#CHIAVEUMBRA indoor / everywhere

#CHIAVEUMBRA indoor / everywhere

Titolo

#CHIAVEUMBRA indoor / everywhere

Inaugura

Sabato, 31 Ottobre, 2015 - 15:00

A cura di

Maurizio Coccia, Carla Capodimonti, Mara Predicatori

Artisti partecipanti

indoor: Alessio Biagiotti, Maria Chiara Calvani, (Come) Achille, Mario Consiglio, Luca Costantini, Marino Ficola, Danilo Fiorucci, Simona Frillici, Jeffrey Isaac, Myriam Laplante, Giorgio Lupattelli, Barbara Pinchi, Virginia Ryan, Fabrizio Segaricci, Franco Troiani

everywhere_1° weekend: Aldo Grazzi, Serenella Lupparelli, Benedetta Galli, Federica Braconi

Presso

Palazzo Lucarini Contemporary e sedi varie
Via B. P. Riccardi 11, Trevi PG

Comunicato Stampa

Fitto calendario di eventi a Palazzo Lucarini Contemporary

per un lungo weekend all’insegna dell’arte

umbra e non solo

 

 

\ Sabato 31-10, dalle ore 15:00 > Palazzo Lucarini Contemporary > #chiaveumbra01_ indoor

Palazzo Lucarini riunisce in una grande esposizione le opere che furono installate in luoghi reconditi dell’Umbria nel 2014. 15 comuni, 15 luoghi da scoprire, 15 opere di artisti contemporanei per riflettere e raccontare un’identità in costante aggiornamento. Sabato 31, alle ore 15:00, pertanto, ritroveremo gli artisti che parteciparono alla prima edizione dell’iniziativa. Nelle sale di Palazzo Lucarini Contemporary troveremo Alessio Biagiotti, Maria Chiara Calvani, (Come) Achille, Mario Consiglio, Luca Costantini, Marino Ficola, Danilo Fiorucci, Simona Frillici, Jeffrey Isaac, Myriam Laplante, Giorgio Lupattelli, Barbara Pinchi, Virginia Ryan, Fabrizio Segaricci, Franco Troiani. Con l’apporto di materiale video-documentativo del 2014, e le opere reinstallate nella sede trevana, si cercherà di rendere nuovamente le suggestioni dei luoghi e dell’incontro con il lavoro degli artisti coinvolti in un dialogo ininterrotto tra tradizione e attualità.

 

\ Dal 29-10 al 29-11 > #chiaveumbra02_ everywhere

5 weekend, 12 comuni, 12 luoghi inediti, 12 opere di artisti contemporanei. La seconda edizione del progetto che svela un’Umbria minore piena di fascino e la ricerca artistica degli autori legati a questo territotio. #chiaveumbra2015 apre le porte di luoghi solitamente poco accessibili per due giorni ed esplora, attraverso opere d’arte contemporanea, le meraviglie nascoste della regione. #chiaveumbra2015 è un’inedita deviazione tra i vocaboli umbri, un itinerario inconsueto per scovare angoli nascosti del territorio. La collocazione delle opere di autori contemporanei all’interno di ogni sito funge per noi da passe-partout in luoghi nascosti e dona uno sguardo inedito, ma autentico, sull’Umbria.

#chiaveumbra2015 è, dunque in primo luogo, la chiave interpretativa fornita da un artista umbro, nativo o d'adozione di uno spazio scelto in ogni comune. Ma non solo. E’ anche la chiave appositamente richiesta a un cittadino, un amministratore, un parroco, per aprire la porta di un luogo appartato, poco noto, solitamente chiuso ma a suo modo speciale e caratteristico: un castello, una torre, una pieve di campagna o un vecchio opificio…#chiaveumbra2015 rappresenta inoltre una modalità operativa nostrana: la strategia per sopravvivere a luoghi incantevoli ma indubbiamente difficili, dove le risorse sono di qualità, ma scarse, i collegamenti ardui. In questo progetto le amministrazioni comunali creano una rete e, affiliandosi, mostrano la loro unicità. I linguaggi contemporanei - spesso di nicchia e apparentemente poco comprensibili, non a caso scelti come chiave d’accesso a questi luoghi - evidenziano un nesso con le difficoltà reali del nostro territorio.

