Alfredo Pirri All'Orizzonte

Alfredo Pirri All'Orizzonte

Titolo

Alfredo Pirri All'Orizzonte

Inaugura

Sabato, 8 Agosto, 2015 - 19:00

A cura di

Arabella Natalini

Artisti partecipanti

Alfredo Pirri

Presso

Eduardo Secci Contemporary
via Barsanti, 1, Pietrasanta, (LU)

Comunicato Stampa

Alfredo Pirri


All’Orizzonte


A cura di Arabella Natalini

 

Vernissage 8/08 - 2015

Date Mostra 9/08 - 10/10 - 2015

 

La galleria Eduardo Secci Contemporary è lieta di annunciare l'avvio della recente collaborazione con Alfredo Pirri presentando due nuove personali dell'artista ed un progetto site-specific.

 

Le esposizioni, rispettivamente ideate per le gallerie di Pietrasanta (Via Eugenio Barsanti, 1) e di Firenze (Via Maggio 51R), riflettono l'attenzione costante di Alfredo Pirri per lo spazio di confine tra arte e architettura.

La mostra di Pietrasanta presenta una serie di lavori su carta dove, a partire da un supporto bidimensionale, l'artista sviluppa degli "spazi di luce" che vivono in un'atmosfera sospesa, atemporale, in continuo spostamento tra le diverse dimensioni fisiche.

 

Nella loro difformità, cronologica e di formato, Acque (2007), Croce (2014) e PIeghe (2014) danno vita a un insieme armonico e coerente che tratta la superficie pittorica come elemento prettamente spaziale, una "rappresentazione" di significati che evoca, per sottrazione, elementi e immagini.

 

Pur mantenendo saldamente la vocazione pittorica, nel corso degli ultimi l'artista si è dedicato a progetti con una forte matrice architettonica, realizzando numerose installazioni site-specific e collaborando in diverse occasioni con architetti.

 

I frutti di queste proficue collaborazioni sono stati di recente esposti in una mostra-studio (tenutasi alla British School of Rome) e costituiscono il nuovo punto di partenza per la prossima personale fiorentina, dove verrà presentata un' installazione inedita che pone in relazione gli ambienti della galleria con quelli dello spazio di lavoro di artista, affiancata da una serie di lavori a parete.

Nello steso periodo, in occasione del Festival "Firenze suona contemporanea" sarà presentata sempre a Firenze, nel cortile del Museo Novecento, una grande installazione dal titolo Passi Museo 900 - 2015 in collaborazione col musicista Alvin Curran.

 

Ognuno di questi luoghi verrà trattato in modo singolare ma in tutti è evidente la costante attenzione che l'artista rivolge alla struttura, ai materiali, al colore, alla luce e alla sua rifrazione.

 

I disegni "atti di immaginazione" traspongono su carta una visione evocativa dei diversi spazi, caratterizzati da particolari accostamenti materici e cromatici. "è architettura il prevedere come la pittura si possa espandere nello spazio fino a costruire un luogo" (Alfredo Pirri).

 

La sensibilità pittorica si accompagna sempre a un attenta analisi della creazione di spazi "abitabili" - alcuni pensati per una fruizione più intima, altri come luogo di aggregazione - generando architetture accomunate da una continua dialettica tra raccoglimento e condivisione.

L'architettura, per Pirri, è da intendersi "come spazio, ma anche luogo di relazione archetipale", votata da sempre a una funzione pubblica, ma anche, allo stesso tempo, ad un raccoglimento privato che possa favorire il pensiero e la creatività in senso lato.

Alfredo Pirri (Cosenza, 1957) è uno dei più noti artisti attivi a Roma.

 

Pittore e scultore, ha esposto i suoi lavori in numerose mostre nazionali e internazionali, tra cui: Galleria Nazionale d'Arte Moderna, Roma (2013), Palazzo Te, Mantova (2013) e Project Biennial D-0 ARK Underground Konjic in Bosnia Herzegovina (2013), dove la sua istallazione Passi è in esposizione permanente; Museo Archeologico Nazionale Reggio Calabria, con l'opera permanente Piazza (2011); Come in Terra così in Cielo,

Centro Arti Visive Pescheria, Pesaro (2007); Un été italien, Maison Européenne de la Photographie, Parigi (2006); Biennale dell'Avana (2001); La Ville / Le Jardin / La Mémoire, Accademia di Francia a Roma -Villa Medici (2000); Minimalia, MoMa PS1, New York (1999); Korrespondenzen, Walter Gropius Bau, Berlino (1992); Biennale d'Arte di Venezia (1988). Recentemente ha lavorato con architetti quali: Nicola di Battista, ABDR, Efisio Pitzalis, Studio Labics, Studio PROAP Lisbona. Ha insegnato alla Bezalel Academy of Arts and Design di Gerusalemme, all'Università La Sapienza d Roma, all'Accademia di Belle Arti di Urbino, e attualmente insegna Pittura all'Accademia di Belle Arti di Palermo.

mostre, arte, eventi, artistici, gallerie, contemporanea

Come Arrivare?

Chi c'è on line?

Ci sono attualmente 1 utente e 686 visitatori collegati.

Informazioni su ''

Accesso utente

CAPTCHA
Inserisci il codice che vedi qui sotto. Serve per evitare la spam e dimostrare che sei un umano e non un computer.

lobodilattice newsletter

Iscrivendoti accetti le nostre Privacy Policy ( link in fondo alla pagina)