Mercoledì 25 maggio 2011 - h 18.30 - Emila Sirakova. Paper Swan - Deodato Arte - Milano

arte contemporanea, gallerie, mostre, eventi

Paper Swan rievoca il potere mistagogico dell’inconscio e psicoterapeutico dell’arte. Quasi una salamandrica immaginazione alchemica [...]

Una compressione volumetrica sospesa a mezz'aria fra stilizzazione e naturalismo, dove le donne emergono come simboli ex-statici, scorporati dal concetto di donna, ma prive dell’allure sensuale e morbosa della femme fatale che caratterizza l’immagine femminile nell’Art Nouveau. Le donne di Emila Sirakova non sono né la versione angelicata di un Dante Gabriel Rossetti, né la femme fatal di Beardsely o Klimt. Rispetto alla caratteristica serpentinità delle linee fin de siecle, la Sirakova predilige una struttura più “classica”, precipitato segnico di quello che il gallerista Roberto Milani ha definito Rinascimento avanguardistico: l'ossimorica coordinazione del disegno “classico” con la raffigurazione di un soggetto contemporaneo [...]

[dal testo di Emanuele Beluffi]

preview on line:  emilasirakova.blogspot.com ; emanuelebeluffi.blogspot.com

Le opere di Emila Sirakova sono ispirate alla performance Turpiacque , curata da Nila Shabnam Bonetti – Associazione Culturale Laboratorio Alchemico (Milano, Museo della Scienza e della Tecnologia - 26 Novembre 2010). Gli abiti in esposizione sono stati realizzati da Emila Sirakova e Mahboob Zavar, gli accessori da Barbara Matilde Aloisio ed Elena Salmistraro.

Data Inaugurazione: 
Mercoledì, 25 Maggio, 2011 - 18:30

Chi c'è on line?

Ci sono attualmente 0 utenti e 898 visitatori collegati.

Informazioni su 'Emanuele Beluffi'

Accesso utente

CAPTCHA
Inserisci il codice che vedi qui sotto. Serve per evitare la spam e dimostrare che sei un umano e non un computer.

lobodilattice newsletter

Iscrivendoti accetti le nostre Privacy Policy ( link in fondo alla pagina)