Mostra Arte Contemporanea GIANNI SEVINI- Oltre l'invisibile

Mostra Arte Contemporanea GIANNI SEVINI- Oltre l'invisibile

Titolo

Mostra Arte Contemporanea GIANNI SEVINI- Oltre l'invisibile

Inaugura

Domenica, 4 Novembre, 2012 - 17:30

A cura di

ZANINI ARTE in collaborazione con Francesco Martani

Artisti partecipanti

GIANNI SEVINI

Vive e dipinge a Castello d’Argile (Bologna) fra i suoi percorsi espositivi, mostre personali presso Istituzioni pubbliche e private: Istituto Italiano di Cultura – Vienna; Pinacoteca Civica – Cento (Ferrara); Arte Fiera – Bologna; Miarte – Milano; Vicenza Arte; Stern Galerie – Kriens (Svizzera); Galleria Guelfi – Verona; Sala Rosa – Budrio (Bologna); ed altri.
Fra i suoi percorsi espositivi, mostre personali presso Istituzioni pubbliche e private:
Istituto Italiano di Cultura – Vienna;
Pinacoteca Civica – Cento (Ferrara);
Sala Rosa – Budrio (Bologna);
Castello delle Rocche – Finale Emilia (Modena);
Chiesa di San Romano - Ferrara;
Delizia del Verginese - Portomaggiore (Ferrara);
Sala dell'Annunziata – Imola (Bologna);
Galleria Catalonia – Barcellona (Spagna);
Museo Bargellini – Sala Temporanea – Pieve di Cento (Bologna);
Arte Fiera – Bologna;
Miarte – Milano;
Vicenza Arte;
Stern Galerie – Kriens (Svizzera);
Galleria Ghelfi - Verona
Chiesa di S. Apollinaire - San Giovanni in Persiceto (BO)
Modern Art Museum - Zola Predosa (BO)

Presso

ZANINI ARTE

Comunicato Stampa

GIANNI SEVINI - Oltre l'Invisibile
Inaugurazione: DOMENICA 4 NOVEMBRE alle ore 17.30
Presentazione a cura del Prof. Francesco Martani
Durata della Mostra: 4 novembre 2012 – 6 gennaio 2013
Via Virgilio 7, San Benedetto Po (Mantova)
Tutti i giorni: 10-12 / 15.30-18.30
zaninicontemporary@gmail.com / 360.952089 – 335.6716531

La Zanini Contemporary Gallery è lieta di invitavi all'inaugurazione della personale di Gianni Sevini. L’esposizione, dopo il grande successo presso il Modern Art Museum di Ca’ la Ghironda, a Zola Predosa di Bologna nel mese scorso, approda alla Zanini Contemporary Gallery a San Benedetto Po, Mantova.
La mostra presenta il mondo piccolissimo e il mondo lontanissimo, il micro e il macro visti attraverso la lente di ingrandimento del suo pennello. Il nostro argonauta dopo aver analizzato e reinterpretato gli abissi, il cosmo, i cristalli di neve, le farfalle, le api e i funghi, questa volta entra dentro l’invisibile di cellule e fibre per poi contemplare dall’alto città, terra e vulcani, tutto questo ricreando all’interno delle sue tele una perfetta armonia di colori e forme.

La mostra è patrocinata dal Comune di San Benedetto Po ed è
in collaborazione con la Fondazione di Ca’ la Ghironda

“Di Sevini, i richiami alla natura sono costanti, intensi, profondi, puliti; così come ognuno ne scopre, opera per opera, la forza del contenuto e la delicatezza del tratto, l’inequivocabile personalità di uomo d’arte sensibile e profondo, affascinante - nella sua dolcezza narrativa - di una figurazione sempre evocativa la vita.
Il segno e il colore di Gianni Sevini sono elementi di alta poesia e di bellezza.
Scrive Giorgio Celli che “il pittore che produce bellezza ne diventa il custode”.
Ecco, Gianni Sevini è “il custode”, il promotore, anche, di un modo di trasmettere emozione e attenzione attraverso il gesto artistico che definirei più diretto che figurativo, più dell’anima che della ragione, tanto da arpeggiare - e non è retorica - con le corde della passione e del cuore.
Per questo osservo in Sevini l’artista autentico.
Se Dostoyevsky diceva che “la bellezza salverà il mondo”, poi, la spontanea bellezza della pittura di Gianni Sevini e dei suoi soggetti è un irrinunciabile strumento di attrazione all’arte e alla natura, un mezzo che, attraverso i percorsi didattici che programmiamo, numerosi, per i più giovani, per le scuole e per i genitori con i loro bambini, sviluppa riflessioni e accende stimoli al rispetto alla vita.
Un tassello, Gianni Sevini, nella grande opera di vera riflessione che l’Uomo prima o poi dovrà avviare e che, forse, ce lo auguriamo tutti, un giorno
salverà per davvero i nostri figli. E il mondo.”

Vittorio Spampinato

arte contemporanea, gallerie, mostre, eventi

Come Arrivare?

Chi c'è on line?

Ci sono attualmente 4 utenti e 542 visitatori collegati.

Inaugurano Oggi

Carmen Panciroli, Omnia Vanitas

mostre, arte, eventi, artistici, gallerie, contemporanea A cura di: Antonio e Luca Esposito
Con: Carmen Panciroli
Presso: Phidias Antiques

PhotoMilano ospita Cities a Spazio Tadini Casa Museo

mostre, arte, eventi, artistici, gallerie, contemporanea A cura di: Federicapaola Capecchi, Agata Petralia
Con: Vari
Presso: SPAZIO TADINI CASA MUSEO

Informazioni su ''

Accesso utente

CAPTCHA
Inserisci il codice che vedi qui sotto. Serve per evitare la spam e dimostrare che sei un umano e non un computer.

lobodilattice newsletter

Iscrivendoti accetti le nostre Privacy Policy ( link in fondo alla pagina)