BETWEEN THE LINES

BETWEEN THE LINES

Titolo

BETWEEN THE LINES

Inaugura

Venerdì, 7 Giugno, 2013 - 19:00

A cura di

Gaia Querci

Artisti partecipanti

ARIS / ETNIK / FUPETE / GABRIELE MALLEGNI / MONEYLESS

Presso

Laboratorio 21
via Libeccio 48/d Località Cotone – Viareggio (LU)

Comunicato Stampa

Continua il percorso di Laboratorio 21 nella promozione dell’arte contemporanea, al suo quinto anno di attività presenta il suo nuovo progetto interamente dedicato alla grafica, in modo specifico al mondo dell’incisione. Antica tecnica artistica utilizzata fin da tempi immemori, diventa oggi interessante ambito in cui spingere gli artisti a confrontarsi con un particolare processo creativo talvolta dimenticato.

Between the lines / Tra le righe a cura di Gaia Querci in collaborazione con Carlo Galli e Sara Ricci, va in scena presso i locali di Laboratorio 21, dal 7 al 9 giugno 2013. Cinque artisti, ARIS / ETNIK / FUPETE / GABRIELE MALLEGNI / MONEYLESS, provenienti da esperienze artistiche differenti, si aprono all’incisione diventando attori di un evento che celebra acquaforte e puntasecca rielaborate e contestualizzate alle sperimentazioni contemporanee. Protagonista è il disegno come processo dell’idea, come percorso che porta al definitivo, come momento di totale spontaneità creativa.

Il disegno rappresenta il più comune e diffuso mezzo d’espressione e di comunicazione utilizzato dall’uomo per le proprie attività intellettuali, è all’origine del linguaggio figurativo e alla base di ogni successiva esperienza artistica. Il disegno può servire semplicemente a tracciare con una linea i contorni delle figure, può arrivare in maniera più complessa a suggerire il volume, la tridimensionalità, l’articolazione nello spazio o il movimento di un oggetto, fino a divenire di per sé un’opera d’arte perfettamente compiuta. Il disegno può essere progetto, analisi autonoma, esercitazione ed è da considerarsi uno strumento portante per il lavoro degli artisti, un’espressione fondamentale di buona parte della loro ricerca.
Tracciare una linea, qualsiasi essa sia, ha un significato evocativo, riflessivo, concettuale. La linea, semplice prolungamento di un punto o complicazione estrema di un intreccio, può assumere contemporaneamente valore di figura e destino dello spazio che la circonda, può essere segno distintivo di uno stile o di un ordine, elemento di confine tra razionalità ed eleganza.

PROGRAMMA
Venerdì 7 dalle 19.00 vernissage
Sabato 8 dalle 21.00 Atterraggio Alieno live music & Diego Gabriele live painting
Domenica 9 dalle 20.00 performance teatrali a cura di IF PRANA Associazione Culturale

mostre, arte, eventi, artistici, gallerie, contemporanea

Come Arrivare?

Informazioni su ''