Cronache senza tempo: mostra personale di Giuliano Giuggioli

Cronache senza tempo: mostra personale di Giuliano Giuggioli

Titolo

Cronache senza tempo: mostra personale di Giuliano Giuggioli

Inaugura

Sabato, 14 Dicembre, 2013 - 17:00

A cura di

Mario Andrei

Artisti partecipanti

Giuliano Giuggioli

Presso

Caffè “La Terrazza”
Larderello (Pomarance-PI), via Fucini, 19

Comunicato Stampa

Oltre la logica del tempo, nei forzieri della memoria, ritorna il bambino archetipico, che manipola le immagini consuete e le trasfigura in un linguaggio che apre le stanze stesse del destino.

In una terra naturalmente surreale, nel celebre e storico villaggio industriale, nel cuore della geotermia Toscana Larderello (Pomarance-PI), presso il caffè “La Terrazza”, è stata inaugurata nel tardo pomeriggio di sabato 14 dicembre 2013, la personale di pittura Cronache senza tempo” di Giuliano Giuggioli. Il numeroso pubblico ha esperito la forza illusionista di un maestro che sfida la distinzione stessa fra surrealismo e metafisica.

Una mostra di suggestioni inusuali, voluta da Mario Andrei, gallerista di Impara L’Arte, e organizzata in collaborazione con Ciclat Valdicecina.

In circa trenta pezzi, alcuni anche di dimensioni imponenti, la produzione più recente consacrata a cromie più tenui, e le incursioni in oro che riflettono l’affascinante, enigmatico, alter-ego: Arlecchino.

“Surrealista mediterraneo” come Alberto Savinio, potente come il più celebre dei De Chirico, visionario come Arnold Böcklin, e Lewis Carroll in letteratura, Giuggioli definisce le sue figure antropomorfe con sensualità ed eleganza attuali, in un’atmosfera sospesa, trasfigurata di persistente luce eterna.

Enigmi classico-filosofici, e analitici, agiti da architetture di corpi e palazzi dalla pari valenza esistenziale. Attori nello spazio che divengono lo spazio essi stessi, in quelle “Cronache senza tempo” che rallentano il ritmo, concedono la libertà del sogno, in rimandi suadenti fra esperienze personali e simbologie universali.

Nato nel borgo di origini etrusche Vetulonia, in provincia di Grosseto, classe 1951, residente a Follonica, Giuliano Giuggioli si forma secondo  “un iter consueto in altri tempi”: da autodidatta di talento, apprende i segreti di “tutte le tecniche pittoriche e di stampa frequentando assiduamente le botteghe, le stamperie e i cantieri artistici, formandosi una solida cultura generale e soprattutto professionale”. Tele ad olio, sanguigne, tecniche su carta e legno, affreschi, murales, ceramiche, acqueforti, serigrafie e litografie, ne scandiscono la raffinata e spettacolare cifra stilistica.

La mostra, in via Fucini, 19, resterà aperta ai visitatori fino al 19 gennaio 2014, negli orari di apertura del Caffè: lun-ven 7-14.30 e 16-20; sab-dom 8-12.30 e 16-22.30.

Info: Caffè 0588 67247; Galleria 329 7374072.            

 

mostre, arte, eventi, artistici, gallerie, contemporanea

Come Arrivare?

Chi c'è on line?

Ci sono attualmente 2 utenti e 843 visitatori collegati.

Informazioni su ''

Accesso utente

CAPTCHA
Inserisci il codice che vedi qui sotto. Serve per evitare la spam e dimostrare che sei un umano e non un computer.

lobodilattice newsletter

Iscrivendoti accetti le nostre Privacy Policy ( link in fondo alla pagina)