Alessandra Lionetti e Silvia Magnani espongono a microLive

Alessandra Lionetti e Silvia Magnani espongono a microLive

Apre microLive, il piccolo spazio espositivo di microbo.net a Milano

Si tratta di una vetrina espositiva che l’Associazione Circuiti Dinamici di Milano ci lascia in gestione nell’anno dell’Expo.
Vuoi esporre gratuitamente un tuo progetto o un tuo lavoro?

Vieni all’inaugurazione dello spazio espositivo domenica 22 febbraio, alle ore 18.30
in Via Giovanola 21/c Milano (MM2 Abbiategrasso)

Troverai una scheda con il rilievo e le dimensioni esatte dello spazio espositivo: disegnaci sopra/illustraci il progetto che vorresti proporci, allega un paio di immagini di tuoi lavori o indica un link sul web dove li possiamo vedere… lasciaci i tuoi dati e incrocia le dita!! Si può partecipare sia come gruppo sia come singoli artisti.

Lo staff di microbo.net offrirà a due progetti la possibilità di concretizzarsi, due artisti o gruppi potranno esporre gratuitamente ciò che hanno proposto, in date da concordare.
La scelta dei progetti vincitori sarà curata dallo staff di microbo.net e il suo giudizio sarà da considerarsi insindacabile.

microLive1

Domenica, per presentare lo spazio espositivo, troverai esposti i lavori di Alessandra Lionetti e Silvia Magnani, che hanno partecipato alla nostra iniziativa microStriscia.

 

Alessandra Lionetti è una giovane grafica, con una passione per quella che viene chiamata la nona arte: il fumetto. In un’epoca dominata dalla tecnologia, Alessandra disegna in maniera assolutamente analogica i suoi personaggi, cercando di rappresentarli attraverso un sottile gioco ironico. E’ infatti ironico lo scambio che i due protagonisti della vignetta che presentiamo hanno, uno inquadrato nella striscia del fumetto vera e propria, l’altro, il gatto, che sembra aver trasceso gli spazi ed i confini, debordando dalla cornice in cui ce lo saremmo aspettati, ponendosi quasi in una posizione mediale tra noi e il fumetto stesso. A conferma di questa visione scanzonata c’è anche la carta da lucido che fa da supporto materiale alla vignetta: è strappata in maniera frastagliata, quasi fuori centro, come se fosse una porzione di qualcosa di più ampio a cui rimanda, ci ricorda quanto proponeva Roy Lichtenstein nell’operazione pop di mostrarci una tavola di fumetto, sicuro che l’osservatore, pur non conoscendone la collocazione spaio-temporale in una storia più ampia, avrebbe sicuramente fissato su di essa la propria attenzione.
Ci diverte la freschezza di questa vignetta, ci affascina il dialogo tra specie che l’uomo ed il gatto mettono in scena, ci piace la danza sul filo dell’ironia e dei confini violati che Alessandra propone.

 

Silvia Magnani (labirintodiossidiana.blogspot.it, ma anche facebook.com/SilviaMagnaniIllustrator) è una giovane illustratrice e fumettista milanese, diplomatasi presso lo IED.
I suoi lavori sono caratterizzati da un tratto scanzonato mai banale e spesso consentono il fluire di una riflessione che si origina dal disegno e lo fa apparire in tutto il suo spessore.
Così accade con la vignetta che abbiamo prescelto per questa microstriscia, dal titolo Sonno tranquillo? che sembra una rivisitazione in chiave contemporanea e decisamente meno seriosa di una delle incisioni più famose di Goya, Il sonno della ragione genera mostri. Anche la nostra epoca, infatti, è carica di tensioni profonde: ognuno di noi è a conoscenza del fatto che le guerre, i mostri della ragione continuano a dilaniare il mondo. L’immaginario collettivo è ricco di riferimenti che evocano scene di terrore e favoriscono il generarsi, per l’appunto, di immagini mostruose, che fluiscono dai nostri cervelli non appena abbassiamo il livello di guardia. Esattamente ciò che accade alla ragazza che Silvia mette in scena, la quale si addormenta mentre sta leggendo un libro horror e lascia fluire dal suo cervello i mostri che lo popolano. Ciò che ci affascina è la leggerezza con cui il tema viene affrontato, la capacità di farci pensare senza però risultare pedanti, la leggiadria con cui ci si confronta – per l’appunto – con il sonno della ragione.

Curatela | Anna Epis e Aldo Torrebruno
Allestimento | Lorenzo Argentino

 

Vernice | Domenica 22 febbraio h 18,30

microLive c/o Circuiti Dinamici
Via Giovanola 21/c Millano (MM2 Abbiategrasso)

La mostra rimarrà visibile fino al 7 marzo 2015
nei giorni di apertura dell'Associazione Circuiti Dinamici.
INFO sugli orari: https://www.facebook.com/circuiti.dinamici

 
Anna Epis

Chi c'è on line?

Ci sono attualmente 2 utenti e 556 visitatori collegati.

Informazioni su ''

Metti il tuo post in evidenza

Accesso utente

CAPTCHA
Inserisci il codice che vedi qui sotto. Serve per evitare la spam e dimostrare che sei un umano e non un computer.

lobodilattice newsletter

Iscrivendoti accetti le nostre Privacy Policy ( link in fondo alla pagina)