I colori di Roma in trasformazione. La lezione di Ettore Roesler Franz

I colori di Roma in trasformazione. La lezione di Ettore Roesler Franz

Titolo

I colori di Roma in trasformazione. La lezione di Ettore Roesler Franz

Inaugura

Lunedì, 28 Dicembre, 2015 - 17:00

Artisti partecipanti

Marco Agostini, Corrado Angelo, Maria Rosa Avallone, Nicolò Caito, Giovanna Carafa, Claudio Castiglioni, Anna Coppi, Maria di Rienzo, Claudio Falasca, Dario Falasca, Ambra Feula, Fernanda Freddo, Enrico Genovesi, Cristina Giammaria, Luisa Grifoni, Annamaria Guidantoni, Antonio Laurito, Francesco Paparozzi, Roberta Petrangeli, Gianluigi Poli, Laura Rago, Roberto Ruben, Maria Gabriella Simonetti, Marina Spadaro.

Presso

Sala del Convento di Santa Maria in Via
Via del Mortaro, 24 00187 Roma

Comunicato Stampa

Ettore Roesler Franz, amante di Roma e della sua dimensione umana,   dipinse e fotografò, a partire dal 1878 e per 20 anni, i vicoli, le strade, le case e i personaggi che le abitavano, documentando un mondo che sarebbe stato cancellato di lì a poco con i grandi interventi di risanamento urbano promossi dalla nuova amministrazione sabauda.

Con la famosa serie di “Roma Sparita”, Ettore R. Franz ha lasciato una testimonianza il cui valore storico e documentaristico, oltre che artistico, è  senza dubbio ineguagliabile.

Oggi, in una Roma con quasi tre milioni di abitanti, con una tecnologia a disposizione che consente di riprodurre in tempo reale cambiamenti  radicali che determinano la scomparsa di brandelli di vita sociale, di ambienti e abitudini, ci si chiede quale spazio narrativo e interpretativo resti al pittore acquerellista. Ventiquattro artisti dell’Associazione Romana Acquerellisti, forti della lezione di Franz, hanno raccolto la sfida che nasce dall’interrogativo, convinti che l’acquerellista, nella sua sintesi tra intelletto e senso, fra manualità e conoscenza, possa essere in grado di restituire all'osservatore qualità, contenuti e sensazioni  difficilmente raggiungibili con le interpretazioni fornite dalle moderne tecnologie.

L’esposizione collettiva, nata dall’esigenza di condividere i risultati della descritta ricerca, si inaugura lunedì 28 dicembre alle ore 17,00 presso la Sala del Convento di Santa Maria in Via, sede di alto valore artistico e significato religioso, oltre che storico. La mostra sarà visitabile fino al 30 dicembre e dal 2 al 4 gennaio 2016.

L’Associazione Romana Acquerellisti è un'Associazione no profit nata a gennaio del 2013 con lo scopo di promuovere e valorizzare la tecnica pittorica dell'acquerello. Nel corso di pochi anni di vita l’A.R.A. si è affermata in ambito nazionale e internazionale come un punto di riferimento per gli amanti di questa tecnica pittorica. L’Associazione ad oggi conta 67 soci con i quali organizza e partecipa a mostre ed eventi in Italia e all’estero. Promuove iniziative di pittura collettiva aperte a tutti, ospita dimostrazioni di pittura di maestri nazionali e internazionali, collabora all’organizzazione e partecipa alle manifestazioni culturali e di pittura delle Amministrazioni locali.

 

Luogo                   Sala del Convento di S. Maria in Via – Via del Mortaro, 24 00187 Roma

Inaugurazione        lunedì 28 dicembre 2015, ore 17.00

Durata                   dal 28 al 30 dicembre 2015 e dal 2 al 4 gennaio 2016

Orario                   10-13 / 16-19

Ingresso                gratuito

Dir. organizzativa  Comitato Direttivo ARA

Sito web                www.acquerellisti.it

E-mail                   info@acquerellisti.it

mostre, arte, eventi, artistici, gallerie, contemporanea

Come Arrivare?

Chi c'è on line?

Ci sono attualmente 1 utente e 596 visitatori collegati.

Informazioni su ''

Accesso utente

CAPTCHA
Inserisci il codice che vedi qui sotto. Serve per evitare la spam e dimostrare che sei un umano e non un computer.

lobodilattice newsletter

Iscrivendoti accetti le nostre Privacy Policy ( link in fondo alla pagina)