Maurizio Carriero - copertina n.174

 

Maurizio Carriero - "Into my arms" - 2010 - olio su lino - 140x181 cm - Courtesy dell'artista

 

Una volta conobbi un giovane che per diletto fotografava la monumentistica cimiteriale. All'epoca non mi ero ancora del tutto convinto all'idea che, in fondo in fondo, a me garberebbe vivere nei pressi di un camposanto, pertanto quest'attitudine ad immortalare - mai termine fu più consono all'occasione - le vestigia ornamentali dei cimiteri mi parve di primo acchito un po' balzana. Benedetta ignoranza. Ora so per certo che detta estetica décadent sovente rasenta l'eccellenza. L'avrei ritrovata poi, in alcune fotografie appese al muro dello studio milanese di Maurizio Carriero (Piedimonte Matese, Caserta, 1980; vive e lavora a Milano). I soggetti pittorici di Maurizio Carriero non sono figure-di-qualcuno-o-qualcosa, bensì Figura plasticamente incline all'accoglimento dello sguardo esterno che in essa si ficca. I soggetti di Maurizio Carriero sussistono nel loro stesso congelamento, ma un caloroso gesto pittorico tempera la suggestione di codesta limpida freddezza attraverso sporcature che fanno vibrare il quadro: campiture su cui si sviluppano geometrie, scena - e non semplice sfondo - della Figura. E ciascuna di queste figure cela dentro sè l'arcano mitopoietico della Bellezza. Oltre che del saper dipingere, naturalmente. Merce assai rara e di gran pregio.

 

Commenti

ai dormienti galleristi milanesi...

Carriero è il miglior giovane pittore italiano. Mi chiedo cosa aspettino i dormienti galleristi milanesi a sostenere un'artista dal talento indiscutibile. Ma il vero lavoro di un gallerista non consiste anche nel scoprire nuovi talenti da proporre ai collezionisti ed appassionati d'arte? Cosa ci vuole per convincervi galleristi? Carriero ha vinto premi d'arte, ricevuto attenzione da parte di stampa e critici d'arte, bravura e maturità, curriculum scolastico eccelente. Eppure dormienti galleristi milanesi lascerete ancora una volta che siano i vostri colleghi tedeschi, francesi, inglesi a soffiarvi da sotto il naso gli artisti di talento.
firmato: Cristina Stifanic - consulente aziendale, artista e collezionista d'arte.

eh la madonna!

"il miglior giovane pittore italiano" ?!?!
eeeeeeeeh la madonna!!!!
carriero è bravo, è molto bravo, è bravissimo...
ma "il più bravo" mi sembra un giudizio un po' azzardato!

l'azzardo è un'altra cosa

il migliore giovane ovvero sotto i 30 anni se poi per giovani artisti si intendono anche i 40enni o 50enni beh allora la competizione si sente di più ma non così tanto. Non serve un occhio abituato a leggere la pittura per capire che la sua tecnica, l,uso dei colori, la preparazione e la ricerca artistica non hanno eguali in italia tra i suoi coetanei. Con chi ho il piacere di interagire sulla mia riflessione? Come mai non si firmano i commenti? Cristina

Giusto.

Sono assolutamente d'accordo!

Vuoi ricevere la nuova copertina via mail?

COVER VIA MAIL
ricevi la nuova copertina via mail ogni settimana

Nome e Cognome
La tua mail:
Oggetto:

Chi c'è on line?

Ci sono attualmente 2 utenti e 635 visitatori collegati.

Informazioni su 'Emanuele Beluffi'

Accesso utente

CAPTCHA
Inserisci il codice che vedi qui sotto. Serve per evitare la spam e dimostrare che sei un umano e non un computer.

lobodilattice newsletter

Iscrivendoti accetti le nostre Privacy Policy ( link in fondo alla pagina)