FARMACOMA 2014

FARMACOMA 2014

Titolo

FARMACOMA 2014

Inaugura

Mercoledì, 2 Luglio, 2014 - 19:00

A cura di

Francesco Giannattasio

Artisti partecipanti

I+I SPN
Ilaria Giaconi+Ines Lenz

I+I SPN sono i postumi delle 11SPINE:
sarebbe 1+1 ma in questo caso diventa I+I come le iniziali dei nomi Ilaria e Ines (che è
sempre 1+1 con una grafica diversa, e sono sempre comunque due 1 come in 11);
SPN sarebbe la sigla che rimane della parola SPINE togliendo le vocali, provando a
pronunciarla, sembra quasi lo stesso ma le vocali restano sorde, abbozzate nel suono
emesso dalla voce, come se fossero sottintese, così come è sottinteso che chiunque dei
vecchi membri del gruppo può, in qualsiasi momento, essere presente alla collaborazione
quando si tratta di realizzare progetti comuni (cioè nati e pensati quando ancora il gruppo
era 11SPINE) oppure, come in questo caso, quando si tratta di un nuovo progetto che
rielabora l'idea di un progetto comune.
Tutto ciò è comunque postumo alle/delle 11SPINE intese come gruppo attivo nell'arte.
La collaborazione di Ilaria Giaconi e Ines Lenz nasce dall'intenzione di continuare il lavoro
che per anni ci ha unito e che ha determinato il nostro impegno sociale ed artistico.
Esprimere la propria creatività in modo costruttivo è un bisogno collettivo.

I+I
Ilaria Giaconi+Ines Lenz

Presso

Immaginaria Arti Visive Gallery
Via Guelfa 22/a rosso, Firenze

Comunicato Stampa

FARMACOMA
Ambientazione composta.
Ricostruzione plastica della mappa di Firenze (nel particolare la zona del luogo espositivo e zone limitrofe) con scatole riciclate di farmaci, raccolte durante i mesi di preparazione del progetto (comunemente utilizzati da noi, dai nostri amici e parenti).
Foto Digitali che ritraggono particolari della città ricostruita (anche realizzate in altre ricostruzioni su mappe di Firenze), come foto panoramiche vere e proprie ma di una città fittizia chiamata FARMACROPOLI (in questo caso la città è Firenze, ma FARMACROPOLI può essere qualsiasi città).
Installazione Video dove FARMACROPOLI nasce, si compone ed assume il compito di luogo/nonluogo dello stress collettivo che ci accomuna; città surreale, costruita con i resti della, però reale, inquietudine vissuta nel mondo contemporaneo:
i residui dello smisurato uso/abuso di farmaci.
Lavoro pittorico/plastico di Ilaria Giaconi e Ines Lenz:
oltre al lavoro in comune, viene proposto da entrambe un lavoro proprio ed intimo che ritrae il rapporto con le personali patologie e con i farmaci; sedici tele di cm 20x2e0 cadauna (otto a testa).
Realizzazione di cartoline panoramiche della città FARMACROPOLI, da acquistare come souvenir della gita nell'evento FARMACOMA.

 

mostre, arte, eventi, artistici, gallerie, contemporanea

Come Arrivare?

Informazioni su 'Ilaria Giaconi'