LAURA BONIFACIO COSMINI “FRAGILE...MA NON TROPPO”

LAURA BONIFACIO COSMINI “FRAGILE...MA NON TROPPO”

Titolo

LAURA BONIFACIO COSMINI “FRAGILE...MA NON TROPPO”

Inaugura

Sabato, 31 Marzo, 2012 - 18:30

A cura di

Elena CAntori

Artisti partecipanti

Laura Bonifacio Cosmini

Presso

Hotel Duchi Vis à Vis

Comunicato Stampa

MOSTRA PERSONALE
di LAURA BONIFACIO COSMINI
“FRAGILE.....MA NON TROPPO”

Sabato 31 marzo 2012 alle ore 18.30 si inaugura, presso lo spazio espositivo dell'Hotel Duchi Vis à Vis di Trieste la mostra personale dell'artista triestina Laura Bonifacio Cosmini.
La scelta del titolo “Fragile...ma non troppo” non è casuale, ma vuole delineare quanta forza c'è in una donna nonostante la dolcezza e la fragilità apparente dei tratti corporei.
L'artista ci accompagna nell'evoluzione della femminilità in senso lato grazie ad un estratto di vent'anni di carriera dove la tecnica iniziale della raffigurazione del corpo femminile, disegnata prevalentemente su carta con tratto fluido e classico tracciato con il carboncino, lascia piano piano il posto a movimenti più geometrici e nervosi, a tratti quasi emule dell'espressionismo tedesco anche nell'utilizzo dei colori accesi, per giungere agli ultimi lavori che vengono trasposti su tele di grandi dimensioni con un uso cospicuo di colore dove però il femmineo è solo accennato, intravisto, nascosto da pennellate decise e materiche.
In questa mostra la sensibilità dell'artista sa esprimere in maniera volitiva le molteplici sfaccettature dell'anima femminile anche attraverso la costante mutevolezza corporea e sottolineando in punta di piedi la complessità interiore dell'essere donna ieri e oggi.
Laura Bonifacio Cosmini ha seguito i corsi della libera scuola di figura al Civico Museo Revoltella sotto la guida dell'indimenticabile Nino Perizzi e successivamente ha frequentato i laboratori di un altro grande artista figurativo quale è Paolo Cervi Kervischer. Queste esperienze sono chiaramente visibili nei disegni di nudi sintetizzati e nella fase pittorica dove il segno si confronta con il colore e la struttura.
In questi ultimi anni ha dato a sua volta l'avvio ad una seguitissima scuola di pittura e disegno con rappresentazione di figura dal vero dove introduce gli allievi al figurativo non solo attraverso la pura tecnica, ma anche attraverso l'uso della sensibilità umana.
La mostra proseguirà sino a sabato 21 aprile 2012 presso lo spazio espositivo dell'Hotel Duchi Vis à Vis in piazza dello squero vecchio 1 a Trieste.

Elena Cantori
Curatrice della mostra

arte contemporanea, gallerie, mostre, eventi

Come Arrivare?

Chi c'è on line?

Ci sono attualmente 1 utente e 534 visitatori collegati.

Informazioni su ''

Accesso utente

CAPTCHA
Inserisci il codice che vedi qui sotto. Serve per evitare la spam e dimostrare che sei un umano e non un computer.

lobodilattice newsletter

Iscrivendoti accetti le nostre Privacy Policy ( link in fondo alla pagina)