Le altre strade del documentario: workshop con Aude Fourel

Inizio: venerdì 6 marzo 2015 – Orario: 19-22

 

L’Associazione Culturale WSP Photography presenta il corso teorico e pratico “Le altre strade del documentario” con l’artista e filmaker Aude Fourel che partirà il 6 marzo 2015 presso la sede in Via Costanzo Cloro 56/58 (Metro San Paolo).

“Le altre strade del documentario” è un corso di storia del cinema, analisi critica e pratica video che propone un percorso attraverso ricerche documentaristiche francesi, italiane e americane, spesso sconosciute, che hanno rivoluzionato il genere, spostato i limiti comuni e che hanno aperto altre vie al documentario per farlo diventare una forma cinematografica libera, talvolta sovversiva.Le Histoire(s) du cinema di Jean-Luc Godard, le ricerche cinematografiche di Robert Kramer, Pietro Marcello, Marguerite Duras, Jonas Mekas, Raymonde Carasco o René Vautier interrogano la forma-film e considerano il documentario come un territorio di sperimentazioni.Si guarderà e si filmerà il reale nel modo dei Fratelli Lumière, cogliendo tracce e impronte immediate e quotidiane : “le cose sono lì, perché manipolarle” diceva Rossellini. In questa prospettiva, si analizzeranno i film con una particolare attenzione al “punto di vista”, al rapporto tra immagine e suono e al discorso narrativo e cinematografico, esplorando al contempo pratiche come quella sperimentale e antropologica di Raymonde Carasco o quella militante di René Vautier.
Una giornata di workshop a fine percorso sarà dedicata alla pratica : realizzazione di una “Minute Lumière” (Vista Lumière), riprese nel reale e montaggio di un breve esercizio documentaristico.Più tardi Godard rispose a Rossellini : “Le cose sono lì, perché manipolarle. Un pensiero che forma, una forma che pensa” (Histoire(s) du cinéma)

Programma

I lezione: venerdì 6 marzo 2015 | TRACCE E IMPRONTE DEL REALE : COSTRUIRE LA FORMA-FILM
Partendo dallo scritto di Umberto Eco sulla “Città-lista” e dei libri d’artista di Richard Long, arriveremo ai film di Pietro Marcello e al capitolo sul cinema italiano delle Histoire(s) du cinema di Jean-Luc Godard.

II lezione: venerdì 13 marzo 2015 |COGLIERE IL REALE
Analisi di alcuni dei “Minute Lumière” (Vista Lumière) dei Fratelli Lumière, degli scritti teorici di Raymonde Carasco su “l’evento dell’incontro” e dei suoi film “Tarahumaras”.

III lezione: venerdì 27 marzo 2015 | IL PUNTO DI VISTA
Analisi di Cronaca di un’estate di Jean Rouch, Route One USA di Robert Kramer e di cortometraggi di Jonas Mekas.

IV lezione: venerdì 10 aprile 2015 | IMMAGINE E SUONO : STORIE DI ASINCRONIA
Analisi del Dialogo di Roma di Marguerite Duras, di cortometraggi italiani di Jean-Marie Straub e Danièle Huillet, di Lettre à la prison di Marc Scialom.
Esercizio collettivo : Immaginare un montaggio sonoro.

Workshop: sabato 18 aprile 2015
Mattina: uscita in un luogo da definire in accordo con il docente, esercizi di riprese
Pomeriggio : lavoro di montaggio nella sede del WSP Photography

V lezione: venerdì 24 aprile 2015 | IL CINEMA MILITANTE DI RENE VAUTIER
Analisi dei film anticoloniali di René Vautier e della sua ricerca cinematografica e estetica.

Destinatari: Il corso è aperto a tutti. Lo scopo è di aprire lo sguardo dei partecipanti ad altre pratiche documentaristiche, la qualità dell’immagine prodotta non sarà determinante. Lo sarà l’intenzione formale e il modus operandi. I partecipanti possono filmare e registrare con il cellulare, se è l’unico strumento video alla loro disposizione.

Requisiti: strumento di registrazione video, programma di montaggio (ad esempio Adobe Premiere).
Non sono necessarie conoscenze tecniche. I film saranno proiettati in lingua originale con sottotitoli in italiano o in inglese.

Costi e durata
Durata: 5 lezioni teoriche di 3 ore e una giornata di workshop. Inizio: 6 marzo – Frequenza: venerdì dalle 19 alle 22
Costo: 250 euro rateizzabili

Modalità di partecipazione

Il corso si svolgerà presso la sede dell’Associazione Culturale WSP in Via Costanzo Cloro 56/58 Roma (Metro B San Paolo). Per iscriversi è necessario mandare una mail a: info@collettivowsp.org. Per informazioni sulle modalità e i tempi di pagamento contattaci telefonicamente o mandando una mail a info@collettivowsp.org o +39 328.17.95.463.

Docente 
Aude Fourel è artista e filmmaker, vive e lavora tra Lione e Roma. Insegna cinema sperimentale e pratiche performative. La sua ricerca artistica si basa sui legami tra fotogramma, cinema, flusso e corpo. Realizza video e installazioni e si interessa da tempo alla militanza quotidiana, alle memorie censurate e al cinema militante.
Ha insegnato all’Università Jean Monnet (Francia) ed è tra l’altro l’autore del cortometraggio Attraversare Roma (à travers Rome) selezionato in diversi festival europei.
http://www.audefourel.com/

 
 
wsp photography

Chi c'è on line?

Ci sono attualmente 0 utenti e 227 visitatori collegati.

Inaugurano Oggi

Mostra: Andy Prisney "Line by Line"

mostre, arte, eventi, artistici, gallerie, contemporanea A cura di: Elena Cantori
Con: Andy Prisney
Presso: Spazio Espositivo EContemporary

BeDifferent Art Show

mostre, arte, eventi, artistici, gallerie, contemporanea A cura di: Stefania Minutaglio
Con: Marco Guglielmi (ReImmortal), Re.Mi., Ezio Tangini, Hypnot...
Presso: Chiesetta della Misericordia

“Antropology - I fiori della nostra distrazione”, Massimo Barlettani

mostre, arte, eventi, artistici, gallerie, contemporanea A cura di: Alessandra Redaelli
Con: Massimo Barlettani
Presso: Fornace Spazio Eventi

Informazioni su ''

Metti il tuo post in evidenza

Accesso utente

CAPTCHA
Inserisci il codice che vedi qui sotto. Serve per evitare la spam e dimostrare che sei un umano e non un computer.

lobodilattice newsletter

Iscrivendoti accetti le nostre Privacy Policy ( link in fondo alla pagina)