Finissage al Circeo per MAD OdisSea Contemporanea 2015 …dalle mura ciclopiche di Norba e dall’abbazia di Valvisciolo alle mura ciclopiche di San Felice Circeo

Finissage al Circeo per MAD OdisSea Contemporanea 2015 …dalle mura ciclopiche di Norba e dall’abbazia di Valvisciolo alle mura ciclopiche di San Felice Circeo

Titolo

Finissage al Circeo per MAD OdisSea Contemporanea 2015 …dalle mura ciclopiche di Norba e dall’abbazia di Valvisciolo alle mura ciclopiche di San Felice Circeo

Inaugura

Venerdì, 18 Settembre, 2015 - 18:00

Artisti partecipanti

Paola Acciarino, Tommaso Andreocci, Giovanni Bianchi, Ornellla Boccuzzi, Gabriele Casale, Antonella Catini,
Lucia Finocchito, Pino Genovese, Aldamaria Gnaccarini, Maria Griffo, Alessandra Iannarelli, Giovanni Leonardi,
Gabriele Maschio, Cristiano Quagliozzi, Stefania Romagna, Piero Sanna, Maria Antonietta Scarpari, Maria Gloria Sirabella,
Marcello Trabucco, Daisy Triolo.

Presso

Porta del Parco e Residenza Torre Fico
Piazza Lanzuisi 1, San Felice Circeo

Comunicato Stampa

Volge al termine questa edizione di OdisSea Contemporanea, che, partita dalle Mura Ciclopiche di Norba per poi proseguire all’Abbazia di Valvisciolo, si conclude a San Felice Circeo, cittadina in cui la rassegna è nata e si è svolta negli anni passati.

Dalle Mura Ciclopiche di Norba a quelle di San Felice Circeo, costruite per scopi militari in tempi ancora dibattuti dalla storiografia: storia, arte e architettura vengono così ad intrecciarsi col mito e coi caratteri della leggenda, mentre restano ancora visibili i resti di queste strutture imponenti che, grazie a iniziative come questa ideata da MAD, accolgono l’arte contemporanea anche in un’ottica di valorizzazione del territorio. Senza addentrarci troppo nella storia delle Mura Ciclopiche di San Felice Circeo, in un pannello esplicativo nel Museo Civico Archeologico di Norma è scritto che la fondazione di Norba faceva parte di un progetto di rafforzamento bellico in cui rientrava, sul versante opposto, anche San Felice Circeo. Ma anche qui è difficile stabilire se si tratti di storia o leggenda. Questa terza ed ultima tappa di OdisSea Contemporanea, quindi, si lega alle precedenti per il sodalizio tra Arte Contemporanea,  luoghi ricchi di tradizione ed edifici nati per esigenze difensive.
Dal 18 al 20 settembre presso la Porta del Parco e Residenza di Torre Fico (Villa Aielli) venti artisti esporranno le loro opere, dalla pittura alla scultura, dalla fotografia all’installazione, ribadendo ancora una volta il carattere proteiforme del Contemporaneo. Dislocati tra le due location esporranno Paola Acciarino, Tommaso Andreocci, Giovanni Bianchi, Ornellla Boccuzzi, Gabriele Casale, Antonella Catini,
Lucia Finocchito, Pino Genovese, Aldamaria Gnaccarini, Maria Griffo, Alessandra Iannarelli, Giovanni Leonardi,
Gabriele Maschio, Cristiano Quagliozzi, Stefania Romagna, Piero Sanna, Maria Antonietta Scarpari, Maria Gloria Sirabella,
Marcello Trabucco, Daisy Triolo.
Non mancheranno performance ed eventi che evidenziano la relazione tra Arte, Musica e Letteratura.
Le esposizioni si aprono
Venerdì 18 settembre alle 18,00 presso la Porta del Parco
(sede della Proloco di San Felice Circeo in Piazza Lanzuisi)
e dalle 19 alle 24 apre la seconda location a Residenza di Torre Fico 
(Villa B&B di Alessandro Aielli) Via del Faro 25.

Sabato 19 settembre alla Residenza Torre Fico sempre alle 18,00
alcuni studenti del Liceo Classico di Latina proporranno la lettura
dell’Odissea di Omero, l’episodio di Calipso e la reggia di Circe,
poi Cesare Pavese, Dialoghi con Leucò (mostra a Torre Fico aperta fino alle 24)
Porta del Parco – Proloco aperta dalle 17,00 alle 20,00

Domenica 20 sempre alla Residenza Torre Fico performance musicale e teatrale
con la voce di Fabio Ramiccia e la chitarra di Matteo Ferrante ci condurranno attraverso
“Un eco lontano, un inciampo nel deserto, un ultimo ballo, una diocesi vuota, un difetto di
fabbricazione forse,un lungo assolo sgraziato e necessario, una chitarra libera e una cornice
elettrica, una risalita vitale alla fonte senza indugi, parole come passi e suoni come scarpe,
benvenuti fuori” (mostra a Torre Fico aperta fino alle 24)
Porta del Parco – Proloco aperta dalle 17,00 alle 20,00

… il tutto a cura di Fabio D’Achille.

Laura Cianfarani

mostre, arte, eventi, artistici, gallerie, contemporanea

Come Arrivare?

Informazioni su 'MAD'