Armando Marrocco

Armando Marrocco

Titolo

Armando Marrocco

Inaugura

Sabato, 22 Giugno, 2013 - 18:00

A cura di

Gestalt Gallery

Artisti partecipanti

Armando Marrocco

Presso

Gestalt Gallery
Via Stagio Stagi 28, Pietrasanta

Comunicato Stampa

Sabato 22 Giugno 2013 inaugura alle ore 18:00 presso gli spazi della Gestalt Gallery di Pietrasanta in via Stagi 28, la personale di  Armando Marrocco. La mostra continuerà fino al 18 Luglio ed è accompagnata da un catalogo con testo critico di Sara Fontana.
Marrocco è un artista che con le sue performance riesce sempre a creare grande stupore e le serie in esposizione delle “Tele combuste” e degli “Intrecci” ne sono un chiaro esempio. Elemento fondamentale è il fuoco, che modifica e rielabora i materiali dando loro forme inaspettate e imprevedibili; ciò avviene nel corso di quella che Marrocco stesso definisce come  “consumazione collettiva di un rito’’, alla fine della quale ciò che rimane è la tela, appunto, combusta. Con questa terminologia conferisce una valenza poetica e a tratti mistica al suo lavoro, rintracciabile “nella cultura popolare salentina, ricca di valenze iniziatiche e religiose. Miti e riti antichissimi sono lo spunto iniziale per opere dal costante risvolto antropologico, affidate a una forza che ordina e plasma, che forma e trasforma.” (S. Fontana)
Ci troviamo di fronte ad opere estremamente affascinanti poiché nonostante vi sia da parte dell’artista un certo studio e una iniziale pianificazione, il prodotto finale di questi riti performativi è comunque influenzato da una percentuale di casualità, data dalla presenza del fuoco come elemento creatore, che è impossibile controllare, dando così vita ad opere ancora più uniche e sorprendentemente inimitabili. Le modifiche a posteriori sono contemplate solo in rari casi e sempre in ritocchi minimi di colore o piccole aggiunte di materiali come sabbia o legno, ma in ogni caso niente che vada ad incidere profondamente nella struttura ormai già formata.
Marrocco, storico maestro dell’arte italiana, che ha vissuto trasversalmente molti dei movimenti d’avanguardia dei decenni passati diventandone interprete significativo, espone alla Gestalt Gallery un riassunto della sua grande maturità creativa; l’ennesimo riconoscimento alla fantastica carriera di questo pioniere della ricerca artistica che lo ha portato nel corso degli anni ad un progressivo riconoscimento da parte dei grandi collezionisti ed operatori del settore.

Indirizzo: via Stagi 28, Pietrasanta (LU)
Tel: 0584.790.900 / 338.336.2101
Web: www.gestaltgallery.it / info@gestaltgallery.it

mostre, arte, eventi, artistici, gallerie, contemporanea

Come Arrivare?

Informazioni su 'gestalt gallery'