ELLIS PROJECT

ELLIS PROJECT

Titolo

ELLIS PROJECT

Inaugura

Venerdì, 20 Novembre, 2015 - 18:00

A cura di

Federica BORIO & Claudio LORENZONI

Artisti partecipanti

JR - ROBERT DE NIRO

Presso

PARMA52 + CINE TEATRO BARETTI
VIA PARMA 52 E VIA BARETTI TORINO

Comunicato Stampa

ELLIS PROJECT L’immigrazione attraverso gli occhi di JR
Il cortometraggio “ELLIS” di JR sarà proiettato a Torino venerdì 20 novembre 2015 presso Parma52 e sabato 21 novembre 2015 al CineTeatro Baretti
Cos’è Ellis Island.

E’ un isolotto alla foce del fiume Hudson nella baia di New York. Antico arsenale militare, dal 1892 al 1954, anno della sua chiusura, è stato il principale punto d’ingresso per gli immigranti che sbarcavano negli Stati Uniti. Attualmente l’edificio ospita l’Ellis Island Immigration Museum.

Chi è JR.

Street artist, fotografo e video maker francese. JR è un artista di strada che cattura con le sue opere l’attenzione di chi non è un abituale visitatore di musei. Nel 2011 JR riceve il TED Prize e dà il via ad Inside Out, un progetto globale di arte collaborativa che si basa sull’idea di promuovere l’impegno civile attraverso l’arte.

Chiunque lo desideri può caricare le proprie immagini sul sito http://www.insideoutproject.net/en, riceverne una copia stampata su poster e utilizzarla per esporla sui muri della propria città. Nel 2014 JR dirige il documentario Les Bosquets basato sulla storia di Ladj Ly e la performance del balletto Les Bosquets, sorto dall’inedita collaborazione tra l’artista e il New York City Ballet (2014) ed ispirato alle sommosse dei sobborghi parigini del 2005. Tra gli altri progetti Face to Face, Women are Heroes, a Wrinkles of the City Cuba.

La storia di ELLIS.

Nel 2014 JR aveva chiesto di visitare l’ospedale dell’immigrazione di Ellis Island, dove venivano curati gli emigranti malati, con l’idea di lavorare sui muri dell’edificio, abbandonato dal 1954. La sua richiesta fu accolta e per l’installazione fotografica “Unframed – Ellis Island” JR scelse venti foto d’archivio di pazienti e medici facendone dei murales. Fra i tanti migranti che sbarcarono, troviamo anche i nonni di Robert De Niro. Quest’ultimo ha partecipato con grande entusiasmo al progetto relativo all’installazione fotografica dalla quale poi è nata l’idea del cortometraggio ELLIS, scritto da Eric Roth (vincitore dell’Oscar alla sceneggiatura per Forrest Gump) e diretto da JR. L’obiettivo del cortometraggio è quello di sensibilizzare il pubblico al problema dell’immigrazione attraverso l’arte (poster, street art, video e fotografia), distribuendo gratuitamente copia del video registrato a chiunque lo richiedesse.

Il progetto.

In questi ultimi mesi si sono spese tante parole riguardo all’immigrazione di oggi e a quella di ieri; parole su chi erano gli italiani che partivano in cerca di fortuna e chi sono i migranti che arrivano oggi sulle nostre coste.
Le foto delle navi che sbarcavano a Ellis Island sono amaramente simili ai barconi che feriscono quotidianamente il nostro Mediterraneo: barche piene di occhi. Per una strana ragione, Ellis Island è diventata il simbolo di un contrasto feroce in questi giorni: il luogo geografico lontano che segna la separazione fra il razzismo e il non razzismo. Come se fosse l’unico attraverso il quale il dramma italiano sia passato lasciando pezzi di cognome e identità mai più ricostruite. La “diaspora italiana”, infatti, non è stata solo Ellis Island. Dal 1861 al 1985, 29 milioni e 36mila italiani emigrarono in altri paesi dell’Europa e in Nord America, Sud America, Nord Africa, Africa dell’Est, Australia e Nuova Zelanda. Poco più di 10 milioni di questi fecero ritorno in patria, mentre quasi 19 milioni restarono all’estero. Il numero totale degli italiani nel mondo è di circa 70 milioni. Non fu solo l’America, dunque. Non fu solo Ellis Island a diventare testimone del nostro dramma di poveri, affamati, diseredati alla ricerca di una seconda opportunità. Fu il mondo intero.

Da queste considerazioni prende il via il progetto della nostra Associazione “Il Purgatorio”. In Piemonte, Torino e provincia. Le migrazioni/immigrazioni dei nostri giorni. Siamo tutti migranti?

Di qui un tour del cortometraggio ELLIS di JR che sarà proiettato in location molto diverse l’una dall’altra, partendo da Torino il 20 e 21 novembre 2015 per arrivare fino a Somano, nelle Langhe, ad aprile 2016. Spazi privati ed istituzionali ospiteranno le proiezioni durante le quali si cercherà di avvicinare il pubblico alla discussione sul tema dell’immigrazione e coinvolgerlo in una condivisione di emozioni per dare risposta (se c’è) al conflitto di questi ultimi tempi. Ci riusciremo?

