CerCo Faenza a Lanciano

CerCo Faenza a Lanciano

Titolo

CerCo Faenza a Lanciano

Inaugura

Sabato, 8 Aprile, 2017 - 18:00

A cura di

Paola Casta e Raffaella Tenaglia

Artisti partecipanti

Serena Balbo, Federica Bubani, Elvira Keller, Luce Raggi

Presso

Pixie Art Life
via dei Funai 1 Lanciano

Comunicato Stampa

 

CerCo Faenza a Lanciano

Ceramica Contemporanea da Faenza a Lanciano

Opere di Serena Balbo, Federica Bubani, Elvira Keller, Luce Raggi

 

Dal 8 aprile al 7 maggio 2017

in PIXIE ART LIFE in via dei Funai, 1 - LANCIANO (Ch)

 

Progetto di promozione culturale a cura dell’Ente Ceramica Faenza in collaborazione con Pixie Promotion

Con il Patrocinio del Comune di LANCIANO e del Comune di FAENZA

 

Programma di SABATO 8 APRILE 2017

 

ore 11.00 - CONFERENZA INAUGURALE a Palazzo degli Studi, in c.so Trento e Trieste, Lanciano

Presentazione del progetto artistico in esposizione, attualmente promosso a Milano e a Lanciano

Confronto sulle politiche di valorizzazione del territorio attraverso la cultura dell’artigianato artistico

con Massimo Isola, Vice-Sindaco e Assessore alla Cultura del Comune di Faenza e Presidente dell’Ente Ceramica Faenza; Mario Pupillo, Sindaco del Comune di Lanciano; Marusca Miscia, Assessore alla Cultura del Comune di Lanciano

 

ore 18.00 - VERNISSAGE della MOSTRA “CerCo Faenza a Lanciano” in via Dei Funai, 1

 

Per info: mail info@pixiepromotion.it - tel. +39 329 6334543 / +39 0872 222332

 

ORARI DI APERTURA nei giorni seguenti: lun-ven 10-13.00 / 16-19.00  |  sab-dom su appuntamento

“CerCo Faenza a Lanciano” – Ceramica Contemporanea da Faenza a Lanciano

Il progetto di Ente Ceramica Faenza, già presentato nell'ambito di Sharing Design 2016, contenitore di eventi e appuntamenti coordinato da Milano Makers all'interno di Fuori Salone, presenta nella sede di Pixie Promotion, in via dei Funai 1 a Lanciano, una selezione di opere in ceramica di Serena BalboFederica BubaniElvira KellerLuce Raggi, quattro giovani artiste, designer e ceramiste under 40.

Faentine de facto o di adozione, sono esempio del fermento creativo esistente a Faenza nella ceramica contemporanea, ambito in cui ognuna lavora con la propria sensibilità e in base ad un proprio specifico percorso (da chi ha avuto una formazione specifica nella ceramica a chi ha scelto questo materiale, dopo esperienze artistiche e di design). La diversità negli approcci delle quattro artiste permette di mettere in luce la grande flessibilità della ceramica e di raccontare quattro storie, in cui si realizza quel dialogo complesso ma necessario fra ceramica, design, arte e artigianato.

Ente Ceramica Faenza promuove la Ceramica di Faenza a livello internazionale e il dialogo con i ceramisti di tutto il Mondo. Faenza è una città che da secoli intreccia la propria storia con la Ceramica. Oggi sono presenti sul territorio botteghe, atelier, laboratori e artisti che lavorano la ceramica, sviluppando un dialogo tra la tradizione e i linguaggi della contemporaneità. Web www.enteceramica.it / e-mail info@enteceramica.it

 

BIOGRAFIE DELLE CERAMISTE IN MOSTRA

Serena Balbo - www.serenabalbo.com

Serena Balbo crea con la ceramica immagini dei propri sogni, animali fantastici e piante misteriose, che aspirano a un'idea di materia piena di poesia e silenzio. Nata a Piazza Armerina (Sicilia) nel 1983, dopo la Laurea in Pittura all’Accademia di Belle Arti di Bologna, oggi prosegue il suo percorso artistico tra i bianchi e i neri delle sue creazioni: collane, orecchini, spille e una collezione di ceramiche per la cucina. Nel 2015 apre a Faenza il suo laboratorio di ceramica.

