ANNIE MORRIS | Ascension

ANNIE MORRIS | Ascension

Titolo

ANNIE MORRIS | Ascension

Inaugura

Martedì, 24 Novembre, 2015 - 19:00

A cura di

Jane Neal

Presso

ProjectB Gallery
Via Pietro Maroncelli 7, Milano

Comunicato Stampa

Annie Morris ASCENSION
25 Novembre – 15 Gennaio 2015
Via Pietro Maroncelli, 7 – 20154 Milano

ProjectB presenta Ascension la prima personale in Italia dell'artista inglese Annie Morris.

In mostra quattro Face Paintings, dipinti nati dall’impressionante numero di dettagli che caratterizzano il gesto pittorico dell’artista, e quattro sculture che, plasmate con gesso e sabbia densamente colorati, o fuse in bronzo, sfidano la legge di gravità ascendendo verso il cielo.

Curata da Jane Neal la mostra esplora il colorato linguaggio dell’artista, in cui la ripetizione all’infinto dello stesso gesto delicato compone tele dense di segni e sfumature, dove i contorni di volti, affastellati l’uno sull’altro e replicati fino a renderli infiniti, emergono da sfondi dai colori chiari, densi di struttura pittorica.

“L’impatto emotivo del suo gesto pittorico ci accompagna nel passaggio dal figurativo all’astratto”

Come nelle sue articolate sculture, definite dal Wall Street Journal ‘Stacks of Joy’ - metafore di pura gioia, composte da “palloni” impilati; anche nei dipinti la sovrapposizione dei volti disegnati con una semplice linea rappresentano una sorta di giocosa ossessione che crea un’immagine piena di energia.

La sua mano emerge fin dagli studi all’Ecole des Beaux-Arts a Parigi nel 2002 dove vince subito diversi premi, guadagnando l’attenzione degli accademici per le qualità del suo tratto e che l’ha portata ad esporre in importanti istituzioni internazionali, quali: The Royal Academy, Londra; Baku MoMA, Azerbaijan; The New Art Gallery, Walsall UK e Tate St Ives, UK.

 

BIOGRAFIA:
Annie Morris è nata a Londra nel 1978, dove vive e lavora.
Ha studiato alla Slade School of Art tra il 2002 e il 2003; precedentemente all’Ecole des Beaux Arts di Parigi e allo studio di Giuseppe Penone dal 1998 e ha frequentato la Foundation, St Martins College of Art and Design nel 1997 – 1998. Già nel 2000 vince l’Homer Scholarship Award e nel 2002 il primo premio in disegno all’Ecole des Beaux-Arts di Parigi.
Dal 2004 ha partecipato a diverse mostre personali: There Is A Land Called Loss, Pertwee Anderson and Gold Gallery, Londra, 2012; Annie Morris, Winston Wachter Gallery, New York , 2010; When A Happy Thing Falls, Allsopp Contemporary Gallery, Londra; When A Happy Thing Falls, Jeannie Frielich Contemporary, New York, 2007; Annie Morris, Lightbox Gallery, Los Angeles, 2006; Annie Morris: Glass Paintings, Postcards, Thomas Williams Gallery, Londra; Annie Morris, Laura Bartlett Gallery, Londra, 2005; Annie Morris (curated by Nick Hackworth), The Adams Street Club, Londra; The Man With The Dancing Eyes, Daniel Katz Gallery, 2004.
Le sue opere sono già parte di diverse collezioni internazionali come: TheCranford Collection, Londra; The Colorado University Museum, Colorado; The Gersh Collection, Los Angeles; Nat Rothchild, New York; Maleki, Londra; Alexand Guy Delall, Londra; Lucy Liu, New York; Janger, Los Angeles; Victoria and Warren Miro, Londra; Maryam Eisler, Londra; Norman Rosenthal, Londra; Raqib Shaw, Londra.

Immagini

mostra d'arte, evento, artista, curatore, artistici
mostre, arte, eventi, artistici, gallerie, contemporanea

Come Arrivare?

Chi c'è on line?

Ci sono attualmente 0 utenti e 503 visitatori collegati.

Informazioni su 'PROJECTB'

Accesso utente

CAPTCHA
Inserisci il codice che vedi qui sotto. Serve per evitare la spam e dimostrare che sei un umano e non un computer.

lobodilattice newsletter

Iscrivendoti accetti le nostre Privacy Policy ( link in fondo alla pagina)