PROGRAMMA – PROIEZIONI DI ELLIS
Per il trailer del film ELLIS https://www.youtube.com/watch?v=DKUab3OHMtg

PUBLIC SCREENING @ Parma52 – Cortile creativo Open Lab
Via Parma 52, Torino http://www.parmacinquantadue.it/ Facebook Venerdì 20 novembre 2015, dalle ore 18 alle 21

PUBLIC SCREENING @ CineTeatro Baretti – Associazione Baretti
Free entry Via Baretti 4, Torino http://www.cineteatrobaretti.it Facebook
Sabato 21 novembre 2015, ore 21

PUBLIC SCREENING @ Camo (CN) Pinacoteca Civica
Sabato e domenica, 26-27 marzo 2016
In occasione del festival PRIMA VERA REGIA.
www.museoacieloapertodicamo.it

PUBLIC SCREENING @ Somano (CN) Confraternita dei Disciplinati
Lunedì 25 aprile 2016 in occasione della collettiva d’arte Ar(t)gentina & Friends

info:
ASSOCIAZIONE IL PURGATORIO
Siamo un’associazione culturale. Una realtà giovane e intraprendente specializzata nella comunicazione culturale, l’organizzazione di eventi e la promozione dell’arte di strada attraverso l’unione e l’incontro tra chi abita il territorio e chi lo interpreta.
Siamo una residenza creativa dove l’artista può creare libero da ogni peso. Siamo una Home Gallery ovvero una galleria espositiva di opere d’arte esposte all’interno di un contesto familiare. Siamo il frutto di un terreno dei nonni che si chiamava Il Purgatorio dove nasceva un vino dolcetto d’altri tempi. Da lì siamo partiti per dare vita al progetto La Divina.
I nostri scopi: la diffusione dell’arte contemporanea, fondamentalmente nei confronti delle giovani generazioni; la valorizzazione del patrimonio culturale, come produzione artistica e produzione d’idee e tramite l’innesto di situazioni di scambio artistico ed attraverso attività di promozione a livello nazionale ed internazionale, capaci di includere il territorio nel quale l’associazione opera in un circuito culturale più ampio.
Ci si propone come piattaforma di discussione attorno la produzione artistica promuovendo mostre, workshops, rassegne video arte, corsi, incontri ed il coinvolgimento di un network di artisti nazionali ed internazionali. Intendiamo affrontare, attraverso un programma variato e critico, il rapporto tra le opere, il pubblico e la creatività contemporanea, tracciando un variato percorso geografico e culturale di esperienze, luoghi ed eventi. Veicolare arte contemporanea in tutti i modi.
Direzione artistica della galleria Spazio Arte 24 di Dogliani (CN). Direzione artistica stagione artistica 2014/2015 per i comuni di Dogliani (CN), Somano (CN) e Camo (CN). Direzione artistica del Museo a Cielo Aperto di Camo, della Pinacoteca Civica e della Residenza Creativa Il Purgatorio.
http://www.ilpurgatorio.com/?p=187
https://www.facebook.com/ilpurgatoriohomegallery/?fref=ts
ASSOCIAZIONE BARETTI
L’Associazione Baretti lavora con l’obiettivo di rendere il quartiere di San Salvario a Torino un luogo di riferimento per lo sviluppo di iniziative culturali.
Dal 2002 l’Associazione gestisce in chiave no profit il CineTeatro Baretti che ospita spettacoli teatrali, cinema e rassegne, concerti e conferenze. L’ampio respiro dei progetti teatrali ha permesso al Baretti di assumere negli anni una connotazione nazionale ed internazionale nella visibilità, nella circuitazione delle produzioni e nella capacità di stringere collaborazioni.

Ciò nonostante, l’Associazione rimane fortemente radicata e attiva sul territorio ritenendo il legame con San Salvario fondamentale sia per l’opportunità di confronto immediato e diretto con le urgenze della società civile che per la volontà di offrire un prodotto culturale e artistico che contribuisca ad una qualificazione sempre maggiore di quest’area.
L’Associazione Baretti è socio fondatore del Comitato Agenzia per lo Sviluppo di San Salvario; la sala è inserita nel circuito ACEC.
http://www.cineteatrobaretti.it/
https://www.facebook.com/CineTeatroBaretti/?fref=ts
PARMA 52 CORTILE CREATIVO
Parma 52 Cortile Creativo nasce in un modo piuttosto insolito. Non da un’unione d’intenti oppure di mestieri, bensì da una comunanza di prospettive. In questo gruppo ci sono una sarta, tre fotografi, un’agenzia pubblicitaria, un laboratorio gastronomico, un esperto di post-produzione, un architetto e un direttore di una collana editoriale. Potrebbe sembrare che questi elementi abbiano poco a che fare gli uni con gli altri, ma crediamo fortemente che la disparità di esperienze e metodologie ci aiuti a compiere passi nuovi nei nostri mestieri, raccogliendo opinioni e consigli da persone che lavorano sempre sulla creatività, ma in altri settori ed in altri modi. Come dire, pensiamo che dall’unione di elementi autonomi si riesca a creare un circuito di contaminazione positiva per tutti.
https://www.facebook.com/parmacinquantadue/

mostre, arte, eventi, artistici, gallerie, contemporanea

Come Arrivare?

Chi c'è on line?

Ci sono attualmente 2 utenti e 837 visitatori collegati.

Informazioni su ''

Accesso utente

CAPTCHA
Inserisci il codice che vedi qui sotto. Serve per evitare la spam e dimostrare che sei un umano e non un computer.

lobodilattice newsletter

Iscrivendoti accetti le nostre Privacy Policy ( link in fondo alla pagina)