Eva Malacarne: mostra personale

Eva Malacarne: mostra personale

Titolo

Eva Malacarne: mostra personale

Inaugura

Sabato, 5 Ottobre, 2013 - 18:00

A cura di

Carlo Bigazzi

Artisti partecipanti

Eva Malacarne

Presso

Caffè dei Fornelli
Piazzetta dei Fornelli 3-4, Volterra (PI)

Comunicato Stampa

Ha iniziato a riconoscere consapevolmente la sua natura di artista in tempi relativamente recenti, ma una inconsueta carica comunicativa, e la versatilità per forme espressive diverse - scultura, pittura, musica, poesia -, interpretate con ispirazione, e in continuità tra di loro, ne fanno un’autrice complessa, originale, impegnata, convinta della necessità dell’arte come chance esistenziale e riscatto possibile per l'umanità.

 

Eva Malacarne presenta le sue sculture in argilla e raku, deformate dall’espressione sovrana, giocosa e coinvolgente, e la pittura dell’attimo interiore, fissata dagli acrilici che “divorano la tela” al ritmo delle ragioni del sentimento, in una mostra personale in corso dal 5 al 20 ottobre 2013 nello spazio del “Caffè dei Fornelli” a Volterra (PI). E’ il primo evento espositivo, dopo “Caffèll'ARTE al Campo”, del quindicinale dedicato alle arti visive  “Caffèll'ARTE”, ideato dal patron Carlo Bigazzi nel Caffè culturale pulsante di vita artistica nel cuore panoramico dell’antichissima Volterra.

 

La manipolazione delle argille appresa dall’amico Gino, insieme alla tecnica raku, per sculture eseguite in una sera, sull’impronta del pathos del momento. Sentimenti esorcizzati in suggestioni plastiche che rievocano il teatro antico, ma anche le arti tribali, per alter ego contemporanei, la cui anima sovradimensionata e “inadeguata”, trova equilibri creativi provvisori e tremolanti, mentre deforma il corpo e lo spazio. Con ironia e immedesimazione fiabesca, la serie di opere è come un registro di espressioni accentuate, incontenibili, che diviene catalogo universale per i compromessi impossibili dell’essere.

 

Laureata in Conservazione dei Beni Culturali, nel 2007 Eva Malacarne inizia “timidamente a disegnare e a scrivere” seguendo “un'esigenza profonda”. Nel 2009 pubblica “L'elefante con le ali di farfalla”, un libro illustrato per bambini a sostegno di un centro di aiuto per ragazzine in Burkina Faso. “La mia voglia di fare arte e l'amicizia con Carol Sama, cofondatrice del progetto mi ha motivato e dato la forza di coinvolgere anche Bobo Rondelli, Gatti mezzi e Scenica Frammenti di Lari” racconta, ricordando come in quell'occasione inizia veramente a 'vivere' con altri artisti e percepirne la sintonia esistenziale. Mostre collettive, concorsi di poesia e laboratori teatrali ne tracciano il rapido percorso successivo, sostenuto anche da Sergio Fini, amico e maestro del “valore della pittura emozionale”.

Dalla poesia alla musica, quando le liriche di Eva divengono testi di canzoni, come “Teresa” che aveva già una naturale musicalità intrinseca, fino al progetto fra i più entusiasmanti: “Eva & Il Lupo”, realizzato insieme al musicista blues di calibro internazionale Andrea Lupi.

 

Eva Malacarne ha di recente prodotto due spettacoli teatrali per bambini, tratti dal suo ultimo libro “Le Storie Stoffe”. In corso è anche uno spettacolo che conta la collaborazione di Modestino Musico, fisarmonicista, e un altro con Andrea Lupi alla chitarra.

E in continuità fra il teatro scenico e quello della vita, in una sintesi ulteriore delle sue arti espressive, conclude “Ho costruito anche un teatrino per burattini”.

La mostra resterà aperta ai visitatori fino al 20 ottobre 2013 (chiuso il giovedì).

Info: Caffè dei Fornelli, Piazzetta dei Fornelli 3-4, tel. 058880596, caffedeifornelli@virgilio.it, www.caffedeifornelli.it/.

 

 

 

mostre, arte, eventi, artistici, gallerie, contemporanea

Come Arrivare?

Chi c'è on line?

Ci sono attualmente 1 utente e 1022 visitatori collegati.

Informazioni su ''

Accesso utente

CAPTCHA
Inserisci il codice che vedi qui sotto. Serve per evitare la spam e dimostrare che sei un umano e non un computer.

lobodilattice newsletter

Iscrivendoti accetti le nostre Privacy Policy ( link in fondo alla pagina)