MADE514 Solo Show

MADE514

26.11.2016 – 14.01.2017

 

MAGMA gallery è lieta di presentare la mostra personale di Made514.

Made514 (Alberto Capozzi, Padova, 1975) è uno dei nomi più importanti del writing italiano.

Le sue grandi opere pubbliche, realizzate in tutto il mondo da oltre vent’anni, raccontano infatti il suo stile inconfondibile: forme morbide, linee taglienti, drippings istintivi e dinamici, in cui le lettere e le figure si scompongono per riassemblarsi nuovamente in frammenti pittorici senza tempo.

Contemporaneamente ai grandi murales, Made514 approfondisce lungo il suo percorso, e con successo, la tecnica pittorica e scultorea, ricercando e sviluppando una libera ed instancabile sperimentazione dei materiali. La capacità di esprimersi attraverso linguaggi artistici differenti, mantenendo chiare e forti le caratteristiche inconfondibili del suo stile così riconoscibile ed apprezzato, lo rendono una delle figure più importanti della Urban Art italiana. 

La mostra presenta opere inedite dell’Artista; tra queste la bellissima scultura “Fingers feeling memories”, che si può considerare il primo esemplare di un nuovo percorso creativo. Le forme sinuose delle sue tele sembrano infatti essere qui trattenute e compresse nella materia scultorea. L’effetto è incredibilmente vibrante, si avverte una tensione dinamica, centrifuga.

Per la prima volta saranno presentate al pubblico anche delle opere su particolarissime lastre di marmo; una nuova superficie, un materiale che l’Artista ha scelto per esprimersi, per comporre e raccontare grazie a pochi tratti fluidi le sue tipiche figure antropomorfe e personaggi surreali.   Importante è anche l’installazione site-specific che Made514 realizzerà nella sala principale della galleria, un’opera che dichiara radicalmente le sue origini artistiche ma che, allo stesso tempo, sottolinea ancora una volta la capacità dell’Artista di evolversi, sperimentando tecniche e soluzioni completamente inedite che sorprenderanno sicuramente il pubblico.

Saranno presentate, inoltre, delle splendide opere su acciaio; dal fondo scuro delle lastre sembrano emergere figure enigmatiche, misteriose, descritte con una pittura gestuale ugualmente raffinata ed esplosiva al tempo stesso.

Le sue opere sono state esposte nelle maggiori rassegne in varie città italiane ed estere, tra cui la Biennale di VeneziaMuseion di Bolzano, Stroke Art Fair di Monaco, Ayden Gallery di Vancouver. Nel 2016 è selezionato dall’area educazione del Mart di Rovereto per il ciclo Street Area.

 

MAGMA gallery

Chi c'è on line?

Ci sono attualmente 1 utente e 662 visitatori collegati.

Informazioni su ''

Metti il tuo post in evidenza

Accesso utente

CAPTCHA
Inserisci il codice che vedi qui sotto. Serve per evitare la spam e dimostrare che sei un umano e non un computer.

lobodilattice newsletter

Iscrivendoti accetti le nostre Privacy Policy ( link in fondo alla pagina)