L’Arte contemporanea sussurra “UDITO in bilico” nella notte del tirAR•Tardi 2013

L’Arte contemporanea sussurra “UDITO in bilico” nella notte del tirAR•Tardi 2013

Titolo

L’Arte contemporanea sussurra “UDITO in bilico” nella notte del tirAR•Tardi 2013

Inaugura

Mercoledì, 17 Luglio, 2013 - 19:00

A cura di

Arte In Voce

Artisti partecipanti

Francesca Petrone

Maria Accordino

Monia Perrone

Bruno Gallizzi

Presso

TClub Lounge Bar
Via Sant'Agostino 23/q, Torino

Comunicato Stampa

La rassegna di Arte In Voce incontra il Senso che va oltre al semplice “udire”.

Passione, talento, messaggi che hanno origine nei Sensi e viaggiano con destinazione mondo, rappresenteranno, ancora una volta, il cuore della rassegna d’arte contemporanea tirAR•Tardi 2013 promossa dall’associazione Arte In Voce.
Con  “UDITO in bilico”  palpiteranno i battiti nella notte del 17 Luglio 2013 a Torino.
L’affascinante ed elegante cornice del TClub Lounge Bar di Via Sant’Agostino 23/Q  ospiterà gli ultimi quattro, dei venti talenti, protagonisti dell’avventura artistica che ha travolto il quadrilatero romano dal mese di Marzo, con i precedenti appuntamenti dedicati a “Vista sulle emozioni”, “Tatto in essere”, “Gusto degli altri” e “Olfatto di mondo”.
“UDITO in bilico” appartiene a una dimensione in cui emerge il suono dell’anima in cerca di equilibrio. Il Senso che va oltre al semplice “udire”, laddove risiedono onde silenti, soffocate o che esplodono senza chiedere il permesso, a volte abili nel dialogare senza comunicare.
L’arte di Bruno Gallizzi, Monia Perrone, Maria Accordino e Francesca Petrone concederà una colonna sonora capace di rendere immortali emozioni, sogni e storie di vita.

Bruno Gallizzi, eclettico e geniale artista, presenterà “Soul scenarios”. Una serie di coinvolgenti scatti fotografici, che raccontano di spazi, pensieri, silenzi e verità. Un invito a muovere i passi dell’anima.
Monia Perrone, pittrice che ha il dono di ricreare attimi e impercettibili espressioni che “vivono” su tela. I suoi quadri conservano un incantesimo di continuità che aiuta a ricordare che l’udito è anche nello sguardo.
Maria Accordino, acquarellista, attraverso il progetto “vibrAZIONI” esprime i tremiti che si nascondono dietro al silenzio o che derivano dal fragore e quanto la loro intensità, come una magia, sorge e colpisce in profondità.
Francesca Petrone, scrittrice,  con il racconto “Il silenzio che abita”  e nello spazio di qualche respiro tra le righe, evocherà e metterà in luce gli angoli bui del sentire.

Partner della rassegna, insieme a Tclub Lounge Bar, anche Movie & Arts, con sedi a Milano, Roma, Torino e Londra,  una realtà unica nel panorama italiano delle società di post-produzione pubblicitaria e comunicazione  integrata.
In attesa dell’evento conclusivo della rassegna “Sesto Sesto chiamato Arte”, sarà il senso dell’Udito a guidare verso la conquista degli equilibri.

Opening h. 19-24
Ingresso Libero
Info:  www.arteinvoce.it   info@arteinvoce.it

Comunicazione AndEventi comunicare è arte alessandra@andeventi.it

mostre, arte, eventi, artistici, gallerie, contemporanea

Come Arrivare?

Chi c'è on line?

Ci sono attualmente 1 utente e 600 visitatori collegati.

Informazioni su 'Alessandra'

Accesso utente

CAPTCHA
Inserisci il codice che vedi qui sotto. Serve per evitare la spam e dimostrare che sei un umano e non un computer.

lobodilattice newsletter

Iscrivendoti accetti le nostre Privacy Policy ( link in fondo alla pagina)