Daisy Triolo - Ipotesi di realtà

Daisy Triolo - Ipotesi di realtà

Titolo

Daisy Triolo - Ipotesi di realtà

Inaugura

Domenica, 17 Luglio, 2016 - 19:00

A cura di

Fabio D'Achille

Artisti partecipanti

Daisy Triolo

Presso

La Feltrinelli
Via A. Diaz, 10, Latina

Comunicato Stampa

L’immancabile rassegna Mad on paper continua con il vernissage della mostra di Daisy Triolo, “Ipotesi di Realtà curato da Fabio D’Achille e previsto per domenica 17 luglio, alle ore 19.00 presso La Feltrinelli di Latina (Via A. Diaz, 10).

Cosa si suole intendere ontologicamente per “realtà”? In genere il termine comprende ciò che esiste effettivamente nel mondo tangibile e solitamente viene messo in contrasto con ciò che è illusorio, fittizio o sognato. Realtà è una “cosa che esiste”.

E se l’immaginario esistesse oltre il mondo del sognato per attraversare la nostra tangibilità? Cosa prenderebbe vita se non le immagini mentali che ognuno di noi si porta dietro/dentro?

Perché ogni persona è una realtà a se stante che porta e trasporta varie realtà, e tutte esigono vita.

Le realtà di Triolo sono, timidamente come lei stessa le definisce, “ipotesi”: ipotesi di vissuti alternativi, ipotesi di immaginari sconclusionati ma estremamente forti, ipotesi di universi profondi e di amori non negati. “Ipotesi di realtà” racconta, quindi, un viaggio attraverso le “realtà fittizie” e le “realtà sognate” dell’artista, attraverso volti e corpi di figure surreali che si stagliano sullo sfondo bianco del foglio.

A fare da splendida cornice alle illustrazione dell’artista pontina altro luogo deputato non poteva esserci se non La Feltrinelli, dove arte dell’immagine e arte del linguaggio si fondono in un continuum culturale attraverso l’antico dialogo tra scrittura e immagine.

Create mediante l’utilizzo di varie tipologie di penna a china, strumento apparentemente facile da gestire manualmente ma che non permette correzioni, le illustrazioni di Daisy Triolo si snodano tra i colori dominanti del luogo e sfilano sulla famosa “Scala Rossa”, presentandosi, con tutta la loro fisicità, al pubblico attraverso i tratti neri contigui e i tocchi di acquerello (propri della sua tecnica).

I disegni partoriti dalla mente dell’artista (alcuni creati ad hoc per la “cornice rossa”) presentano intrinsecamente lo spettro dei sentimenti umani, quelli più evidente sono la malinconia e il travolgimento passionale, che vengono mostrati in maniera metaforica allo spettatore, ma non per questo celati, attraverso personaggi e atteggiamenti surreali.

La mostra è quindi un racconto fatto per immagini, che narra una realtà indissolubilmente legata alla profonda interiorità di ogni persona umana.

 

Breve Biografia

 

Daisy Triolo nasce a Latina il 1/1/1985. È diplomata al Liceo Artistico e laureata in “Storia dell’arte” con un Master in “Digital Heritage” presso L’Università di Studi “La Sapienza” di Roma.

Ha partecipato a diverse mostre nazionali e internazionali e a vari concorsi d’arte. I suoi dipinti sono stati selezionati e pubblicati su cataloghi e piattaforme artistiche online.

Negli anni l’artista sperimenta praticamente tutte le tecniche artistiche, trovando nella pittura e nel disegno il modus operandi più congeniale per rappresentare la sua visione interiore

A settembre 2013 è stata selezionata nei 70 artisti per il progetto "AILAVIUitaly" di promozione di giovani artisti italiani in Australia, ed è esposta nella nuova galleria della Clock Tower situata a Melbourne.

A dicembre 2014 è stata selezionata a “The time is now” Creative Art Contest promosso dall’ISTATO (Istituto Adriano Olivetti) di Ancona, dove il suo dipinto è stato esposto nei mesi di maggio-giugno 2015.

Da gennaio 2015 l’artista inizia a collaborare con il MAD (Museo d’Arte Diffusa), associazione promossa dall’organizzatore e curatore Fabio D’Achille con l’obiettivo di riattivare e far circolare l’arte pienamente, anche in quei canali espositivi alternativi di solito trascurati, promuovendo al contempo grandi talenti e facendo avvicinare il grande pubblico all’arte contemporanea.

Daisy inizia questo percorso debuttando con la sua personale dal titolo “Daisy Triolo: Solo Paper Exhibition” (22 gennaio-15 marzo 2015, Jolly Bar, Latina), nella quale venivano esposti alcuni suoi dipinti su carta; in seguito continua a collaborare esponendo in diverse collettive e personali per tutto il territorio pontino.

Nell’ottobre 2015 è stata inclusa nel progetto “Smart in the city” promosso dalla piattaforma “Vivere d’arte”, dove è risultata una delle vincitrici, insieme ad altri artisti, per dipingere la Collezione Privata d’Arte Contemporanea della Smart.

Sempre nell’ottobre 2015 una sua illustrazione (“Il Poeta” 2015, acquerello e china su carta) è stata selezionata come copertina del libro “Rallentatore di un incontro” scritto da Federica Gianola ed edito da “Lettere Animate Editore”.

A giugno 2016 le è stata commissionata una illustrazione per la copertina di un giallo prossimamente in uscita.

 

Vernissage domenica 17 luglio 2016 ore 19,00

A cura di Fabio D’Achille

Chiusura mostra 21 agosto 2016

Sede espositiva: La Feltrinelli, Via A. Diaz, 10 – Latina

Orari di apertura: tutti i giorni 9,30 – 13,00/16,30 – 20,30. Chiuso il lunedì mattina.

Info: 393.3242424 – eventi@madarte.itwww.madarte.it

Ingresso libero

 

 

 

mostre, arte, eventi, artistici, gallerie, contemporanea

Come Arrivare?

Chi c'è on line?

Ci sono attualmente 1 utente e 570 visitatori collegati.

Informazioni su ''

Accesso utente

CAPTCHA
Inserisci il codice che vedi qui sotto. Serve per evitare la spam e dimostrare che sei un umano e non un computer.

lobodilattice newsletter

Iscrivendoti accetti le nostre Privacy Policy ( link in fondo alla pagina)