Art, Wine & Vinyl: un'arte da gustare con i cinque sensi

David Bowie di SDU Stencil Art

.
Ciò che non esiste (in altre parole: Inesiste) può assumere qualsiasi forma in maniera naturale, plastica… adattandosi al contesto. Una “tensione senza intenzione -  per usare le parole del sassofonista Luigi Di Nuzio – una forma senza materia apparente”.
Parte giovedì 20 novembre, alle ore 21.00, la nuova edizione della rassegna “Art, Wine & Vinyl”, organizzata dalla PerformingArts Plus della Event Manager Cettina Celati e di Pietrangelo Trama.

La prima tappa si svolgerà allo Station art di Nola (SS Variante 7 Bis, 146 – Nola), un lounge bar che diviene laboratorio, fucina di idee, dove far incontrare il piacere di un drink con la musica ed aver modo di “vivere” l’arte.

Serate tematiche, arricchite da un aperitivo, in cui le arti vengono assaporate attraverso i cinque sensi.

L’arte entra in luoghi non istituzionali e si mescola alla musica e ad espressioni culturali a 360 gradi.

Il codice stilistico e l’approccio sono semplici e diretti, tali da coinvolgere un pubblico trasversale, dagli appassionati di arte, ai cultori della musica “vinilica”, senza dimenticare i giovani in cerca “d’autore”.

Sono loro lo zoccolo duro del potenziale target di riferimento, coloro che si intende avvicinare con stile ad un nuovo universo. Arte e cultura attraverso il divertimento: ecco le parole d’ordine di questo format che si rinnova.

Lo spirito guida di questo format è la contaminazione dei vari linguaggi dell’arte. Una contaminazione che fa rima con la fusione ma anche con il rispetto e la valorizzazione della specifica identità di ogni arte.

La marcia in più è costituita dall’interattività. Lo spettatore, infatti, non assiste solo alle performance ma ne diviene protagonista attraverso un gioco che utilizza tutti e 5 i sensi.

La rassegna Art, Wine & Vinyl parte giovedì 20 novembre alle ore 21.00 ma continuerà con due date a dicembre: il 4 e l’11 alla stessa ora, e si concluderà con il nuovo anno, l’8 gennaio 2015.

LA SERATA DEL 20 NOVEMBRE ALLE ORE 21.00 ALLO STATION ART DI NOLA: PRESENTAZIONE DEL PROGETTO DISCOGRAFICO INEXISTENT DI LUIGI DI NUZIO

Si parte con giovedì 20 novembre alle ore 21.00 allo Station Art di Nola (www.stationart.it,
0818231102) con la presentazione di Inexistent, il nuovo lavoro discografico di Luigi Di Nuzio.
Dopo Torino, Bari e Milano, Inexistent (che ha esordito il 10 ottobre scorso con un live al Boubon Street) vedrà l’unica ulteriore tappa campana nell’ambito della rassegna Art, Wine  & Vinyl.

Un live che come sottolinea Joe Lovano “è in grado di catturarti sin dalle prime note, condito dalla sessione ritmica”.
La formazione prevede: Luigi Di Nuzio  al sax, Andrea Rea al piano, Daniele Sorrentino  al contrabbasso e Stefano Costanzo alla batteria.

Luigi Di Nuzio è reduce dai successi riportati al Pomigliano Jazz Festival e trasfonde in questo lavoro discografico tutta l’energia e l’esperienza maturata suonando con maestri del calibro di James Senese, Tullio De Piscopo e Tony Esposito. Suo mentore Antonio Faraò.
Vinyl set a cura di Tony Fort & Antù from vinyl session umr  web radio.

Sul piatto dischi di stile house soul full, deep electro, musica anni ‘70/80, jazz rock fusion e tanto altro.

In mostra: Sdu Stencil Art, la cui street art si rivela capace di proiettare lo spettatore in un’atmosfera popolata dalle grandi icone del mondo del cinema e della musica e paesaggi in bilico tra passato e contemporaneità, a creare effetti spesso surreali.
Maschere, ponti, vernici colorate e spray fluo: questi i materiali che troviamo nei lavori freschi e vivaci di Stefano Gallucci aka SDU, street artist con la passione per lo stencil.

SDU attraverso lo stencil ci racconta la sua passione per la cinematografia di un certo stile, per la musica, per il vinile. Ed è infatti il vinile, il primo supporto scelto da quest'artista napoletano che da un anno a questa parte si inserisce nella scena artistica locale ed extra-europea: Stefano parteciperà, infatti, in questi prossimi mesi ad una collettiva che si terrà in Australia, insieme ad altri writer e street artists internazionali.

Il momento artistico è arricchito da video performance.

Un momento di arte, degustazione e divertimento con stile davvero accessibile a tutti, perché pensato per le “tasche” di giovani e giovanissimi: 8 euro con degustazione di vini delle migliori cantine italiane e free buffet.

BREVE BIOGRAFIA ARTISTICA DI LUIGI DI NUZIO

Luigi Di Nunzio rappresenta l’ennesima sorpresa che scaturisce dalla straordinaria realtà napoletana.

Un giovane sassofonista dalle qualità straordinarie che non è sfuggito all‟orecchio attento e sopraffino di Antonio Faraò, divenuto suo mentore.

Un disco che oltre a celebrare le doti di un giovane che fa già molto parlare di sè, vede la compartecipazione, in un progetto non occasionale ma anzi ben strutturato, di artisti di conclamato livello internazionale: partendo dalla ritmica, costituita dai richiestissimi americani Darryl Hall (Hank Jones, Tom Harrell, James Williams, Geri Allen.

Persino il fenomenale bassista Christian McBride lo ha voluto con sé nella propria big band! e Gene Jackson (Dianne Reeves, Christian McBride, Hugh Masekela, Cyrus Chestnut, Greg Osby, Terence Blanchard, Andrew Hill, George Coleman, Steve Turre, Chico and Von Freedman, Don Patterson, Elvis Costello, Art Farmer…) per arrivare ad uno dei vanti nazionali, Antonio Faraò, che firma alcuni brani del lavoro.

INEXISTENT è un progetto che fa idealmente da ponte tra la tradizione americana e quella europea.

Le composizioni, interamente originali, sono di ottima fattura e vengono interpretate con classe ed eleganza.

Questo lavoro conferma, ancora una volta, come le nuove leve del jazz italiano sappiano sempre attestarsi ad altissimi livelli, ottenendo di volta in volta numerosi  riconoscimenti oltreconfine.

Luigi Di Nunzio: un nuovo talento da celebrare a testa alta che farà parlare di sé a lungo, in un tumultuoso crescendo di successi ed emozioni.

Per maggiori informazioni: PerformingArts Plus di Cettina Celati 3389140634 theperformingart@libero.it
Ufficio Stampa: Dr.ssa Tania Sabatino
Ph 3205741842. E-mail: pressofficeperformingartsplus@gmail.com
 

Performing Arts

Chi c'è on line?

Ci sono attualmente 1 utente e 609 visitatori collegati.

Informazioni su 'Performing Arts'

Metti il tuo post in evidenza

Accesso utente

CAPTCHA
Inserisci il codice che vedi qui sotto. Serve per evitare la spam e dimostrare che sei un umano e non un computer.

lobodilattice newsletter

Iscrivendoti accetti le nostre Privacy Policy ( link in fondo alla pagina)