Federica Bubani - www.federicabubani.it

Nasce a Faenza nel 1981. Dopo una formazione artistica, nel 2003 apre il suo studio dove comincia il suo percorso verso la ceramica, studiando nuove tecniche e nuovi materiali per lo sviluppo di soluzioni personalizzate. Si dedica alla ricerca dei materiali, delle forme e delle decorazioni, facendo particolare attenzione ai contrasti e alle combinazioni di esse. Nel 2011 si propone con una nuova collezione di lampade, attirata dal mondo della luce, essenziali nelle forme e nei dettagli, provando ad avvicinare la ceramica al design e al suo gusto essenziale. Nel 2012 vince il premio Opendesign Italia con il progetto Nordic lamp, che la porta a esporre al DMY a Berlino. Ha collaborato con aziende come Fabbian illuminazione, Ceramica Gatti, Colombini group, e ad oggi propone la sua collezione autoprodotta TOTIDE’.

Elvira Keller - www.kellerelvira.com

Elvira Keller, napoletana di nascita e faentina d’adozione, apprende la ceramica dapprima all’interno di strutture scolastiche, poi frequentando corsi e botteghe, che le fanno acquisire padronanza della materia e quindi le permettono di depositare in essa tutto il proprio immaginario. La sua personalissima poetica, inizialmente ispirata allo spazio cosmico, viene in seguito ispirata da forme naturali e fitomorfe, ma anche da case e architetture, dalle creazioni della natura e da quelle dell’uomo. Attualmente sta esplorando le architetture in bilico su fragili “gambe”: le palafitte. “Anche se la mia curiosità mi spinge fuori e lontano, il mio immaginario torna sempre a casa”.

Luce Raggi - www.luceraggi.com

Artista visiva, per esprimere le sue idee Luce gioca con la vita e l'ironia costruendo un gioco mentale fatto di immagini attraverso cui comunica con lo spettatore. "Laughing at nothing" (dall'inglese Ridere al nulla) è uno dei motti dell'artista, per cui l'ironia è un pre-sentimento sempre presente. Può essere nascosta o in evidenza, può essere dolce o amara, ma è sempre parte integrante della quotidianità. Più dell'amore. Più del dolore. Luce Raggi nasce nei primi anni '80 a Faenza, dove cresce con un pennarello nero e indelebile in tasca. Si trasferisce a Milano per studiare e diplomarsi nel 2005 in Illustrazione all'Istituto Europeo di Design (IED) e poi laurearsi nel 2008 in Pittura presso il Dipartimento di Arte Contemporanea dell'Accademia di Belle Arti di Brera. Con Brera prende parte anche al progetto Erasmus che la porta a trascorrere un anno a Londra, frequentando il London College of Communication (LCC), University of the Arts of London. Da allora Luce si fa avanti nel mondo dell'arte contemporanea con mostre e residenze in Italia e all'estero, le ultime in Messico e in Polonia. Attualmente vive e lavora a Faenza, dove ha dato vita a una piccola Factory all'interno di uno spazio industriale, il Lab & Chickens. Luce Raggi mostra un tratto e una poetica forti e riconoscibili, indipendentemente dal medium utilizzato. Approfondisce i suoi progetti attraverso il lavoro in serie, con un mix eclettico di collages di piccolo e grande formato, pezzi unici in ceramica, grafica al computer e videoart.

mostre, arte, eventi, artistici, gallerie, contemporanea

Come Arrivare?

Chi c'è on line?

Ci sono attualmente 1 utente e 603 visitatori collegati.

Informazioni su ''

Accesso utente

CAPTCHA
Inserisci il codice che vedi qui sotto. Serve per evitare la spam e dimostrare che sei un umano e non un computer.

lobodilattice newsletter

Iscrivendoti accetti le nostre Privacy Policy ( link in fondo alla pagina)