaneo 2013,

nella sua definitiva collocazione presso l'azienda Vannucci Piante di Pistoia.

 

Come scrive il direttore del Centro di Cultura Contemporanea Strozzina di Firenze Franziska Nori “L’artista crea un paesaggio minimale fortemente simbolico per una riflessione sul rapporto tra uomo e natura. L’opera diviene una meditazione poetica su due polarità: forza e potenza contrapposti a leggerezza e fragilità”.

Riflessione che viene ripresa anche da Niccolò Bonechi quando afferma che l'intenzione di Gori  è di “volgere lo sguardo in basso, verso quell’humus che allo stesso tempo è fonte di vita e residuo organico, riuscendo con l’opera Di fragilità e potenza a offrire allo spettatore un campionario di ciò che sta sotto i nostri i piedi, quasi tracciando quel percorso che accompagna la nostra esistenza verso l’indescrivibile”.

 

In occasione dell’inaugurazione verrà presentato il volume pubblicato da Gli Ori Editori Contemporanei che, oltre ai testi di Franziska Nori e Niccolò Bonechi, vedrà un'introduzione di Vannino Vannucci, del Sindaco di Pistoia Samuele Bertinelli, e una composizione poetica di Francesca Matteoni scritta sull’opera di federico Gori.

 

L'evento è patrocinato da: Regione Toscana, Comune di Pistoia, Comune di Quarrata, e fa parte degli eventi promossi da Amaci, nell’ambito della Giornata del Contemporaneo 2013.

 

 

Federico Gori

Nato nel 1977 a Prato. Vive e lavora a Pistoia.

Si diploma in pittura nel 2001 all’Accademia di Belle Arti di Firenze. Nel 2002 vince una borsa di studio presso il Giardino di Daniel Spoerri di Seggiano - Grosseto, dove realizza un’opera site-specific all’interno del parco. Ha partecipato a numerose personali e collettive. Tra le personali si ricorda: Nel 2007, Apocalisse, a cura di G. Uzzani, D. Franchi, B. Pinzi, Villa Màgia, Quarrata - Nel 2010, Von, a cura di F. Migliorati, Galleria Costa, Alessandria - Eternal Sunshine, a cura di F. Migliorati, Galleria Alexander Alvarez Contemporary Art, Alessandria; MAEC – Museo dell'Accademia Etrusca della città di Cortona, Arezzo; Fortezza CastelFranco, Finale Ligure, Savona. Nel 2013, Di fragilità e potenza, a cura del Centro di Cultura Contemporanea Strozzina, Palazzo Strozzi, Firenze. Tra le collettive si segnalano: nel 1999, “Miti, leggende e storie nella nascita di una città, Milano compie 2500 anni”, a cura di A. Cavaliere presso la Fondazione Stelline, Milano. Nel 2002, Gemine Muse, a cura di S. Risaliti, Palazzo del Comune, Prato. Nel 2008, Abitanti Ambienti, a cura di S. Lucchesi, Galleria il Ponte, Firenze. Nel 2010, 1910 -2010. Un secolo d'arte a Pistoia, a cura di L. Vinca Masini, Museo Palazzo Fabroni, Pistoia - Video Art Yearbook, a cura di R. Barilli, Dipartimento delle Arti Visive Università di Bologna - Nel 2011, 54^ Biennale di Venezia, Padiglione Accademie, Venezia - Dalla Terra al Cielo, a cura di G. Demuro, Berchidda, Sassari. Nel 2012, Seeds, Galleria Biagiotti Progetto Arte, Firenze - Le stagioni del nostro amore, a cura di C. Canali, Progetto itinerante (Pistoia, Lucca, Torino). Memorie, a cura di N. D. Angerame, Galleria Whitelabs, Milano. Nel 2013, Apocalisse di San Giovanni, a cura di C. Giorgetti, Battistero di San Giovanni in Corte, Pistoia - Antologia di un progetto, Galleria Biagiotti Progetto Arte, Firenze - Finte Nature, Una nuova scena artistica toscana, a cura di G. Bazzani, Mac,n, Monsummano Terme, Pistoia.

Nel 2009/2010 ha partecipato al progetto Open Studios organizzato dal CCC Strozzina di Firenze.

 

Per info:

email:marketing@vannuccipiante.it / ufficiostampa@vannuccipiante.it

Tel: +39.0573.79701

Fax: +39.0573.735975

mostre, arte, eventi, artistici, gallerie, contemporanea

Come Arrivare?

Chi c'è on line?

Ci sono attualmente 1 utente e 569 visitatori collegati.

Informazioni su ''

Accesso utente

CAPTCHA
Inserisci il codice che vedi qui sotto. Serve per evitare la spam e dimostrare che sei un umano e non un computer.

lobodilattice newsletter

Iscrivendoti accetti le nostre Privacy Policy ( link in fondo alla pagina)