Betty Bee. Con tutto l'amore del mondo

Betty Bee. Con tutto l'amore del mondo

Titolo

Betty Bee. Con tutto l'amore del mondo

Inaugura

Venerdì, 22 Maggio, 2015 - 19:00

A cura di

Raffaella A. Caruso, Ciro Delfino

Artisti partecipanti

Betty Bee nasce nel 1963 a Napoli, dove vive e lavora. Da sempre conduce la sua ricerca perfettamente in bilico tra arte e vita, trovando nella prima il riscatto di una infanzia difficile e nella seconda l’imprevisto che sa regalare ad ogni fotografia, pittura, performance. Oggetto dell’indagine il corpo nella sua verità fisica ed emozionale, grazie al racconto di una metamorfosi che spesso è travestimento e necessità di protezione tramite simboli apparentemente neo- kitsch e neo- pop. Nel '93 incontra i galleristi Raucci e Santamaria, che la inseriscono in una collettiva. Di lei si interessa subito l’autorevole magazine statunitense Artforum e da allora intraprende una continua attività espositiva. Nel ‘98 con Disidentico a Palazzo Branciforte a Palermo l’incontro con Achille Bonito Oliva che sosterrà fermamente il suo lavoro nel corso degli anni, con mostre istituzionali e trasmissioni televisive. Le sue opere sono state esposte presso Palazzo Reale di Caserta (1995); Palazzo delle Esposizioni, Roma (1996); Centre for Contemporary Art, Amsterdam (1996); Castel Sant’Elmo, Napoli (1999); Rupertinum Museum, Salisburgo (2000); Biennale di Valencia (2001); Certosa di Padula, 2003; Maschio Angioino, Napoli e Nada Art Fair Miami (2004); PAC, Milano e Pan Palazzo delle Arti, Napoli (2005); Chelsea Art Museum, New York (2006); MAXXI di Roma, Palazzina Reale di Firenze, Festival di Ravello (2007); Dorsky Gallery ed Istituto Italiano di Cultura, New York (2008); Religare Arts, Nuova Delhi (2009); Complesso del Vittoriano, Roma, 54° Biennale di Venezia al CAM, Casoria e Palazzo Zenobio Venezia (2011); Museo del 900, Milano (2013). Del 2014 Second Life alla Fondazione Morra Greco, Napoli e I HAVE A DREAM collettiva promossa dalla Fondazione Robert F. Kennedy a cura di Melissa Proietti e Raffaella A. Caruso a Palazzo Reale, Milano

Presso

Mostra D'Oltremare
Viale Kennedy, 54, Napoli

Comunicato Stampa

Per la sua prima edizione Napoli Arte Fiera dedica con il Patrocinio della Regione Campania e del Comune di Napoli (in collaborazione con Eidos Immagini Contemporanee e con la curatela di Ciro Delfino e Raffaella A. Caruso) uno special content ad una delle artiste più poliedriche del panorama contemporaneo. A partire dagli inizi degli anni 90 Betty Bee persegue infatti con una freschezza sempre disarmante una ricerca personalissima, dalla cifra inconfondibile, in bilico costante tra arte, teatro e vita in un percorso borderline intimo eppure in cui lo spettatore si trova inevitabilmente coinvolto. L’elemento teatrale, inteso come rappresentazione di se stessa, è divenuto un riferimento costante di tutto il suo percorso artistico-esistenziale, con una predilezione innata per la provocazione, il gioco, l’esibizione del corpo e delle sue ossessioni, infatuazioni, fantasie. Il corpo esposto, raccontato e trasformato, viene dissacrato e quindi restituito ad una verità fisica ed emozionale, oggetto del desiderio e rappresentazione costante della sua incredibile molteplicità. Considerata per anni la bad girl dell’arte italiana, spesso conosciuta per lo spirito ribelle più che per i valori formali del suo lavoro, con uno spirito che definire materno è riduttivo, infonde invece vita al quotidiano, donando magia a carte veline, mozziconi di sigarette, macchie di caffè, a qualunque oggetto stuzzichi la sua fantasia, parli alla sua emotività, rendendo micro e macrocosmo mondi dall’impatto visivo di pari dignità, con una cifra stilistica dall’eleganza inconfondibile, che se nell’incanto affabulatorio è tutta partenopea ha invece il rigore formale delle tendenze mitteleuropee. Da sempre apprezzata per la forte azione performativa, per una militanza artistica che in lei è vita, oggi Betty Bee appare al pubblico con una disponibilità nuova: accogliere nel proprio vissuto il mondo altrui, pronta ad abbandonare sterili antagonismi per fare da madre padre fratello sorella alla gioia ed al dolore nostro e suo, opponendo alla vis destruens –ovunque essa si nasconda- la forza costruttiva della materia e del colore. Lo fa analizzando visivamente e in senso metaforico un concetto interessantissimo in semeiotica: il limite, confine invarcabile, soglia dell’ignoto ed al contempo campo all’interno del quale trovare protezione. È questo tutto l’amore del mondo: la disponibilità dell’artista, il lasciare parlare le cose, accogliere l’altro, anche quando è diverso, anche quando ha le fattezze di quei “mostri” che forse null’altro sono che la parte oscura che alberga nascosta in ognuno di noi. Vivere significa sapere affrontare la confusione e mischiare i propri pensieri con quelli del mondo è dono dell’artista. Betty Bee ha dimostrato nel corso degli anni di essere con-fusa e di confondere, suscitando negli interlocutori le emozioni più varie. Processo lungo ed elaborato che Betty porta a compimento anche su se stessa, rielaborando e restituendo, per la prima volta, anche al colore, immagini di una parte di quelle indomite anime con cui si è nel tempo sapientemente rappresentata e raccontata, in quel percorso che le ha permesso di trasformare poi se stessa e la propria fisicità in una delle sue opere principali. In esposizione dunque lavori inediti pensati site specific, fiori, filo spinato, mostri, fiori, reti, sirene, cancelli presentati in un suggestivo allestimento, e il video Incantesimo lunare, da cui l’artista ha tratto frame fotografici arricchiti da un intervento pittorico. NAPOLI - 23/25 Maggio 2015 Mostra d’Oltremare NAF 2015 Mostra Mercato di Arte Moderna e Contemporanea - Viale Kennedy 54- Pad. 5 e 6 Date: venerdì 22 maggio dalle 19 alle 21 inaugurazione solo su invito Sabato 23 maggio dalle 11 alle 21 Domenica 24 maggio dalle 11 alle 21 Lunedì 25 maggio dalle 11 alle 14 Biglietti Intero: € 10,00 Ridotto: € 8,00 (over 65) Gratuito: fino ai 14 anni compiuti www.napoliartefiera.it www.galleriaeidos.com

Immagini

mostra d'arte, evento, artista, curatore, artistici
mostra d'arte, evento, artista, curatore, artistici
mostra d'arte, evento, artista, curatore, artistici
mostre, arte, eventi, artistici, gallerie, contemporanea

Come Arrivare?

Chi c'è on line?

Ci sono attualmente 1 utente e 488 visitatori collegati.

Informazioni su 'raffaellacaruso'

Accesso utente

CAPTCHA
Inserisci il codice che vedi qui sotto. Serve per evitare la spam e dimostrare che sei un umano e non un computer.

lobodilattice newsletter

Iscrivendoti accetti le nostre Privacy Policy ( link in fondo alla pagina)