ArteVisione

ArteVisione

Titolo

ArteVisione

Inaugura

Venerdì, 10 Aprile, 2015 - 10:00

A cura di

Chiara Agnello e Marta Bianchi

Artisti partecipanti

Luca Trevisani, Yuri Ancarani, Francesco Bertocco, Giuseppe Fanizza e ZimmerFrei

Presso

Museo del Novecento
via Marconi, 1, Milano

Comunicato Stampa

ARTEVISIONE

Careof e Sky a sostegno dei giovani artisti italiani
Conferenza stampa: venerdì 10 aprile ore 10
Museo del Novecento, Milano
a seguire inaugurazione della mostra ArteVisione

ArteVisione
a cura di Chiara Agnello e Marta Bianchi
con opere di Yuri Ancarani, Francesco Bertocco, Giuseppe Fanizza, Luca Trevisani e ZimmerFrei

10 – 19 aprile 2015
Museo del Novecento, Milano

Venerdì 10 aprile alle ore 10 presso il Museo del Novecento, Careof e Sky presentano un estratto dal film dell’artista Luca Trevisani, vincitore della seconda edizione del Bando ArteVisione.

A seguire, l’inaugurazione della mostra ArteVisione che propone per la prima volta a Milano le opere realizzate nelle prime due edizioni.

Nato dalla collaborazione fra Careof e Sky, ArteVisione è un progetto a sostegno della creatività che offre opportunità di crescita professionale ad artisti della scena artistica italiana, attraverso la produzione e la diffusione di un’opera video e un periodo di residenza presso FDV Residency Program alla Fabbrica del Vapore di Milano.

Al tema del bando 2015 - ispirato all’anno dedicato alla luce e alle tecnologie basate sulla luce proclamato dall’Assemblea Generale dell’Onu - Luca Trevisani risponde con Il Cerchio (2015) un’opera omaggio all’architettura modernista di Villa Girasole, situata a Marcellise in provincia di Verona, e al suo particolare rapporto con il sole.
Da qui, e attraverso il coinvolgimento del coreografo Michele di Stefano, Leone d'Argento alla Biennale Danza di Venezia del 2014, Trevisani propone un’intensa indagine della condizione umana e della relazione dialogica e speculare tra luce e tempo.
L’uomo, sembra suggerire l’autore, ha bisogno di perdersi nell’infinito dell’inconscio per ritrovare la sua essenza primordiale. Da quello spazio senza tempo, immerso nell’oscurità, sembra emergere la stessa Villa Girasole. Il buio, l’attesa, il risveglio, gli elementi di una narrazione di grande fascino.
Creata per compiere una lenta ma costante rotazione di 360° sul proprio asse a seguire i movimenti del sole, la costruzione diventa metafora di una relazione straordinaria fra il micro e il macro, fra una parte e il tutto.

L’opera prodotta da Careof e Sky, in collaborazione con 999 Films e Filmmaster, sarà trasmessa prossimamente in prima visione su Sky Arte HD (canali 120 e 400 di Sky).

La mostra ArteVisione si completa con le opere degli artisti partecipanti alla prima edizione: Yuri Ancarani, Francesco Bertocco, Giuseppe Fanizza e ZimmerFrei.

Ogni opera presentata propone una riflessione inedita sul medium televisivo, dalla produzione alla trasmissione: il “dietro le quinte” della messa in onda, i tempi sospesi fra realizzazione e visione, il potere aggregante della scatola magica, la sua capacità di produrre effetti sull’immaginario collettivo e di spettacolarizzare la realtà sono solo alcuni dei temi affrontati.

L’occhio indiscreto della macchina da presa di Yuri Ancarani racconta in San Siro la costruzione di una diretta sportiva nel tempio milanese del calcio. I tecnici, i cavi, la squadra, ogni singolo dettaglio diventa gesto epico narrato sino all’istante prima dello spettacolo noto al grande pubblico.

Il collettivo ZimmerFrei crea in Intervallo nove ritratti di altrettanti spazi della sede di Sky, popolati da sogni e figure cinematografiche. “Sono evocazioni” - sottolineano gli artisti – “tempi sospesi e immaginazioni libere, brevi fughe dall’altro lato dello schermo che dipingono un immaginario, momenti poetici e sognanti che si nascondo tra le pieghe del lavoro”.

Anche Giuseppe Fanizza, affascinato dal magnetismo del mezzo televisivo e dal suo potere aggregante, concepisce un’opera intesa come dispositivo di interruzione della programmazione televisiva. Spectaculum si struttura infatti a partire da immagini spiazzanti, in cui spettatori di eventi sportivi diventano oggetto del loro stesso sguardo.

Family Show è infine il racconto di Francesco Bertocco del dietro le quinte di un reality show inteso come fenomeno mediatico dei nostri tempi, non tanto per descriverne l’imponente struttura tecnologica e organizzativa, quanto piuttosto per soffermarsi sugli aspetti sociologici che lo caratterizzano.

Presentate in anteprima su Sky Arte HD, le quattro opere prodotte nella prima edizione sono state inserite all’interno di festival e manifestazioni.
Fra gli appuntamenti più recenti, San Siro di Yuri Ancarani è stato presentato al Festival Cinéma du Réel (19-29 marzo 2015) al Centre Pompidou di Parigi e in New Directors/New Films (18-29 marzo 2015) al MoMA di New York.

mostre, arte, eventi, artistici, gallerie, contemporanea

Come Arrivare?

Chi c'è on line?

Ci sono attualmente 2 utenti e 838 visitatori collegati.

Informazioni su ''

Accesso utente

CAPTCHA
Inserisci il codice che vedi qui sotto. Serve per evitare la spam e dimostrare che sei un umano e non un computer.

lobodilattice newsletter

Iscrivendoti accetti le nostre Privacy Policy ( link in fondo alla pagina)