Massimo De Caria - copertina n.167

 

Massimo De Caria (Milano, 1968; vive e lavora a Milano)

Untitled - 2011 - Ferro, gesso e cera - 35,5x35,5x178 cm - Courtesy dell'artista

 

Sì! Io so le mie radici!
Insaziato come la fiamma
Ardo io e mi consumo
Luce diventa tutto ciò che afferro,
Carbone tutto ciò che lascio:
Fiamma per certo son io.

(Friedrich Nietzsche. Scherzo, malizia e vendetta. Preludio in rime tedesche).

Vuoi ricevere la nuova copertina via mail?

COVER VIA MAIL
ricevi la nuova copertina via mail ogni settimana

Nome e Cognome
La tua mail:
Oggetto:

Chi c'è on line?

Ci sono attualmente 0 utenti e 427 visitatori collegati.

Informazioni su 'Emanuele Beluffi'

Accesso utente

CAPTCHA
Inserisci il codice che vedi qui sotto. Serve per evitare la spam e dimostrare che sei un umano e non un computer.

lobodilattice newsletter

Iscrivendoti accetti le nostre Privacy Policy ( link in fondo alla pagina)