La Via Crucis e la sua spiritualità

La Via Crucis e la sua spiritualità

Titolo

La Via Crucis e la sua spiritualità

Inaugura

Giovedì, 9 Luglio, 2015 - 21:00

A cura di

Cinzia Tesio-Storico dell'arte

Artisti partecipanti

ALBERTO BONGINI.ROBERTO BORRA,CARLO IORIETTI,ALESSANDRO MERLO,MASSIMO ROMANI,PIERO VICARI.

Presso

Chiesa di San Vittore - Tenta Reale di Pollenzo
piazza Vittorio Emanuele II, Pollenzo

Comunicato Stampa

Si inaugura giovedì 9 luglio alle ore 21.00 presso la Chiesa neogotica di San Vittore a Pollenzo una rassegna organizzata dalla Pro Loco La Torre a tema sacro dal titolo: “La Via Crucis e la sua spiritualità”.  Esporanno sei pittori che da oltre un anno perseguono questo progetto finalizzato a fornire  un'immagine globale dell'ultimo cammino terreno di Gesù.

Alberto Bongini, Roberto Borra, Carlo Iorietti, Alessandro Merlo, Massimo Romani, Piero Vicari con la partecipazione straordinaria dello scultore Mario Tallone racconteranno con un taglio personale le quattordici stazioni.

La serata sarà arricchita da un breve convegno in cui interverranno: Don Mauro Molinaris, parrocco di Pollenzo, che introdurrà il tema della Via Crucis: il dr. Bruno Taricco, direttore del museo civico di Cherasco ed esperto di arte sacra e la dr.ssa Cinzia Tesio, curatrice della mostra.

Tema centrali saranno i concetti  Sacro e Spirituale.

L' obiettivo dell’arte sacra, sta nel fatto di suscitare emozioni spirituali, esperienze estetiche attraverso la materia.

La Chiesa fin dal periodo costantiniano ha accolto l’arte e ne è stata fautrice ponendola al servizio del culto. Essa ha promosso e promuove l’arte sacra affinché “come già con i capolavori antichi, così anche con le invenzioni recenti sia glorificato il nome del Signore, secondo il detto dell’Apostolo: Gesù Cristo, ieri, oggi e per tutti i secoli.”.

E' molto difficile dare una definizione di sacro poiché alla base vi è una specifica concezione dell’uomo, del mondo e di Dio. Sacro indica nel suo assunto più generale, l’esperienza umana di fronte all’inattingibile mistero della vita; è richiesta di significati fondanti e universali; postula i presagi di un’eternità felice, terribile, diafana o illusoria; evidenzia il dialogo con una trascendenza che auspicabilmente si rivela nella storia o rimane solo un oscuro, magico, indifferenziato potere che ritma i giochi della vita e della morte.

Cinzia Tesio.

Storico dell'Arte e Curatore

 

TITOLO: LA VIA CRUCIS E LA SUA SPIRITUALITA'

LUOGO: Chiesa di San Vittore, Pollenzo – Bra

ARTISTI: Mario Tallone, Alberto Bongini, Roberto Borra, Carlo Iorietti, Alessandro Merlo, Massimo Romani, Piero Vicari

INAUGURAZIONE: Giovedì 9 luglio, ore 21.00

DATA: 10 luglio – 26 luglio 2015

ORARIO: Dalle 10.00 alle 19.00

COORDINAMETO ARTISTICO: Pro Loco LA TORRE di Pollenzo

ALLESTIMENTO: Maurizio Colombo

TESTI: Cinzia Tesio

SEGRETERIA DI MOSTRA: Valerio Tibaldi.

Nell'occasione verrà proiettato il video "Via Crucis 37" realizzato dalla  Videomaker ANNALISA ALLIONE su commissione dell'Associazione Collettivo 37 di Torino.

Si ringraziano le pittrici  MIRELLA BERTINOTTI di Torino e MARZIA VETRANO di Frosinone  che su invito del direttivo dell'Associazione hanno completato il ciclo delle opere artistiche in esposizione.

 

 

mostre, arte, eventi, artistici, gallerie, contemporanea

Come Arrivare?

Informazioni su ''