Colori dell'anima

Colori dell'anima

Titolo

Colori dell'anima

Inaugura

Venerdì, 4 Novembre, 2016 - 19:00

A cura di

Angela Fagu, Riccardo Piagentini

Artisti partecipanti

Artisti Internazionali

Presso

Galleria360
Via il Prato 11/r

Comunicato Stampa

COMUNICATO STAMPA

 

Mostra: Mostra collettiva “Colori dell’anima”

Organizzatori: Arch. Riccardo Piagentini, Art Director Angela Fagu

Inaugurazione Mostra: Venerdì 4 Novembre 2016 ore 19:00

Durata Mostra: 4 Novembre – 29 Novembre 2016

Luogo: Galleria360 Via il Prato 11r Firenze

Sito web: www.galleria360.it Email: info@galleria360.it Tel. +39 0552399570

Orario apertura: da Martedì a Sabato compresi dalle 10:00 -13:00 e dalle 15.00-19.00; Lunedì dalle 15:00 alle 19:00

Ingresso libero

 

 

C'è uno spettacolo più grandioso del mare, ed è il cielo, c'è uno spettacolo più grandioso del cielo, ed è l'interno di un’anima.”

(Victor Hugo, I miserabili, 1862)

 

“Colori dell’anima” è una mostra collettiva che offre l’opportunità di apprezzare opere d’arte suggestive nelle quali artisti internazionali riflettono le proprie emozioni, percezioni, idee. Opere cioè, dove gli artisti esprimono il proprio mondo interiore e amore per la vita, attraverso colori vibranti e delicate sfumature cromatiche.

 

L’inaugurazione della mostra d’arte contemporanea avrà luogo Venerdì 4 Novembre 2016 alle ore 19.00 in via il Prato 11r Firenze. Durante il Vernissage inoltre verrà offerto un cocktail di benvenuto mentre musicisti Jazz suoneranno dal vivo.

 

“Colori dell’anima” propone un viaggio nel senso più profondo del sentire, tra gli itinerari emozionali del mondo interiore di ogni artista; un viaggio dove le tappe o stazioni di passaggio sono rappresentate nelle opere dalle diverse “tonalità emotive”, nelle quali di volta in volta, le combinazioni cromatiche si intrecciano costantemente con il vissuto affettivo e l’esperienza quotidiana. La mostra permette infatti di ammirare lavori artistici contraddistinti da sottili strati di accostamenti cromatici, tra toni di colore caldi oppure freddi; opere dove la ricerca cromatica diventa momento fondamentale d’indagine esistenziale e riscoperta; o ancora opere dove le percezioni della realtà quotidiana sono sapientemente intrecciate in orditi e trame di fili morbidi e colorati.

Si tratta di creazioni artistiche dunque dove il colore diventa un vero e proprio linguaggio emotivo oltreché espressivo, rivelatore di emozioni e ricordi personali degli artisti; ovvero, un potente e suggestivo mezzo in grado di rompere l’immota quiete sensoriale facendo vibrare l’anima dell’osservatore.

Per Kandinsky infatti, che nella famosa opera teorica “Lo Spirituale nell’Arte” sviluppa una vera e propria metafisica del colore, esso rappresenta … il tasto. L’occhio è il martelletto. L’anima è un pianoforte con molte corde. L’artista è la mano che, toccando questo o quel tasto, fa vibrare l’anima”.

 

 

Virginia Bazzechi Ganucci Cancellieri

mostre, arte, eventi, artistici, gallerie, contemporanea

Come Arrivare?

Chi c'è on line?

Ci sono attualmente 0 utenti e 503 visitatori collegati.

Informazioni su ''

Accesso utente

CAPTCHA
Inserisci il codice che vedi qui sotto. Serve per evitare la spam e dimostrare che sei un umano e non un computer.

lobodilattice newsletter

Iscrivendoti accetti le nostre Privacy Policy ( link in fondo alla pagina)