Mostra Evadoavanti a Castell'Arquato

Mostra Evadoavanti a Castell'Arquato

Titolo

Mostra Evadoavanti a Castell'Arquato

Inaugura

Sabato, 5 Maggio, 2012 - 18:30

A cura di

Ivo Casana

Artisti partecipanti

Ivo Casana, Paolo Perotti, Sergio Brizzolesi, Paola Mazzoni, Silvia Perotti, Alberto Andreis, Werter Dallaglio, Francesco Dossena, Italo Tagliaferri, Dritan Mardodaj, Marco Cattivelli, Sara Damasi e Anita Alloni

Presso

grotte di santo spirito

Comunicato Stampa

Castell'Arquato, mostra di Evado Avanti nelle Grotte di S.Spirito

"Allora la donna vide che l’albero era buono da mangiarsi, seducente per gli occhi e attraente per avere successo; perciò prese del suo frutto e ne mangiò, poi ne diede anche a suo marito, che era con lei, ed egli ne mangiò. Si aprirono allora gli occhi di ambedue e scoprirono di essere nudi (Genesi 3,6-7)". Si apre così nel segno di Eva e della sua debolezza il lungo percorso di fatica della storia umana, un percorso intriso di ostacoli che si estende senza soluzione di continuità nella storia e che porta oggi più che mai a riflettere sulla fragilità dell’individuo, sulla responsabilità delle proprie scelte di vita, sempre in lotta con le proprie debolezze. A queste e ad altre domande sembra rispondere la nuova e persuasiva mostra di Ivo Casana, il cui titolo per sua stessa ammissione: si apre ad infinite interpretazioni.
Se infatti il sentore religioso e la voglia di riscatto da una condizione cadùca mediante l’estro creativo, giustificano la presenza di artisti come Perotti e Brizzolesi, la cui fama non ha certo bisogno di spiegazioni, l’accostamento a questi grandi maestri di giovani ma promettenti leve, va letto nell’altra accezione in cui il termine può essere tradotto: Andare avanti, guardare cioè al futuro senza dimenticare il passato. Credere nelle loro potenzialità, e nel contempo affidarsi a codici figurativi già consolidati e di più facile comprensione, può apparire un azzardo solo in apparenza. Così diversi fra di loro nel trasmettere i propri pensieri, le proprie emozioni, pathos e forte impatto comunicativo sono sempre e comunque garantiti; spaziando nel multiforme e variegato mondo lasciatoci in eredità dalle avanguardie storiche:
linguaggio riunito e magistralmente interpretato da quella corrente che siamo soliti denominare transavanguardia. Nuovo e vecchio, speranza e certezza qui convergono nel raccontare le tracce della propria esistenza, non esitando a dialogare con lo spettatore ma obbligandolo anzi a porsi di fronte ad una realtà ben più complessa, di quella che vive quotidianamente. È con questo spirito dunque che dobbiamo accostarci alle opere, ben consapevoli che in ogni quadro, in ogni scultura in ogni singola fotografia qualcosa si muove". LUCA MAFFI, storico dell’arte

Grotte Santo Spirito - Via della Riva, 1 - Castell'Arquato
La mostra è visitabile gratuitamente tutti i giorni dal 6 maggio al 3 giugno 2012, dalle ore 10,30 alle 19,30

arte contemporanea, gallerie, mostre, eventi

Come Arrivare?

Chi c'è on line?

Ci sono attualmente 0 utenti e 727 visitatori collegati.

Informazioni su ''

Accesso utente

CAPTCHA
Inserisci il codice che vedi qui sotto. Serve per evitare la spam e dimostrare che sei un umano e non un computer.

lobodilattice newsletter

Iscrivendoti accetti le nostre Privacy Policy ( link in fondo alla pagina)