Singolare/Plurale

 

SINGOLARE/PLURALE

Piazza di creazioni multidisciplinari, saperi, narrazioni individuali e collettive

Direzione artistica Roberta Nicolai

Triangolo Scaleno teatro

 

teatro |  libri | audio | video | fumetti | meeting internazionali | street art |fotografia | convegni

 

26 Gennaio – 28 Febbraio 2015

 

Singolare/plurale non è un festival.

 

È un progetto artistico multidisciplinare fatto di gesti, di attività di semina, di ascolto, di costruzione di relazioni.

E’ il tentativo di superare l’antinomia tra individuo e massa, e comprendere il gesto individuale e collettivo come tramite del senso d’identità e di appartenenza alla città.

Un orizzonte, guardando il quale, indagare la nozione di contemporaneo.

 

A partire da questa prospettiva di indagine, singolare/plurale si declina in pratiche, prevede e connette discipline artistiche diverse: teatro, arti performative, letteratura, street art, video, fumettifotografia, audio documentari, scrittura; programma spettacoli, performance, eventi; include percorsi di analisi della visione delle arti della scena e meeting nazionali e internazionali dando spazio alla riflessione teorica del fare artistico e progettuale.

Crea spazi per l’auto-narrazione, per la biografia che è sempre individuale, ma sempre parte di una storia collettiva.

 

Intende mettere in evidenza, nell’insieme, una mappa di produzione e fruizione culturale attiva che non si sovrappone ai sistemi culturali esistenti ma li rivitalizza ricadendo a livello esperienziale su fasce ampie di popolazione.

 

Le 7 attività

Sono sette azioni, distinte dal punto di vista temporale spaziale e disciplinare, ma connesse al tema dell’indagine.

 

Con La città e la memoria, invitiamo gli anziani del quartiere Tiburtino III a raccontare le loro biografie e a dar loro una forma teatrale perché un pubblico di bambini delle scuole elementari possa riviverle come spettatore; Questo muro è una pagina bianca ripopola le spoglie pareti delle case popolari di Tiburtino III con immagini disegnate dagli adolescenti, la loro narrazione di vita, indirizzata attraverso un percorso formativo sul fumetto.

 

Tiburtino III millennio indaga il volto sociale e umano del quartiere attraverso la fotografia e lo restituisce in un evento pubblico a tutta la collettività.

 

Absolutely live invita gli attori e le attrici della scena contemporanea romana a partecipare ad una jam session teatrale sul Sogno di una notte di mezza estate di Shakespeare, per regalare alla città un audio-libro, registrato live e scaricabile gratuitamente dalla biblioteca digitale di Liber liber.

 

Con Il paese ideale e il secondo appuntamento de La creazione contemporanea e il reale affrontiamo la discussione intorno al tema dell’utopia e al rapporto tra creazione contemporanea e reale, invitando in due appuntanti, teorici e artisti, operatori culturali e strutture teatrali, al confronto e al dialogo.

 

Programmiamo la visione di due giovani artisti Miguel Bonneville  con MB#6 il 14 e il 15 febbraio alle ore 21.00 e Marie Lelardoux con lo studio Tout est calme (trop) domenica 15 febbraio alle 19.00.

Piazza dei saperi è la nostra festa finale a Tiburtino III, in cui scambiarci piccole e grandi competenze: insegnare una canzone, una pratica di giardinaggio, una ricetta della nonna. Un modo attivo di condividere uno spazio e un tempo, valorizzando ciò che ognuno di noi coltiva come propria, personale passione.

 

I luoghi

Il luogo centrale del progetto è la Vaccheria Nardi, in via Grotta di Gregna 37, a Tiburtino III e, dalla particolare natura multidisciplinare di questo luogo, Biblioteca, Mediateca e sede di strutture artistiche professionali impegnate nei campi del teatro, video, cinema, suono, fotografia, arti digitali,  si articola per diffondersi nel quartiere, nelle strade, nelle scuole e connettere la sua azione a quella dello spazio teatrale Carrozzerie n.o.t e Teatro Brancaccino ampliandosi fino all’Opificio Spazio contemporaneo.

 

Il network

Pensato e creato per il progetto, include collaborazioni e partnership con una pluralità di soggetti e strutture che hanno radicamento nella città, risonanza nazionale e internazionale: compagnia Biancofango, Esplorare la metropoli, Liber Liber, Vaccheria Nardi, Fondazione Romaeuropa, Margine operativo/Attraversamenti multipli, Il razzismo è una brutta storia Gruppo Feltrinelli, Puntodock, Tratti documentari, Residenza Idra.

 

La comunicazione digitale sarà il connettore delle differenti attività del cantiere creativo. Ricondurrà ogni singolo gesto (video, audio, foto, parole...) all'interno di una narrazione plurale e collettiva. Attraverso i canali social dedicati alla diffusione di materiali scritti, fotografici, illustrati, video e audio (Instagram, YouTube, Facebook, Twitter...) scriveremo le pagine di un quaderno digitale. Il quaderno, singolare e plurale, seguirà i lavori fino all'evento finale del 28 Febbraio 2015 e resterà poi una documentazione digitale le cui pagine potranno esser scorse in ogni momento, proprio come un vecchio libro o un quaderno delle elementari.

Ciò che esiste, qualsiasi cosa sia, dal momento che esiste, co-esiste. La co-implicazione dell’esistere è la spartizione di un mondo. Un mondo non è nulla d’esterno all’esistenza, non è l’addizione estrinseca di altre esistenze: un mondo è la co-esistenza che le dis-pone assieme.

Jean-Luc Nancy, Essere singolare plurale

 

 

La manifestazione è realizzata con il sostegno di Roma Capitale- Assessorato alla Cultura, Creatività, Promozione Artistica e Turismo - Dipartimento Cultura – Servizio Spettacoli e Eventi.

 

In partnership con:

Biancofango, Esplorare la metropoli, Liber Liber, Vaccheria Nardi, Fondazione Romaeuropa

 

 

In collaborazione con:

Carrozzerie n.o.t., Brancaccino, Il razzismo è una brutta storia, Puntodock, Margine operativo/Attraversamenti multipli, Tratti documentari, Residenza Idra

 

 

profilo fb Singolare Plurale  https://www.facebook.com/singolareplural

twitter Triangolo Scaleno https://twitter.com/triangoloscalen

blog tumblr http://singolareplurale.tumblr.com/

 

Per info e prenotazioni:

promozione@triangoloscalenoteatro.it

346 9663460 / 339 2824889

 

LUOGHI

 

Biblioteca Vaccheria Nardi – Via di Grotta Gregna, 37

Brancaccino – Via Mecenate, 2

Opificio Romaeuropa – Via dei Magazzini Generali 20/A

Carrozzerie N.O.T. – Via Panfilo Castaldi, 28/A

 

 

Triangolo Scaleno Teatro

Chi c'è on line?

Ci sono attualmente 1 utente e 605 visitatori collegati.

Informazioni su ''

Metti il tuo post in evidenza

Accesso utente

CAPTCHA
Inserisci il codice che vedi qui sotto. Serve per evitare la spam e dimostrare che sei un umano e non un computer.

lobodilattice newsletter

Iscrivendoti accetti le nostre Privacy Policy ( link in fondo alla pagina)