cloro cloro cloro & lelimane 'Creolo'

cloro cloro cloro & lelimane 'Creolo'

Titolo

cloro cloro cloro & lelimane 'Creolo'

Inaugura

Sabato, 25 Maggio, 2013 - 18:00

A cura di

Carla Capodimonti

Artisti partecipanti

cloro cloro cloro & lelimane 

Presso

Palazzo Lucarini Contemporary
Via Beato Placido Riccardi - 06039 TREVI (Pg)

Comunicato Stampa

PALAZZO LUCARINI CONTEMPORARY

e

GALLERIA CINICA

presentano

cloro cloro cloro & lelimane
Creolo
a cura di Carla Capodimonti

Il terzo appuntamento della programmazione riservata ai giovani artisti e curatori di Palazzo Lucarini Contemporary di Trevi apre le porte a cloro cloro cloro & lelimane.

Dopo le prime due mostre che hanno visto come protagonisti Diego Petroso, Diego Miguel Mirabella e Mauro Vitturini, prosegue la programmazione di Galleria Cinica, progetto ideato da Maurizio Coccia e Mara Predicatori per Palazzo Lucarini Contemporary (Trevi, PG) – ex Flash Art Museum, con l’intervento di cloro cloro cloro & lelimane dal titolo Creolo a cura di Carla Capodimonti.

Il collettivo presenta per Galleria Cinica un progetto sperimentale di video mapping, nuova frontiera dell’arte e della tecnologia che permette di ottenere spettacolari effetti di proiezione su superfici reali.

Nello specifico, gli artisti propongono una rielaborazione in chiave digitale di immagini provenienti dalle strade della provincia marchigiana, fortemente iconicizzate e rappresentanti del folklore locale.
Partendo dalla rappresentazione cartellonistica kitsch di serate danzanti al ritmo del liscio, gli artisti sviluppano linguaggi prettamente contemporanei con l’utilizzo della tecnica del video mapping che rende possibile una sorta di animazione reale su una apparente piattezza formale.

Ciò rende possibile una visione “altra”, del tutto nuova della realtà che li circonda, ormai assimilata e che ne segna fortemente l’immaginario.
Gli artisti riescono a sviluppare un linguaggio, solitamente poco associabile a determinati contesti, tentando di fuoriuscire dalla dimensione ristretta di realtà limitrofa e donandole un respiro ampio: un utilizzo di immagini decontestualizzate, deviate dalla loro logica provinciale, al fine di una decostruzione e ridefinizione creativa attraverso un disorientamento e un contemporaneo riorientamento.
In questo modo essi riflettono sulla condizione dell’autore ed il suo essere interno/esterno alla comunità in cui vive.
La tecnica di proiezione evoluta che viene utilizzata rimanda infatti a ritmi veloci e contesti lontani e si sviluppa solitamente in ambienti esterni o con il seguito di musica elettronica, riuscendo ad ingannare la percezione visiva dello spettatore a tal punto da non fargli più distinguere la realtà dalla finzione e cioè la proiezione. In questo modo ogni evento riesce a trasformarsi in una vera e propria “illusione di massa”. Per l’occasione, gli artisti rielaborano la tecnica adattandola ad un ambiente chiuso e ridotto, trasformando così lo spazio della performance in un display dinamico continuo.

cloro cloro cloro qualche volte è Luca Silvestri figlio di Luigi e Maria, fratello di Paolo e nipote di Betta e Felicia. Vive a Pagliare del Tronto e r(i)esiste nella vallata del Tronto, crede al suo fiume e alla vegetazione circostante.
lelimane non sono animali molto esigenti; sono state collocate all’interno di un recinto e non hanno alcuna intenzione di evadere; lelimane credono nell’iperrealismo e maledicono il tg itinerante; lelimane orientano la propria produzione sulla rielaborazione della realtà che li circonda; lelimane è un omaggio “per chi rimane e non per chi si sposta”.

SCHEDA INFORMATIVA.
cloro cloro cloro & lelimane. Creolo
a cura di Carla Capodimonti
Terzo appuntamento di Galleria Cinica, progetto a cura di Carla Capodimonti.
Date: dal 25 maggio al 30 giugno 2013

Programma per tutto l'anno 2013:
26 gennaio. Diego Petroso, a cura di Carla Capodimonti.
Marzo-aprile. Mauro Vitturini e Diego Miguel Mirabella, a cura di Daniela Cotimbo.
Maggio-giugno. cloro cloro cloro & lelimane, a cura di Carla Capodimonti.
Luglio-agosto. “OPERARI lavoro di forme” progetto di Melissa Giacchi, contributi audiovisivi dell’Associazione Culturale Dancity, a cura di Carla Capodimonti
Settembre-ottobre. Francesco Ciavaglioli, a cura di Simona Merra e Saverio Verini.
Novembre-dicembre. Nicole Voltan, a cura di Carla Capodimonti e Simona Merra.
Dicembre-gennaio 2014. Amedeo Abello e Cinzia Delnevo, a cura di Celeste Ricci.

Sede:
Palazzo Lucarini Contemporary
Via Beato Placido Riccardi
06039 TREVI (Pg)

Orari apertura:
dal giovedì alla domenica dalle ore 15,30 alle ore 18,30.

Ingresso:
libero

Ideazione e coordinamento:
Maurizio Coccia

Responsabile del progetto Galleria Cinica:
Carla Capodimonti
mail: carla.capodimonti@gmail.com

Contatti sede:
telefono:  0742 381021
mail:   info@officinedellumbria.it | info@officinedellumbria.it
sito internet:   www.palazzolucarini.it| www.officinedellumbria.it

Ufficio Stampa:
per il progetto “Galleria Cinica”: Maila Buglioni | 339 2974840 | mailabuglionipress@gmail.com.
per l'intera programmazione di Palazzo Lucarini Contemporary: info@officinedellumbria.it; info@palazzolucarini.it |0742 381021.

mostre, arte, eventi, artistici, gallerie, contemporanea

Come Arrivare?

Chi c'è on line?

Ci sono attualmente 2 utenti e 515 visitatori collegati.

Informazioni su 'Maila Buglioni'

Accesso utente

CAPTCHA
Inserisci il codice che vedi qui sotto. Serve per evitare la spam e dimostrare che sei un umano e non un computer.

lobodilattice newsletter

Iscrivendoti accetti le nostre Privacy Policy ( link in fondo alla pagina)