Invisible Players

Invisible Players

Titolo

Invisible Players

Inaugura

Giovedì, 25 Ottobre, 2012 - 18:00

A cura di

Cristina Trivellin e Martina Coletti

Artisti partecipanti

Anja Puntari e Massimiliano Viel

Presso

Studio D'Ars

Comunicato Stampa

-ART CAN SAVE US (PROBABLY). L’ARTE TRA SOSTENIBILITÀ, ECOLOGIA, ECONOMIA-

La condivisione, la collaborazione, il diritto d’autore, la dignità, il dono, lo stipendio, lo scambio e l'interdipendenza sono i principali temi che emergeranno allo Studio D’Ars attraverso l'opera Invisible Players: un'installazione audio multicanale, ma anche un progetto in continua evoluzione nelle tecniche utilizzate e negli elementi coinvolti, che è nata dalla collaborazione tra Anja Puntari, artista visiva, e Massimiliano Viel, compositore e professore al Conservatorio di Bolzano.

Il lavoro si interroga su chi sia l'autore, all'interno di un paesaggio inclusivo di molteplici partecipazioni creative, partendo dall'esecuzione, da parte di musicisti di strada, di composizioni musicali originali di Vivaldi, Bach e Mozart, che, filmate in tutto il mondo dai passanti con i loro smartphones o videocamere, vengono poi condivise in rete su siti come Youtube. L’installazione sarà realizzata attraverso un software che sceglie e combina in tempo reale le varie tracce eseguite dai musicisti di strada, creando un ambiente dal suono in costante mutazione il cui autore finale è la macchina stessa.
L’installazione è stata presentata per la prima volta nello spazio Ultra a Udine nell'aprile 2012. In occasione dell’evento allo Studio D’Ars sarà allestita una seconda versione dell’opera, che accoglierà l’aspetto performativo: un musicista di strada suonerà infatti nelle vicinanze dello spazio espositivo durante l’evento.
Invisible Players sarà anche l’occasione per presentare ex-novo il progetto T-shirt realizzato da Anja Puntari e Massimiliano Viel in collaborazione con l’associazione Art-ex Dono di Udine, acquistabile on-line (http://t-ultra.spreadshirt.it/): collegandosi a un link sarà possibile ascoltare un estratto sonoro dell’installazione.
L’evento sarà introdotto dal testo (italiano/inglese) "Art can save us. L’arte tra sostenibilità, ecologia, economia" di Pier Luigi Capucci – docente ed esperto di linguaggi di comunicazione e delle relazioni tra tecnologie, cultura e società e tra forme artistiche, scienze e tecnologie – pubblicato su D’ARS-magazine of contemporary arts and cultures (n. 211 - autumn 2012).

Invisibile Players riceverà dal Comitato Scientifico della Fondazione D’Ars il Premio Signorini 2012 - istituito nel 1984 in occasione del 25mo anno di fondazione della rivista D’ARS a ricordo del suo fondatore, Oscar Signorini (1910-1980) - riservato ogni anno a ricercatori under 35 nell’ambito di differenti espressioni artistiche, selezionati da specialisti di settore.

www.anjapuntari.com - www.a-exdono.org

INGRESSO LIBERO

PROMOZIONE E ORGANIZZAZIONE
Fondazione D’Ars Oscar Signorini onlus
via Daverio 7 | 20122 Milano
t. +39 02 860290
info@fondazionedars.it | www.fondazionedars.it

arte contemporanea, gallerie, mostre, eventi

Come Arrivare?

Chi c'è on line?

Ci sono attualmente 1 utente e 534 visitatori collegati.

Informazioni su ''

Accesso utente

CAPTCHA
Inserisci il codice che vedi qui sotto. Serve per evitare la spam e dimostrare che sei un umano e non un computer.

lobodilattice newsletter

Iscrivendoti accetti le nostre Privacy Policy ( link in fondo alla pagina)