Luca Beatrice presenta il suo ultimo libro "Pop. L'invenzione dell'artista come star" a Siena

Luca Beatrice presenta il suo ultimo libro "Pop. L'invenzione dell'artista come star" a Siena

Titolo

Luca Beatrice presenta il suo ultimo libro "Pop. L'invenzione dell'artista come star" a Siena

Inaugura

Venerdì, 13 Luglio, 2012 - 18:30

Artisti partecipanti

Luca Beatrice

Presso

Galleria Piaggia della Morte

Comunicato Stampa

Il Professore Luca Beatrice, sarà ospite presso la rinomata Galleria d'arte "Piaggia della Morte", sita in Via Monna Agnese 6 a Siena, nel suggestivo centro storico, accanto alla famosa Piazza del Palio, per presentare il suo libro, di recente pubblicazione, intitolato "Pop. L’invenzione dell’artista come star" in data Venerdì 13 Luglio 2012, alle ore 18.30.
L'evento, è organizzato da "Promoter Gallery Temporary Art Shop" dell'amico manager Salvo Nugnes.

Il noto critico e docente universitario, parla della scoperta dell'artista come star, paragonato quasi a rockstar, che rappresenta una grande invenzione sociale, e descrive il percorso di importanti maestri contemporanei, portati a modello di questa rivoluzionaria evoluzione: Salvator Dalì, Andy Warhol, Jean-Michel Basquiat, Jeff Koons, Damien Hirst, Maurizio Cattellan.

Dall'epoca romantica, la figura dell'artista è avvolta da un alone di "maledettismo" spesso stereotipato, che si contraddistingue, dalla difficoltà di instaurare rapporti interrelazionali, di intrecciare una comunicazione efficace, con il mondo esterno, ma anche di gestire il danaro e il commercio, per non pregiudicare la loro purezza e capacità d'ispirazione.
A partire dal secolo scorso, alcuni hanno agito, consapevolmente, in opposta direzione, entrando, ad oltranza, nei mass media e nello star system e talvolta, anticipandolo.

Il Professore li considera eccentrici, dissoluti, mondani e afferma che "Difficile dire, se siano stati più influenti, come artisti o come personaggi. Di certo, hanno saputo andare oltre le loro opere e sono diventati delle vere e proprie stelle". E aggiunge "Per sopravvivere allo strapotere dei media, oggi l'artista deve essere in grado di rilanciare la sfida, sul medesimo piano. Anzi, proprio a lui si richiede, di sostituire la rockstar, in rapida e inesorabile estinzione".

arte contemporanea, gallerie, mostre, eventi

Come Arrivare?

Informazioni su ''