THE POPPY ADVENTURE Storie, Disegni e Immagini

COMUNICATO STAMPA

 

BRUNO DUCCI    e   ACCADEMIA LA FELICINA  presentano

 

THE POPPY ADVENTURE

Storie, Disegni e Immagini

 

Due aerei ultraleggeri, un gruppo di amici, un geniale "svolazzatore". L’esposizione di un sogno.

 

 

11 Settembre 2016

dalle 10.00 alle 22.00  -  Brindisi dalle  18.00

Albergo La Felicina  e Piazza Colonna  - San Piero a Sieve (FI)

 

La mostra rimarrà aperta 15.00-19.00 fino al 16 Ottobre 2016

 

THE POPPY ADVENTURE  è l’esposizione di un sogno diventato realtà.

Da domenica 11 settembre fino a domenica 16 ottobre, POPPY e ARABA FENICE, due aerei ultraleggeri costruiti  e fatti volare davvero (!)  grazie all’entusiasmo e alla passione sapiente di un gruppo di amici guidati dalla genialità di Bruno Ducci, saranno in esposizione a San Piero a Sieve (Firenze) in piazza Colonna e nel giardino dell’Albergo alla Felicina, che si apre sulla piazza; all’interno dell’edificio sarà allestita una mostra con le foto della costruzione e dei voli, le tavole che sono servite da base per la realizzazione, gli appunti e soprattutto Bruno, brillante e per nulla noioso,  pronto a raccontare, solo per chi ne ha voglia, quella splendida avventura.

Araba Fenice e Poppy, nella quotidianità siedono placidamente  nel giardino retrostante l’albergo, "nell'hangar" che è anche sede dell Accademia de La Felicina, luogo di scambi di conoscenze ed eventi.  Entrambi sono il frutto di una ardimentosa quanto un po' folle sfida costruttiva che si identifica con un'epoca di sogni realizzati quasi arcaica e, in fondo, senza tempo.

 

La storia di Poppy, Araba Fenice e Bruno, lo “svolazzatore” del Mugello

Bruno Ducci, classe 1931,  il protagonista di questa storia, è stato da sempre appassionato di volo e di modellismo. A 13 anni, i suoi primi lavori fra cui un intero porto navale con tanfo di strutture, portaerei, auto e jeep e naturalmente aerei, furono esposti alla Mostra dell'artigianato di Firenze. Ha costruito decine di modelli, dalla scala 1\87 fino al 1/10 radiocomandati, tutti conservati nell'Albergo La Felicina che appartiene alla famiglia Ducci da 4 generazioni.   

Nel 1985 dopo aver conseguito il brevetto di volo all' Aviosuperfice di Galliano di Mugello, di cui insieme ad un gruppo di amici sono stati soci fondatori questi "svolazzatori" come ironicamente si definiscono,  decidono di passare dalla costruzione di un aereo vero, per sfida e per volare in autonomia. E ci riescono.

 

Si decidono per un Ultralight in legno e tela di Dacron chiamato da subito Poppy: basato su un modello della Fischer americana di cui acquistarono i disegni e i manuali d'uso, è modificato e adattato ad esigenze costruttive e strutturali.

"Con quattro disegni" come dice Bruno  e con il desiderio di realizzare un sogno divertendosi, Poppy è stato costruito nel laboratorio sotterraneo all’Albergo alla Felicina di San Piero a Sieve, dal geniale Bruno Ducci coadiuvato e sostenuto da alcuni amici (Andrea Cappelli, Gino Giovannini, Renzo Benassi, Giuliano Toccafondi, Luciano Giovannini):  in due anni hanno dato vita a questo sogno, esempio di una tenacia e goliardia senza tempo, e di conoscenze nate dalla passione per le cose.

 

Poppy ha visto la luce nel 1987 e il suo primo volo fu ovviamente all’Aviosuperfice di Aldo Modi. 

Voli quotidiani, modifiche, sistemazioni e adattamenti di Poppy si sono susseguite negli anni. Insieme a un paio di incidenti che necessitarono la riparazione dell'intero corpo centrale di Poppy

Attorno a 1989, una nuova avventura: Bruno acquista quel che resta di due Challenger in alluminio incidentati per creare quello che viene subito battezzato Araba Fenice. "Una vera sfida, questa…" dice Bruno. Araba Fenice è un mix fra i due  Challenger originari,  la cui scommessa  costruttiva era il recupero, il rifacimento e l'adattamento alle necessità che permettere all' Araba Fenice di volare. E' stato anche progettato un sistema originale per permettere all' Araba Femice di avere  anche le ali "a riposo" prendendo una forma "a libellula" che permette un facile hangaraggio nonché altre modifiche ingegneristiche date da esigenze strutturali e funzionali che ne fanno un pezzo unico. 

 

 

INFORMAZIONI MOSTRA

Albergo La Felicina,  Piazza Colonna, 14, San Piero a Sieve, Firenze

Tel.055 8498181

accademiafelicina@gmail.com

https://www.facebook.com/lafelicina.famigliaducci

 

 

UFFICIO STAMPA

Francesca Rossini - Laboratorio delle Parole

laboratoriodelleparole@gmail.com   tel. 335 54 11 331

 

laboratorio delle parole

Informazioni su ''