Tutti i siti saranno raggiungibili anche grazie al servizio di navette ai frantoi.

 

Elenco del primo weekend:

 

  • - Serenella Lupparelli_Comune di Assisi, Fraz. Tordibetto, Sagrestia della Chiesa del Castello di Beviglie, Via Beviglie; 29, 30, 31 ottobre dalle 10:00 alle 17:00;
  • -    Benedetta Galli_Comune di Giano dell'Umbria, Località Montecchio, Museo Archeologico, Via del Forno n. 120, 06030; MANGIAUNTA_31 ottobre, 1 novembre, 29 novembre, ore 10:00-19:00; Info: +39 3926781072 /+39 336634215 ;
  • -     Aldo Grazzi_Comune di Trevi, Chiesa di Sant'Andrea a Collecchio, FESTIVOL_31 ottobre e 1 novembre (10:30-13:00/14:30-18:30), Info: +39 0742.381021; Per informazioni tel. +39 0742 332269;
  • -      Federica Braconi_Comune di Campello sul Clitunno, frazione di Lenano, Chiesa di San Lorenzo, FESTA DEI FRANTOI_1 novembre (ore 10:00-18:30). Per informazioni tel. +39 0743 271922 / 0743 271952

 

 

N.B.

Il programma, per ragioni indipendenti dalla nostra volontà, potrebbe subire dei cambiamenti. Si prega di fare riferimento ai recapiti forniti per le visite. Ci scusiamo in anticipo per il disagio.

 

\ Domenica 01-11, ore 12:00 > Pinacoteca di San Francesco, Trevi_Afranio Metelli

Il ciclo di mostre dedicate alla pittura di oggi, organizzato dal Centro per l’Arte Contemporanea Palazzo Lucarini presso la Pinacoteca di San Francesco a Trevi (PG), si conclude con Afranio Metelli (1924-2011). L’esposizione s’incentra su due temi particolarmente cari al pittore umbro. Da un lato c’è l’interesse per l’arte classica, declinato a partire dagli anni Cinquanta attraverso svariate tecniche, linguaggi ed espressioni formali, e che senza soluzione di continuità ha distinto tutta la sua attività. Dall’altro, l’impegno nel recupero di luoghi, di particolare rilevanza storica, sociale o culturale, segnati dal degrado, attraverso operazioni artistiche che miravano a risvegliare l’attenzione della collettività su realtà destinate altrimenti all’oblio; attività che l’ha visto impegnato – dagli anni Settanta in poi – particolarmente nel recupero del Castello di Pissignano. Attraverso una selezione di materiali documentari (riproduzioni fotografiche, cataloghi, brochure), la mostra ricostruisce i passaggi salienti, e più rappresentativi, del suo interesse in questi specifici ambiti.

In collaborazione con Sistema Museo scrl.

 

\ Giovedì 29 ottobre, ore 17:30 > Pinacoteca di Trevi

Nel ricco cartellone de I venerdì della storia trevana, dedicato a Trevi nel Segno del Rinascimento, s’inserisce la presentazione del volume Cesare Cesariano. Ricomposizione di un problema critico di Maurizio Coccia, pubblicato dalla prestigiosa casa editrice Aracne. L’evento avrà luogo nella Pinacoteca di Trevi, Sala dello Spagna, giovedì 29 ottobre 2015, alle ore 17:30. Interverrà Enrico Ansaloni, architetto e storico dell’architettura, che ha scritto la postfazione. Introdurrà l’appuntamento Carlo Roberto Petrini, storico dell’arte e socio della Deputazione di Storia patria dell’Umbria.

mostre, arte, eventi, artistici, gallerie, contemporanea

Come Arrivare?

Chi c'è on line?

Ci sono attualmente 1 utente e 447 visitatori collegati.

Informazioni su ''

Accesso utente

CAPTCHA
Inserisci il codice che vedi qui sotto. Serve per evitare la spam e dimostrare che sei un umano e non un computer.

lobodilattice newsletter

Iscrivendoti accetti le nostre Privacy Policy ( link in fondo alla pagina)