THE FORMAT CHOICE #1 “MULTIFORMS” – Giulia Marchi

THE FORMAT CHOICE #1 “MULTIFORMS” – Giulia Marchi

Titolo

THE FORMAT CHOICE #1 “MULTIFORMS” – Giulia Marchi

Inaugura

Martedì, 16 Aprile, 2013 - 18:00

A cura di

Guido Cabib

Artisti partecipanti

Giulia Marchi
Giulia Marchi nasce a Rimini nel 1976. Frequenta la Facoltà di Lettere e Filosofia con indirizzo classico all'Università degli studi di Bologna. Costruisce da sola le proprie macchine fotografiche rubando l'anima a scatole di carta o a piccole cassettine in legno.
Nel 2008 partecipa al "Premio Arte 2008" e viene selezionata per la pubblicazione del catalogo "Nuova Arte" edito da Giorgio Mondadori. Nel gennaio 2012 una sua personale "Sub caelum nubilum" viene allestita alla "Photographica Fine art Gallery" di Lugano. Nel giugno 2012 viene selezionata per partecipare al workshop artistico sul cinema di Michelangelo Antonioni organizzato dalla "MLB home gallery" di Ferrara. Nel luglio 2012 viene invitata a partecipare al progetto residenziale "hybrid spaces/ spazi ibridi" condotto da Marco Zanta e promosso dalla "Fondazione Francesco Fabbri" a Pieve di Soligo (TV). Nel 2013 partecipa alla mostra collettiva “Le Immagini, il tempo, una retrospettiva. Dalla collezione di Fabio Castelli”,(Parma); “Animae” bi- personale , presso la Galleria dell’Immagine ( Rimini) . Sue fotografie sono conservate presso il MUSINF di Senigallia, la Civica Galleria D'Arte Moderna Giuseppe Sciortino di Monreale ed in importanti collezioni pubbliche e private. Ha partecipato a numerose mostre in Italia e all'estero, sia a carattere collettivo che personale ottenendo consensi di pubblico e critica.

Presso

The Format-Contemporary Culture Gallery
Via Pestalozzi 10, int. 32, Milano

Comunicato Stampa

The Format – Contemporary  Culture Gallery,  CAP – Contemporary Art Projecs e Mia –Milan Image Art Fair, hanno il piacere di presentare “Multiforms”, di Giulia Marchi, primo progetto “The Format Choice” curato da Guido Cabib,  Martedì, 16 Aprile 2013 ore 18.00, presentazione in Galleria.

Una delle iniziative dell’ “Associazione The Format”, è  “ The Format Choice” , che ha lo scopo di mettere in contatto gli Artisti, emergenti nazionali ed internazionali, individuati dalla sua direzione artistica, con potenziali collezionisti, che siano interessati a promuovere  i progetti fin dalla fase germinale, così da supportarne la realizzazione, interagendo con l’Artista e condividendone le varie fasi di sviluppo
Una volta prodotto, il progetto viene esposto in Galleria in collaborazione con il Collezionista che diventa così mentore e mecenate dell’Artista.
Siamo orgogliosi di presentare il primo “The Choice”, specificatamente il progetto “Multiforms” di Giulia Marchi, che sarà presentato in anteprima , nello stand no. 4 Pad 4 della  Mia Milan Image Art Fair, che ha creduto molto nel progetto “The Format Choice”.
E’ stato un percorso , interessante e felice, durante il quale , i collezionisti coinvolti , in questo caso rappresentati da CAP - Contemporary Art Projecs, hanno lavorato con passione ed entusiasmo insieme all’artista per affinare il progetto e finalizzarne scelte e   dettagli.
Il progetto consiste in 19 scatti fotografici, un Portfolio e viene accompagnato da un libro d’artista, in edizione limitata ,edito da Danilo Montanari Editore.

MIA – MILAN IMAGE ART FAIR

MIA Fair, nata nel 2011 da un'idea di Fabio Castelli, si distingue dal tradizionale schema delle fiere d'arte italiane ed internazionali: a ciascun espositore, infatti, è richiesto di proporre le opere di un solo artista per ogni stand così da offrire al pubblico un percorso, il più esaustivo e coinvolgente possibile, sulla ricerca di ciascun fotografo. Questa scelta si fonda sulla consapevolezza del ruolo sempre più decisivo e trasversale che la fotografia ha assunto tra i linguaggi espressivi nel sistema dell'arte contemporanea.( http://www.miafair.it)

 

CAP - CONTEMPORARY ART PROJECTS

CAP (Contemporary Art Projects) nasce da un'idea di Paolo Agliardi e Massimo Buffetti e dall’esperienza maturata nella gestione di diverse associazioni d’arte contemporanea, e da progetti di residenza per giovani artisti all’estero. L'obiettivo  di CAP è quello di fornire sostegno agli artisti, italiani e stranieri, in particolare nella prima fase di produzione, per consentire loro di realizzare i propri progetti e le proprie opere. Il campo prevalente è quello dell'arte contemporanea, con possibili aperture ad altre forme artistiche e combinazioni con la scienza e la tecnologia, seguendo una logica di interdisciplinarietà. Le iniziative sono promosse in autonomia  o in collaborazione con le istituzioni pubbliche e private considerate di volta in volta più adatte. L'intervento di CAP può comprendere interi progetti o anche essere limitato a  singole fasi  (informazione, promozione, allestimento, mostra, libro, catalogo, ecc.). A meno di due anni dalla sua nascita, CAP ha seguito o sta sostenendo una decina di progetti.( http://www.contemporaryartprojects.net/)

DANILO MONTANARI EDITORE

La casa editrice Danilo Montanari, con sede a Ravenna si occupa di arte contemporanea, fotografia e architettura
dal 1980. Ha pubblicato oltre 700 volumi collaborando con i principali artisti sia italiani che internazionali, da
Giulio Paolini a Sol Lewitt. Ha pubblicato il primo libro di Maurizio Cattelan nel 1989, e la prima importante
monografia di Alighiero Boetti. In particolare cura libri d’artista a tiratura limitata .(http://www.danilomontanari.com/)

PROSSIMI PROGETTI “THE CHOICE”  Disponibili :

- Tommaso Fiscaletti, “Shy Shadows” , a cura di Guido Cabib

- Laloba – Anna Crescenzi & Renata Petti “'O tuppo.”, a cura di Guido Cabib

- Marco Signorini “ Rebus” a cura di Daniele de Luigi

- Lapo Simeoni , “Carosello” a cura di Guido Cabib
.

mostre, arte, eventi, artistici, gallerie, contemporanea

Come Arrivare?

Chi c'è on line?

Ci sono attualmente 0 utenti e 480 visitatori collegati.

Informazioni su 'The Format . Contemporary Culture Gallery'

Accesso utente

CAPTCHA
Inserisci il codice che vedi qui sotto. Serve per evitare la spam e dimostrare che sei un umano e non un computer.

lobodilattice newsletter

Iscrivendoti accetti le nostre Privacy Policy ( link in fondo alla pagina)