Luigi Ontani

arte contemporanea, gallerie, mostre, eventi

(Luigi Ontani  - Heliondimio, letto legno scolpito dorato e argentato supporto materasso in legno a lamelle Coperta, tessuto, ricamo in oro 200 x 215 x 184 - Courtesy MIRABILI Arte d’Abitare - Firenze)

LUIGI ONTANI

OPERE

INAUGURAZIONE GIOVEDI’, 27 OTTOBRE 2011 Ore 18.00 – 21.00

 

Luigi Ontani (1943) è Arte; la sua persona, il suo corpo, la sua ricerca sono Arte.  Pittura, acquerello, scultura, ceramica, fotografia, ogni superficie riflette la sua immagine, la sua identità. Attraverso una lettura autoironica  sul suo narcisismo di uomo, manipola il reale come solo un grande artista è in grado di fare, creando un mondo improbabile, leggiadro e poetico. Un’ esplosione di colore che si annuncia al suo entrare in una stanza. Gioiosa e teatrale, tanto da   straripare oltre il suo corpo fisico e renderlo parte mobile del suo lavoro. Opera d’arte nell’opera dell’artista.

Se da una parte Ontani è vicino al gruppo della Body Art per il suo interesse ed uso spasmodico del corpo come veicolo d’arte, dall’altra, il suo recupero del figurativo e del colore lo identificano chiaramente come uno dei più autorevoli rappresentanti  dei Nuovi Nuovi. Questo movimento artistico (anni’80) si riappropria orgogliosamente e consapevolmente del  Kitsch e nel decorativo, emotivamente e giocosamente immersi nel colore.  Per Ontani, in realtà,  non si tratta di recuperare il figurativo in se’. L’immagine non è importante per il fatto di essere forma di un pensiero facilmente e chiaramente riconoscibile; la figura  è unicamente il mezzo più congeniale per immergere se stesso e l’”altro” nel Pensiero,nel Tempo e nella Storia.

Il Mito,  la Favola, la Magia, la Storia passano attraverso il suo corpo, usano la sua identità  per riacquistare vita, per tornare ad essere un “qui ed ora”.

La sua arte è “un viaggio nell’identità”, il suo corpo il mezzo.

I tableaux  vivants e la fotografia sono riconosciuti come  momenti fondamentali del suo narrare artistico. Pinocchio, Dante, San Sebastiano, Bacco vivono nell’uomo  Ontani tanto quanto l’artista Ontani vive in loro. “Tableaux vivants e fotografia sono mezzi  per sondare lo spazio costruito dal pensiero”, ebbe modo di spiegare lo stesso Ontani; Arte come avventura del pensiero e ricerca  dell’identità “Uomo”.

Il nostro desiderio è quello di rivivere parte di questa magia; consapevoli della fortuna di essere cresciuti cibandoci anche della sua poetica e di aver potuto condividere per anni lo spazio con molte delle sue  opere.   Manuela Composti

 

 

Termine mostra Sabato, 26  NOVEMBRE 2011
Orari galleria:  LUN – SAB 10-13 / 15-19

Galleria Cà di Frà

MilanoVia Carlo Farini 2 (20154)

Italia - +39 0229002108 - +39 0229002108 (fax)

 

 

Data Inaugurazione: 
Giovedì, 27 Ottobre, 2011 - 18:00

Chi c'è on line?

Ci sono attualmente 0 utenti e 603 visitatori collegati.

Informazioni su 'Galleria Ca di Fra'

Accesso utente

CAPTCHA
Inserisci il codice che vedi qui sotto. Serve per evitare la spam e dimostrare che sei un umano e non un computer.

lobodilattice newsletter

Iscrivendoti accetti le nostre Privacy Policy ( link in fondo alla pagina)