The architect as civil agent

The architect as civil agent

Titolo

The architect as civil agent

Inaugura

Martedì, 15 Aprile, 2014 (Tutto il giorno)

A cura di

Ludovica Molo e Alessandro Martinelli

Artisti partecipanti

XNF Arquitectes 

Presso

MARCH Scuola di Architettura di Mosca
Mosca

Comunicato Stampa

L’architettura svizzera va in Russia grazie a i2a istituto internazionale di architettura e MARCH Scuola di Architettura di Mosca, in relazione al programma “Swiss made in Russia” promosso da Pro Helvetia.
 
Nel quadro del progetto “Swiss made in Russia”, un programma di scambio culturale di Pro Helvetia con la Russia, i2a istituto internazionale di architettura in collaborazione con MARCH Scuola di Architettura di Mosca organizza The architect as civil agent (“l’architetto come agente civile”), una serie di conferenze curate da Ludovica Molo e Alessandro Martinelli che verrà tenuta presso la sede del MARCH nella capitale russa.
 
Questa serie si focalizza sul dibattito all’interno della scena emergente svizzera nel campo dell’architettura interessata ad operare come “agente civile”. La Svizzera è riconosciuta nel mondo per l’importanza che dà alla società civile. Tuttavia, solo confrontando due “ambienti civili” molto differenti come quello svizzero e quello russo è possibile dare il giusto peso a questo valore così cruciale. In particolare, la scelta degli architetti speaker svizzeri che parteciperanno alle conferenze del MARCH è stata fatta allo scopo di rappresentare il senso di “unità nella diversità” intrinseco al paese elvetico, invitando architetti che approcciano lo stesso argomento in modi differenti come conseguenza della loro diversa provenienza.
 
XNF Arquitectes (Barcellona – Lugano), TRIBU Architecture (Losanna), Pool Architekten (Zurigo) sono i tre speaker coinvolti: tre stimolanti approcci diversi per sé, nella loro autonomia, che offrono la possibilità di riflettere sui contesti nei quali operano, con tutte le similitudini e le differenze che appartengono alla Svizzera. Questi aspetti saranno oggetto di analisi di una tavola rotonda critica tenuta sempre presso il MARCH, all’interno della quale il team curatoriale di i2a e del MARCH svilupperanno un’investigazione partendo dalle conferenze e toccando il tema di come l’architettura possa essere da supporto alla società civile in Russia. Lo scopo è di scatenare il dibattito sulla produzione architettonica e artistica svizzera mediante lo sviluppo di una piattaforma pubblica di discussione sul tema dell’architettura e di rafforzare la cooperazione tra Russia e Svizzera, ponendo l’accento sul “valore pubblico” dell’architettura, la sua importanza in termini di consapevolezza civile ed educazione pubblica.
 
Di seguito il programma delle conferenze:
- 15 aprile 2014: XNF Arquitectes (Barcellona – Lugano)
- 20 maggio 2014: TRIBU Architecture (Losanna)
- 10 giugno 2014: Pool Architekten (Zurigo)
 
15 aprile 2014 - XNF Arquitectes
 
Il primo intervento delle conferenze ospitate presso il MARCH vedrà come ospite l’architetto svizzero Nicola Regusci dello studio XNF Arquitectes. Oltre alla sua attività come architetto, sviluppata tra Svizzera, Italia, Belgio e Spagna, l’arch Regusci è attivo nel promuovere ponti tra l’architettura, la cultura e l’educazione attraverso le attività dell’AAAB (Agencia de Apoyo a la Arquitecturade Barcelona).
 
L’AAAB è un programma per l’architettura basato su questi punti di riferimento: sperimentazione nell’insegnamento basata sul contatto diretto tra studenti ed insegnanti, promossa attraverso workshop aperti. Promozione del lavoro di gruppo tra giovani provenienti da discipline diverse connesse però all’architettura; organizzazione di eventi culturali vicini al mondo dell’architettura, del design e dell’arte come dibattiti, conferenze e mostre; ricerca di affinità e sinergie con alter istituzioni a Barcellona e all’estero.
 
Da questa esperienza con l’AAAB, nel 2013 nasce il programma Connection Import – Export, di cui Regusci è uno dei promotori: il progetto (fortemente legato alla conferenza che si terrà presso il MARCH) ha lo scopo innanzitutto di connettere Svizzera, Spagna, il resto dell’Europa e in futuro anche altri continenti per raggiungere, attraverso il confronto, una più ampia comprensione della
professione dell’architetto e della sua importanza. Questa connessione passa attraverso una serie di mostre di architettura pensate come un viaggio di andata e ritorno intese come un atto unico. Le prime città / aree coinvolte nel programma sono il Ticino (CH, 2013), Ginevra (CH, 2014), Zurigo (CH, 2014).
 
i2a istituto internazionale di architettura
i2a istituto internazionale di architettura è l’unico forum di architettura in Svizzera a sud delle Alpi, dedito allo studio di tematiche legate al territorio, all’ambiente e alla realtà contemporanea che promuove conferenze, mostre, installazioni, performance e attività didattiche - anche per i bambini e i ragazzi -, con la precisa volontà di accrescere la consapevolezza del ruolo dell’architettura quale strumento di lettura e comprensione dei fenomeni contemporanei, in un clima di grande apertura e dialogo. i2a per vocazione allarga lo sguardo aprendosi alle discipline vicine e complementari che indagano la relazione tra l’uomo e lo spazio e si propone come residenza d’artisti e sede che ospita workshop e laboratori.
 
MARCH Scuola di Architettura di Mosca
Il MARCH è la nuova scuola indipendente di architettura di Mosca. Il suo curriculum si basa sul metodo usato dai principali architetti russi ed internazionali e fa propri gli aspetti fondamentali dell’educazione internazionale nel campo dell’architettura. Il MARCH si trova all’interno di ARTPLAY. Si tratta di uno spazio unico nel suo genere al centro di Mosca, organizzato secondo i principi dell’”art-cluster”.
 
mostre, arte, eventi, artistici, gallerie, contemporanea

Come Arrivare?

Chi c'è on line?

Ci sono attualmente 3 utenti e 591 visitatori collegati.

Informazioni su ''

Accesso utente

CAPTCHA
Inserisci il codice che vedi qui sotto. Serve per evitare la spam e dimostrare che sei un umano e non un computer.

lobodilattice newsletter

Iscrivendoti accetti le nostre Privacy Policy ( link in fondo alla pagina)