Concerto Julia Kent alla Galleria Centofiorini

Concerto Julia Kent alla Galleria Centofiorini

Titolo

Concerto Julia Kent alla Galleria Centofiorini

Inaugura

Giovedì, 20 Aprile, 2017 - 21:30

A cura di

Associazione Culturale Centofiorini

Artisti partecipanti

JULIA KENT

Presso

Galleria Centofiorini
Via Nazario Sauro 12 Civitanova Marche Alta

Comunicato Stampa

L' Associazione Culturale Centofiorini presenta
l'evento dell'anno:

JULIA KENT è una violoncellista e compositrice canadese, originaria di Vancouver ma stanziata a New York. Compone facendo uso di violoncello, loops, suoni ambientali e tessiture elettroniche. La sua impronta musicale è stata descritta come “cinematica e impressionista”, “organica e forte”, “impegnata e spiccatamente personale".
Dopo esperienze importanti e formative in band come Rasputina e Antony and the Johnsons, Julia Kent ha intensificato negli ultimi anni l'attività solista arrivando a realizzare quattro album e un ep: Delay (Important, 2007) era ispirato dalla riflessione sul disorientamento legato al senso del viaggio, Green and Grey (Tin Angels, 2011) evocava musicalmente il rapporto tra processi organici e tecnologia, Character (il primo per la prestigiosa label inglese Leaf, uscito a marzo 2013) era un'esplorazione all'interno del sé, un viaggio nella propria geografia interiore.
Asperities, uscito nel 2015, è il quarto album solista di Julia Kent, il secondo per la Leaf Records. E' un album sul tema del conflitto: interiore, personale, globale, su temi universali quali il senso di colpa, la paura, la minaccia della violenza. Pur avendo una forte componente cinematica, non c'è nulla nelle sue tracce che evochi un happy ending hollywoodiano: è musica attraversata da tensione e oscurità. Registrato e mixato dalla Kent nel suo studio di New York, e centrato su loop e strati di violoncello, su elettronica e suoni trovati, trasmette un senso di isolamento che è tanto più forte in un mondo sempre più interconnesso e iperconnesso quale il nostro.
La musica della Kent è inoltre stata utilizzata nelle colonne sonore di diversi film (un suo brano figura in "This must be the place" di Paolo Sorrentino) e come accompagnamento di performance teatrali e di danza; ha suonato in Europa e Nord America, esibendosi durante festival come il Primavera Sound a Barcellona, il Donau Festival in Austria e l'Unsound Festival a New York.

UNA SERATA EMOZIONANTE, UN CONCERTO FUORI DAL COMUNE.
Vi aspettiamo dalle 20.00 con un bicchiere di vino
ed un piacevole aperitivo in giardino
per poi ascoltare insieme l'intenso sound di Julia Kent.

ore 21,30 Galleria Centofiorini

*Ingresso riservato ai soli soci con contributo artistico di 15,00 euro (aperitivo + concerto)
Per i non soci 20,00 eur (concerto +aperitivo +tesseramento)

Come Arrivare?

Informazioni su ''