Elena Giustozzi tranches de vie

Elena Giustozzi tranches de vie

Titolo

Elena Giustozzi tranches de vie

Inaugura

Venerdì, 19 Aprile, 2013 - 18:00

A cura di

Paola Ballesi

Artisti partecipanti

Elena Giustozzi

Presso

CENTRO LUIGI DI SARRO

Comunicato Stampa

ELENA GIUSTOZZI
Tranches de vie
a cura di Paola Ballesi
dal 19 aprile all’11 maggio 2013 (dal martedì al sabato ore 16-19)
vernissage: venerdì 19 aprile ore 18.00

Il Centro Luigi Di Sarro presenta Tranches de vie, prima personale romana di Elena Giustozzi .

Le sue rappresentazioni pittoriche … approntando un fecondo cortocircuito tra pittura e fotografia mettono in evidenza la funzione simbolica dell’immagine e del suo potere. Come attraverso il riflesso di uno specchio, ora deformante, ora selettivamente mirato su particolari, giovandosi di potenti tagli orizzontali o verticali che fanno flettere vertiginosamente il punto di vista, ora destrutturante l’immagine in frammenti ricomposti secondo un ordine solo apparente, l’artista porta allo scoperto il meccanismo ermeneutico che la rappresentazione puntualmente mette in atto per sollecitare l’immaginazione dello spettatore inchiodandolo ad interrogativi ineludibili.
Il sapiente montaggio di inquadrature semplici e asciutte come scatti fotografici che colgono la retorica del quotidiano, ci mette di fronte ad un’umanità intrappolata nelle sue convenzioni, abitudini e nevrosi, nei suoi riti e nei suoi miti, da cui non riesce ad emanciparsi perché da lei stessa creati. Così l’artista tesse il racconto muto della vita che scorre inesorabilmente scandito da esistenze omologate nella fissità della posa, frammentate in sparse suggestioni e raccolte nell’archivio della memoria.
Quella di Elena Giustozzi è una sorta di pietas che la porta a frugare tra le trame del tempo per catturare tranches de vie, frammenti e spezzoni di vissuti sepolti in angoli nascosti, dietro porte e tendaggi, oppure, memore della lezione di Roland Barthes, racchiusi e custoditi nel particolare, nel punctum, ed ecco allora l’inquadratura calata su una calzatura, un orlo di vestito, un polsino, un bottone. … (Paola Ballesi)

ELENA GIUSTOZZI è nata a Civitanova Marche (MC) nel 1983. Dopo la maturità scientifica si iscrive all’ Accademia di Belle Arti di Macerata dove nel 2008/2009 consegue il diploma di laurea di primo livello in Decorazione. Nel 2011/2012 conclude il corso di studi specialistico in Pittura. Tra le sue mostre personali: OPERE 2011-2012, Stile Original Design, Brescia 2012; OPERE 2008-2012, Galleria Comunale Vincenzo Foresi, Civitanova Marche (MC); RAMMEMORAZIONI, Spazio Mirionima-Accademia di Belle Arti, Macerata; GRISAILLE, Fondazione Culturale diversoinverso, Teatro Il Vicolo, Monterubbiano (FM) 2011; tra le collettive principali: PREMIO COMBAT, Museo Civico G. Fattori, Livorno 2012, INTERSEZIONI a cura di R. Cresti e A. Benemia, Spazio Mirionima, Accademia di Belle Arti, Macerata 2012; PREMIO ARTE LAGUNA a cura di I. Zanti, Nappe dell’Arsenale, Venezia 2012; BIENNALE GIOVANI ARTISTI MARCHIGIANI a cura di M. Cerolini, Galleria Comunale Vincenzo Foresi, Civitanova Marche (MC) 2011, LIBERTA’ E DESTINO a cura di P. Ballesi e R. Cresti, Palazzo Buonaccorsi, Macerata 2011; 565-590, Area del Castello, Ripe (AN) 2011; PREMIO ARTEMISIA a cura di S. Tonti, Mole Vanvitelliana, Ancona 2010.

Centro Luigi Di Sarro Via Paolo Emilio 28, 00192 Roma Tel. +39 063243513
www.centroluigidisarro.it - info@centroluigidisarro.it

mostre, arte, eventi, artistici, gallerie, contemporanea

Come Arrivare?

Chi c'è on line?

Ci sono attualmente 1 utente e 475 visitatori collegati.

Informazioni su ''

Accesso utente

CAPTCHA
Inserisci il codice che vedi qui sotto. Serve per evitare la spam e dimostrare che sei un umano e non un computer.

lobodilattice newsletter

Iscrivendoti accetti le nostre Privacy Policy ( link in fondo alla pagina)